Pane per i Bastardi di Pizzofalcone

Maurizio De Giovanni

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 6 novembre 2018
Pagine: 366 p.
  • EAN: 9788806239510
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 12,32

€ 14,50
(-15%)

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Pane per i Bastardi di Pizzofalcone

Maurizio De Giovanni

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Pane per i Bastardi di Pizzofalcone

Maurizio De Giovanni

€ 14,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Pane per i Bastardi di Pizzofalcone

Maurizio De Giovanni

€ 14,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 14,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Se vuoi dimostrare quanto vali, devi misurarti con un avversario degno di te. E i Bastardi lo hanno trovato. Per Pasquale Granato essere fornaio era una missione, non un mestiere. Avrebbe potuto guadagnare molto di piú, adeguandosi ai metodi moderni, ma lui era il Principe dell'Alba e con il profumo del suo pane doveva accogliere il risveglio della città. Quindi continuava a farlo secondo tradizione, con il lievito madre, e la gente veniva da tutti i quartieri a comprarlo. Adesso però è morto: qualcuno gli ha sparato. Otto mesi prima Pasquale aveva visto qualcosa che non avrebbe dovuto vedere, qualcosa che riguardava la criminalità organizzata, perciò l'indagine viene presa in carico dall'ambizioso sostituto procuratore Diego Buffardi. Ma Lojacono è convinto che quella vicenda non c'entri affatto, e non intende cedere il caso. Tra il poliziotto e il magistrato si scatena cosí una vera e propria sfida, una rivalità che, alla fine, non sarà solo lavorativa.
4,1
di 5
Totale 21
5
12
4
4
3
1
2
3
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Attilio Alessandro Bollini

    10/03/2019 05:23:04

    Ormai sono agli sgoccioli..... li ho letti quasi tutti e sono sempre più entusiasta del modo di scrivere di De Giovanni. Peccato che fra poco finirà la Serie!

  • User Icon

    elisis

    09/03/2019 11:31:23

    I bastardi alle prese con un nuovo caso. Il delitto da risolvere è molto interessante. De Giovanni alla fine pone di fronte ad un quesito "fin quanto è giustificata la ricerca di libertà?". Ancora più appassionati sono le storie dei bastardi che continuano ad essere raccontate. Un thriller leggero, una scrittura scorrevole per una lettura non molto impegnata. Consiglio agli amanti del genere.

  • User Icon

    Attilio Alessandro Bollini

    08/03/2019 05:45:58

    Riprendo, dopo un intervallo, la lettura dei Bastardi. Sempre interessante e sempre più si delinea l'amore di De Giovanni per la sua bellissima città. Trovo ammirevole la descrizione psicologica dei personaggi, sia I principali che le comparse. Romanzi che ti arricchiscono ogni volta di più. Ma, De Giovanni, che fine ha fatto la fidanzata di Ricciardi della serie...... l'altra ? Vogliamo farle fare quattro zuompi 'n coppa o lietto? Alla prossima.

  • User Icon

    Alinghi

    30/09/2018 09:23:18

    Primo libro letto dall'autore e forse anche l'ultimo...sicuramente scritto bene, scorrevole ed in grado di destare curiosità circa l'evolversi della vicenda...ma sembra manchi qualcosa per farne un libro che lasci il segno. Poco invisivo, personaggi descritti velocemente, una carrellata rapida e nulla piu. Avvenimenti di contorno inseriti per dare forza o volume a personaggi di contorno al core del libro. Stessa impressiona datami dal libro della Tuti. Quarda caso autrice di fiction tv...

  • User Icon

    Alessio

    20/09/2018 19:59:01

    Se de Giovanni ha un pregio, questo è quello non sono di andare a fondo nell'animo dei suoi protagonisti, quanto quello di cogliere elementi a volte banali, quotidiani (il pane del titolo) per eviscerare il suo significato, ovvero il nutrimento, ciò che ci è primariamente necessario per sopravvivere... e come nei tempi di crisi e di progresso della tecnologia e del mercato il pane stesso pare andare in crisi, mancarci... Ecco, forse uno dei migliori libri della saga: i nostri Bastardi partono dall'omicidio di un panettiere, e de Giovanni ci conduce per mano nel mondo del lievito madre...

  • User Icon

    Bruno Izzo

    19/06/2017 12:23:55

    De Giovanni ha avuto l’intuizione di inquadrare come protagonista unica di una serie poliziesca un’intera squadra investigativa: ne consegue che racconta così non una ma diverse storie, approfondisce non uno ma vari tipi caratteriali, ciascuno a sé stante, compie una ampia e articolata carrellata tra vizi e virtù dell’animo umano, contrappone tutto ed il contrario di tutto. Non si dilunga su guardie e ladri, ma ci incanta soffermandosi, con delicatezza, gentilezza e indulgenza, sulle persone, e di converso ci affascina descrivendo sapientemente, e cesellandoli con la scrittura, sentimenti, emozioni, passioni, amori, impulsi del cuore in positivo e in negativo. Parla quindi di noi, e a noi tutti. De Giovanni con “Pane” letteralmente sazia l’appetito dei suoi fan, riempie l’immaginario del lettore di più storie, affabula e incanta proprio perché, data la varietà dell’offerta, ognuno trova quanto maggiormente gli aggrada, l’azione, l’amore, il dramma, il sorriso, la malinconia per il tempo passato, il disagio per i crepuscolari tempi correnti. Soprattutto De Giovanni fa quello che gli riesce meglio, descrive i sentimenti dei suoi personaggi. Scava a fondo nel cuore degli uomini, ne tratteggia in sintesi il meglio e il peggio, sullo sfondo della sua Napoli: De Giovanni descrive con sapienza il cuore, sia della città sia dei suoi concittadini, perché lo ascolta, con dolcezza e tenera malinconia insieme, così come farebbe chiunque, ciascuno di noi, perdendosi dietro il ricordo di attimi felici della propria vita, rosolandosi al calore che sempre suscita il profumo delle gioie trascorse, nel buon tempo antico. Tradire quei ricordi, venir meno a certi valori, a certe tradizioni ferree, salde, universali, antiche e sempre nuove, questo è il vero delitto. Per questo piace Maurizio De Giovanni, come a tanti, ai più, piace il buon pane fatto come una volta.

  • User Icon

    Alessia

    07/03/2017 09:25:26

    Dopo averli letti tutti posso dire che la serie de I Bastardi mi è piaciuta tantissimo. De Giovanni scrive molto bene, la lettura è piacevolissima e l'umanità dei personaggi coivolge il lettore. Pane è certamente tra i migliori nonostatante il solito finale scontato e la mancata conclusione della vicenda del frate assassino per pietà.

  • User Icon

    kamp

    09/02/2017 22:01:18

    Lo inizi... e non riesci più a staccarti dalla lettura. E' il segreto di ogni libro di De Giovanni. E in ogni libro l'autore trova nuovi spunti che permettono di non cadere mai nello "scontato" o nel prevedibile. Con Maurizio De Giovanni è un crescendo di emozioni. Da spazio a tutti i personaggi. Ne offre un'analisi attenta. Conduce il lettore ad immedesimarsi in ogni protagonista. Bravo Maurizio! E non vedo l'ora di leggere un nuovo libro. Saranno i Bastardi o Ricciardi? in ogni caso, sarà un successo!

  • User Icon

    Fabio

    24/01/2017 11:55:35

    In questa serie MDG ripercorre la strada di Ed Mc Bain con le storie dello 87° distretto e la città di Napoli con le sue atmosfere e suggestioni rende questo esperimento perfettamente riuscito. L'intreccio di più vicende che si sviluppano in parallelo è molto efficace e non porta le cadute di ritmo che spesso si verificano in un romanzo tradizionale dove non sempre l'Autore riesce a garantire continuità nella tensione narrativa. Ormai leggo questo Autore solo quando scrive dei bastardi,perchè le vicende del Commissario Ricciardi sono diventate noiose e stucchevoli,mentre qui i personaggi sono tutti vivi e convincenti.

  • User Icon

    Madrano

    23/01/2017 05:36:54

    Bello il primo capitolo, poi lento, ripetitivo nei modi di fare dei personaggi e prevedibile. Ho faticato ad arrivare in fondo

  • User Icon

    Luciano

    16/01/2017 16:39:13

    De Giovanni non delude mai, anche questo libro è scritto in modo splendido e si fa leggere tutto di un fiato. Come negli altri della serie, l'analisi dei personaggi è condotta con un' abilità fuori del normale, con una ricerca psicologica del loro essere e con un' analisi della loro personalità, che mette a nudo tutte le sofferenze e le angosce con cui sono costretti a vivere. Il tutto ambientato in una Napoli, che giorno dopo giorno, sta evolvendo verso qualcosa di indefinito e dove l'anima popolare e festosa di un tempo sta lasciando strada a tempi bui.

  • User Icon

    Ciro D'Onofrio

    15/01/2017 00:10:33

    Il piacere di ritrovare la scrittura efficace, elegante e malinconia di Maurizio De Giovanni.Il Piacere di ritrovare i personaggi dei Bastardi, descritti sempre con affettuoso ma implacabile bisturi dalla scrittore.Pane è tra le migliori libri che hanno come protagonisti i bastardi di Pizzofalcone, forse diventa un pò scontato nella soluzione del giallo ma assolutamente una lettura piacevole e da consigliare

  • User Icon

    fabrizio di monterosi

    11/01/2017 16:03:39

    Ma per carità.... non parliamo di letteratura.... il romanzo è di una banalità incredibile. Scritto per consentire alla rai di mandare in onda la relativa fiction. Ho letto questo giallo dopo aver letto "Anime di vetro" dello stesso autore. e l'ho trovato altrettanto scarso.

  • User Icon

    Silvia

    04/01/2017 10:00:58

    Un'altra grande perla di un grandissimo scrittore.

  • User Icon

    Patrizia

    02/01/2017 15:39:15

    Ancora un altro gioiello ,ancora un prezioso cofanetto di emozioni. .....grazie de giovanni.

  • User Icon

    archipic

    02/01/2017 14:08:41

    Splendido anche quest'ultimo episodio dei Bastardi. Come sempre, l'intreccio tra le indagini (una maggiore ed un'altra minore) e le storie personali dei protagonisti è il punto di forza del plot narrativo e de Giovanni lo sviluppa nel suo consueto stile, mai eccessivamente verboso e mai troppo succinto; ha uno spiccato senso dell'equilibro che fa si che la storia venga raccontata sempre in modo assai fluido, senza pause ma senza fretta, permettendo al lettore di immergersi nelle vicende narrate godendone appieno il significato. Promosso a pieni voti.

  • User Icon

    Roi

    19/12/2016 16:09:17

    Ho letto tutti i libri della serie, per me questo è il migliore, una storia che ti appassiona fin dalle prime pagine, lo consiglio vivamente anche a chi non conosce ancora la serie, ma si può anche iniziare adesso.

  • User Icon

    marcello

    12/12/2016 14:22:37

    Non sono assolutamente in sintonia con Elena per "il riassuntino delle puntate precedenti" ! Non è un riassunto è un approfondimento dei caratteri e della filosofia dei personaggi che si tramuteranno in azione il questo Pane che non è solo bello, bello ma bellissimo (tranne le ultime righe che non c'entrano nulla.......o preannunciano ?) Da leggere assolutamente

  • User Icon

    luca

    09/12/2016 17:39:47

    Bello, bello e bello. I bastardi si confermano ai massimi livelli...

  • User Icon

    elena

    06/12/2016 11:45:45

    NO. NO. NO. Io che ho amato tutti i suoi libri, mi sta pesando tantissimo "il riassunto delle puntate precedenti". Lo trovo poco rispettoso nei confronti dei lettori che sperano in una bella storia senza dover sorbirsi tutto il già letto. Molto delusa!

Vedi tutte le 21 recensioni cliente
  • Maurizio De Giovanni Cover

    Nato nel 1958 a Napoli, è autore della fortunata serie di romanzi con protagonista il commissario Ricciardi, attivo nella Napoli degli anni Trenta, su cui è incentrato un ciclo di romanzi, tutti pubblicati da Einaudi, che comprende finora: Il senso del dolore (2007), La condanna del sangue (2008), Il posto di ognuno (2009), Il giorno dei morti (2010), Per mano mia (Einaudi, 2011), Vipera (2012, Premio Viareggio, Premio Camaiore), Anime di vetro (2015) Serenata senza nome (2016), Rondini d'inverno (2017) e Il purgatorio dell'angelo (2018). Insieme a Sergio Brancato ha pubblicato due graphic novel sulle inagini del commissario Ricciardi: Il senso del dolore. Le stagioni del commissario Ricciardi (Sergio Bonelli 2017) e La condanna del sangue. Le stagioni del commissario... Approfondisci
| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali