Pensavo di scappare con te

Francesco Gungui

Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 8 novembre 2011
Pagine: 310 p., Rilegato
  • EAN: 9788804613466

Età di lettura: Young Adult

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Alice non dice mai quello che pensa. Non l'ha mai fatto. Da quando è nata tiene i suoi pensieri per sé. Non dice quello che pensa ai suoi genitori che si stanno separando, a Martina che è scappata di casa, a Chiara che mangia nevroticamente tutto quello che le passa davanti agli occhi, a Mary che si veste come una bambolina sexy anche per andare dal giornalaio; non lo dice a suo fratello, al vicino di casa, alla sua insegnante. Soprattutto non lo dice a Luca, perché scoprire i suoi pensieri vorrebbe dire conoscere i suoi sentimenti e adesso ha troppa paura di dove tutto ciò potrebbe portarla. Alice non dice mai quello che pensa, fino al giorno dell'incidente, quando, in auto insieme alla sua famiglia, precipita da un ponte a quasi cinquanta metri da terra e si risveglia in ospedale. "Si chiama sindrome frontale" le spiegano. "In pratica, dici tutto quello che pensi, non hai più filtri." Alice pensa troppo, ma i suoi pensieri li ha sempre tenuti per sé. Ora tutto sta per cambiare.

€ 13,60

€ 16,00

Risparmi € 2,40 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

€ 8,64

€ 16,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Elena

    01/02/2015 21:31:02

    In questo periodo mi capita di leggere proprio dei bei libri e questo non fa eccezione. Mi è piaciuto molto perché è una storia un po' diversa ma che tocca tutti, sia giovani che adulti perché racconta di come a volte dire la verità sia la cosa migliore mentre in altre occasioni sarebbe meglio non essere completamente sinceri. La storia è narrata in modo semplice ma non banale e tratta anche di problemi familiari a cui tutti possiamo andare incontro. Bello, consiglio questo scrittore italiano che scrive davvero molto bene.

Scrivi una recensione