Perdutamente tua

Now, Voyager

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Now, Voyager
Regia: Irving Rapper
Paese: Stati Uniti
Anno: 1942
Supporto: DVD
Salvato in 6 liste dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La storia di Charlotte Vale, una zitella che sfida la madre dispotica per scoprire l'amore, le pene del cuore e l'appagamento finale.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    cecilia

    27/07/2020 10:09:18

    Considerato il melodramma hollywoodiano anni Quaranta per eccellenza, successo di critica e di pubblico, l'edizione di questo dvd non contiene purtroppo l'originale doppiaggio d'epoca e la mancanza si sente, eccome! Solo per questo motivo tre stellette bastano e avanzano, ma il film in sé meriterebbe la luna e le stelle ...

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Golem Video, 2015
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 117 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers
  • Bette Davis Cover

    "Attrice statunitense. Approda a New York poco più che adolescente e presto riesce ad avere qualche parte importante a Broadway. Trasferitasi a Hollywood, sembra destinata a una carriera di comprimaria a causa del suo modesto aspetto fisico. Il volto leggermente grifagno, il corpo ben lontano dalla perfezione, possiede tuttavia due occhi che mandano lampi taglienti, e soprattutto un grande talento unito a una tenacia di ferro. Appare fugacemente in una quindicina di film, fino a quando trova un ruolo di rango in 20.000 anni a Sing Sing, girato nel 1933 da M. Curtiz, in cui recita a fianco di S. Tracy. L'anno successivo può finalmente dare prova della sua bravura in Schiavo d'amore (1934) di J. Cromwell, che la lancia definitivamente. Nel 1935 ottiene il primo Oscar con Paura d'amare di A.... Approfondisci
  • Claude Rains Cover

    Attore statunitense di origine inglese. Figlio d'arte, debutta giovanissimo sul palcoscenico intraprendendo una carriera densa di successi. Viso duro ma ineffabile, ghigno sardonico sottolineato da un paio di ironici baffetti, portamento fiero ed elegante, voce ben impostata, al grande schermo arriva nel 1933 con il ruolo del protagonista che compare soltanto nel finale in L'uomo invisibile di J. Whale. Stabilitosi negli Stati Uniti negli anni successivi, offre notevoli interpretazioni drammatiche specializzandosi in parti da antagonista a lui ben congeniali: è l'avvocato assassino di Delitto senza passione (1934) di B. Hecht e C. MacArthur, il mercante di schiavi di Avorio nero (1936) di M. LeRoy, il senatore corrotto di Mister Smith va a Washington (1939) di F. Capra, lo sfigurato protagonista... Approfondisci
  • Paul Henreid Cover

    Propr. P. Georg Julius H. Ritter von Wassel-Waldingau, attore e regista statunitense di origine austriaca. Scoperto da O. Preminger in teatro a Vienna, abbandona la promettente carriera del palcoscenico poco dopo l'avvento del nazismo, trasferendosi prima in Inghilterra, dove partecipa ad alcuni film (come Addio Mr. Chips!, 1939, di S. Wood), poi negli Stati Uniti. Acquisita la cittadinanza americana, compie subito il suo dovere patriottico interpretando il coraggioso e idealista attivista politico Victor Lazlo, in fuga dai nazisti, in un film destinato a restare nella storia del cinema, Casablanca (1942) di M. Curtiz. Elegante e signorile, compare in numerosi melodrammi bellici hollywoodiani, quasi sempre in ruoli positivi (I cospiratori, 1944, di J. Negulesco), prima di intraprendere una... Approfondisci
Note legali