Il paramedico

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Sergio Nasca
Paese: Italia
Anno: 1982
Supporto: DVD
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 9,99 €)

La vincita di una grossa macchina attira su uno sprovveduto infermiere una serie infinita di guai: prima viene rapito da un gruppo di terroristi, poi viene scambiato lui stesso per terrorista ed incarcerato, esce infine di prigione fingendosi collaboratore di giustizia.
4
di 5
Totale 2
5
0
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    HULK

    26/10/2007 11:54:53

    Montesano ha avuto la sfortuna di arrivare tardi, la commedia, il cinema italiano era ormai alla frutta. Nonostante abbia lavorato parecchio, spesso a livelli di serie A. Come per Pippo Franco, il cinema avrebbe dovuto utilizzarli di più e meglio. Oltra alla divina Edwige, arriva un'altra top, Daniela Poggi, credo il suo primo film 'L'ultima orgia del terzo Reich', cannibalizzata a testa in giù, purtroppo anche lei in ritardo. Ora raffinata conduttrice televisiva.....sempre top.

  • User Icon

    Sasso

    08/04/2005 20:17:55

    Notevole commedia con Montesano mattatore, meno volgare della media del genere e anche un po' sottovalutata. Molto comici i duetti tra Montesano e l'avvocato Gallina interpretato da Enzo Cannavale.

  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2004
  • Distribuzione: Eagle Pictures
  • Durata: 110 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Enrico Montesano Cover

    "Attore italiano. Si forma nei cabaret romani mostrando un talento comico e doti da imitatore che trasferisce senza difficoltà sul grande schermo dalla fine degli anni ’60 in commedie brillanti come Io non scappo... fuggo (1970) di F. Prosperi, al fianco di A. Noschese. Con registi capaci di arginare l’esuberanza tipica del mattatore teatrale, trova ruoli efficaci nei quali tempera gli slanci comici a favore dello spessore del personaggio, per quanto sempre funzionale a opere di cassetta. Lavora in particolare con P. Festa Campanile e G. Capitani e nel 1976 brilla nella parte di «Er Pomata», l’incallito quanto sfortunatissimo scommettitore, al pari del compare «Mandrake»/G. Proietti, di Febbre da cavallo di Steno, film divenuto un cult popolare. Viene diretto anche da M. Monicelli (Camera... Approfondisci
  • Edwige Fenech Cover

    "Nome d'arte di E. Sfenek, attrice e produttrice italiana di origine francese. Nata nell'Algeria francese, esordisce in produzioni porno-soft a basso costo per poi girare pellicole più dignitose e caratterizzate da una maggiore cura formale. Un corpo dalle forme procaci e accattivanti e un'indubbia carica seduttiva le assicurano il ruolo di primadonna del cinema erotico italiano degli anni '70 e di parte degli '80. Alcuni titoli assai evocativi sono ormai considerati «di culto» dagli appassionati del genere: tra gli altri, Quel gran pezzo dell'Ubalda tutta nuda e tutta calda (1972) di M. Laurenti e Giovannona Coscialunga disonorata con onore (1973) di S. Martino. Tenta anche qualche incursione nella commedia più tradizionale (Sono fotogenico, 1980, di D. Risi; Io e Caterina, 1981, di A. Sordi),... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali