La pazienza dell'arrostito. Giornali e ricordi (1983-87) - Guido Ceronetti - copertina

La pazienza dell'arrostito. Giornali e ricordi (1983-87)

Guido Ceronetti

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Adelphi
Anno edizione: 1990
In commercio dal: 5 novembre 1990
Pagine: 354 p., ill.
  • EAN: 9788845907937
Salvato in 11 liste dei desideri

€ 15,20

€ 16,00
(-5%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

La pazienza dell'arrostito. Giornali e ricordi (1983-87)

Guido Ceronetti

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La pazienza dell'arrostito. Giornali e ricordi (1983-87)

Guido Ceronetti

€ 16,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La pazienza dell'arrostito. Giornali e ricordi (1983-87)

Guido Ceronetti

€ 16,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 16,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Cristiano Cant

    27/08/2016 09:36:30

    Tre notti fa sono stati ottantanove Inverni che Mastro Guido soffoca su questo nostro suolo tremante. Col trino ritardo di un lettore lapidato e ogni volta rinato nelle sue parole, lo omaggio adesso veleggiando tra queste pagine, fra le sue più perfette. Viaggi e letture, incontri, cronache, stridori e nausee, nel passo di un poeta che, come pochissimi, ha solo singhiozzato sincerità in ogni sua interlinea:"Per ora mi nascondo a Torbole, sulla riva del Garda, e soltanto un Dio che vede può sapere dove mi trovo. Non ho voluto essere che quello che sono, risparmiandomi non so quante infelicità inutili....Sentire una voce volgare mi fa l'effetto del dito dell'urologo, ma in tutto il corpo". Un diario dell'anima insomma, per andare sullo scontato più sciolto, il segno della sua voce sottile e potentissima, dei suoi versi di fuoco, dei suoi stenti dolcissimi. E follia, follia, divertita insensata (e soprattutto gratuita) lezione di umana mostruosità come un bouquet di rantoli rassegnati. "Cristo è via verità e vita. Divertiti e vinci una Panda". Non stancarsi di annegare, di annerirsi il cuore, di omaggiare lo sporco e tesserlo in ogni rigo come il vero unico abito della condizione umana, la miseria politica, il sonno del potere, il flusso imbecille della quasi totalità parlante:"Sanremo, Bar Subacquei. Sotto il graffito PERTINI E' UNA MERDA depongo due grappoli d'uva". Che almeno quello rimanga, e soffi e inceda, il gesto del poeta, il sopracciglio vigile, lo stomaco ancora desideroso,il cuore del No più interiormente imbattibile contro la valanga di un conformismo perduto.Libro prezioso, breviario e lessico a tratti senza pari nel siccitoso paesaggio della letteratura nostrana.Una macchia di Schiele e un rimbrotto di Montale,il pollo arrosto nella nave di Bosch e l'ignoranza assoluta sul dolore femminile. Riflessioni come asterischi del cuore a dire l'illusione che spinge il nostro carro, a plasmare "il maledetto impiastro che siamo".Lunga lunga grandezza a quest'uomo.

  • User Icon

    luca bidoli

    14/11/2013 21:28:01

    Questa di un libro pubblicato del 1990, è la prima recensione. L'avevo già letto, anni ed anni fa, ora ci sono ritornato, perché credo che ri-legere sia altrettanto o forse più importante di legere. Mi ritrovo a casa, faccio la mia piccola tana di essere piccolo, ed invecchiato, rispetto a dieci anni fa, e qui trovo quello che so, o penso si sapere, ma di certo quello che sono. Mi piacciono queste pagine, questo giro-vagare, stralunato, insoddisfatto o sfatto, allucinato ma sempre consapevole, lucido e appassionato. Come si conviene del resto sia alla virtù della pazienza sia alla peculiarità dell'arrostito. Non lo amo il mio tempo, non lo amo. Sto, riverso ad una spalliera di rose...

  • Guido Ceronetti Cover

    Guido Ceronetti (1927-2018) è  stato un poeta, filosofo, scrittore, giornalista, traduttore, drammaturgo, teatrante e marionettista. Uomo di straordinaria erudizione e di fine sensibilità umanistica, comincia nel 1945 a lavorare con vari giornali tra cui il quotidiano «La Stampa», la cui prima collaborazione è datata 1972.Nel 1970 da vita al Teatro dei Sensibili allestendo, insieme alla moglie, spettacoli itineranti con le sue "marionette ideofore".Nel 1994 è stato aperto, negli Archivi della Biblioteca Cantonale di Lugano, il fondo Guido Ceronetti, da lui scherzosamente definito "il fondo senza fondo". Esso raccoglie infatti un materiale ricchissimo e vario: opere edite e inedite, manoscritti, quaderni di poesie e traduzioni, lettere, appunti su... Approfondisci
Note legali