Il pensiero politico del Rinascimento. Realismo e utopia - Gennaro Maria Barbuto - copertina

Il pensiero politico del Rinascimento. Realismo e utopia

Gennaro Maria Barbuto

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Carocci
Collana: Studi superiori
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 16 ottobre 2008
Tipo: Libro universitario
Pagine: 192 p.
  • EAN: 9788843047277
Salvato in 10 liste dei desideri

€ 17,86

€ 18,80
(-5%)

Punti Premium: 18

Venduto e spedito da IBS

Spedizione gratuita

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Il pensiero politico del Rinascimento. Realismo e utopia

Gennaro Maria Barbuto

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il pensiero politico del Rinascimento. Realismo e utopia

Gennaro Maria Barbuto

€ 18,80

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il pensiero politico del Rinascimento. Realismo e utopia

Gennaro Maria Barbuto

€ 18,80

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il pensiero politico del Rinascimento, nei suoi diversi e anche divergenti itinerari, rappresenta una innovativa e radicale analisi dell'agire pubblico. Gli antichi, non accettati quali autorità indiscusse ma valutati criticamente, e le sconvolgenti e inedite istanze poste dalle guerre d'Italia, costituirono le premesse del dibattito politico nei primi decenni del Cinquecento. I poli di questa discussione furono il realismo e l'utopia, che non rappresentarono due risposte antitetiche. Sia il realismo politico che l'utopia furono caratterizzati da dicotomie, che sono il segno peculiare del Rinascimento: dignitas hominis e tragedie storiche, ragione e follia, libertà e fortuna, caso e necessità, accidentale e universale, storia e trascendenza. Attraversando le ambivalenze della realtà, senza pretendere di conciliarle in una sintesi illusoria, e rivendicando la natura libera e razionale dell'uomo, pur nella consapevolezza dei suoi drammatici e ineludibili limiti, la cultura politica rinascimentale propose riflessioni sulle quali ancora oggi ci interroghiamo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il volume esamina in sintesi il pensiero di quattro grandi classici del Rinascimento (Machiavelli, Guicciardini, More e Castiglione), sottolineando la presenza della storia nella loro riflessione: le guerre d'Italia nei primi anni del Cinquecento suggeriscono infatti una "cultura dei conflitti", ovvero un "pensiero ossimorico" (come la teoria machiavelliana degli "umori" e la sua rivalutazione della lotta politica), che "insiste sulle antitesi fra virtù e fortuna, ragione e follia, libertà e necessità, dignitas e indignitas hominis". Questa "plurivocità e varietà del pensiero rinascimentale" – prima del drastico "disciplinamento confessionale e assolutistico" attuato nel tardo Cinquecento – si manifesta in un'appassionante dialettica fra "realismo e utopia" che percorre le pagine dei trattati e ispira l'azione dei politici. Si pensi alla lucida strategia e insieme all'utopismo profetico di Gerolamo Savonarola, ma si pensi anche alla carica di violenta denuncia che l'utopia porta con sé: il sogno erasmiano di pace universale si può capovolgere a ogni istante – come un guanto – nell'ombra della follia, nella "disincantata consapevolezza del 'legno storto' dell'umanità". Il progetto della politica resta dunque intrecciato, nel Rinascimento, al controcanto dell'ironia; e l'appassionato studio della "lezione degli antichi" si accompagna sempre al sentimento del presente: un presente drammatico, specchio difforme di una civiltà dominata da "grandi mali e grandi beni". Nel quarto libro del Cortegiano di Castiglione, non a caso, si evocano dei governanti che appaiono sì "col volto imperioso e costumi austeri, con vesti pompose, oro e gemme", ma che assomigliano ai pupazzi di cartapesta del carnevale: "Similitudine di grandi omini e cavalli trionfanti e dentro erano pieni di stoppa e di strazzi". Come i Sileni di Erasmo, ma rovesciati.
Rinaldo Rinaldi

Premessa
Introduzione. Libertas e dignitas hominis
Realismo e utopia/Savonarola: realismo politico e “utopismo profetico"/ Erasmo da Rotterdam: ironia, follia e utopia della pace/étienne de La Boétie e la seduzione della tirannide
1. Niccolò Machiavelli: "verità effettuale" ed eccellenza della politica/"Arte dello stato"/"Lezione degli antichi"/Fondazione e rifondazione di una res publica/Conflitto e unità/Legislazione e arte della guerra/ Religione e politica
2. Francesco Guicciardini: storia e politica del "particulare"
Guicciardini “dimezzato"/Da Firenze a Roma a Firenze/Dalle Storie fiorentine ai primi scritti politici/I "savi"/ Dialogo del reggimento di Firenze/Dopo il 1527/ Approdo storiografico
3. Thomas More: utopia, rinascita e ironia
Un umanista al servizio del re/Umanesimo e utopia/Utopia e Platone/Utopia e ironia/ Utopia e rinascita
4. Baldassare Castiglione: il Cortegiano, utopia e storia
Uomo d'arme e diplomatico/Il libro del Cortegiano/Ordine estetico ed etico/ Regola e uso/Institutio principis/I Sileni rovesciati
Bibliografia
Note legali