Il piacere non può aspettare

Tishani Doshi

Traduttore: G. Guerzoni
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2012
Formato: Tascabile
In commercio dal: 23 maggio 2012
Pagine: 315 p., Brossura
  • EAN: 9788807723575
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
È iniziato tutto nel 1968, quando Babo è stato il primo membro della famiglia Patel a lasciare Madras e volare a Londra per approfondire la sua educazione. Suo padre avrebbe dovuto sapere che ne sarebbero nati dei guai. E infatti lo ritroviamo in un appartamento di Finchley Road, che fa l'amore in maniera decisamente poco ortodossa con una ragazza gallese dalla pelle color latte, Sian Jones, per la quale si è preso una cotta appena ha visto lo svolazzo di un nastro rosso tra i suoi capelli. La loro è una storia d'amore "misto" in un mondo sottosopra: le due famiglie non saranno mai più le stesse. Incontriamo allora i Patel-Jones: Babo, Sian, Mayuri e Bean, nella loro piccola casa dal cancello dipinto di arancione e nero, accanto alla sede dell'Associazione Donne del Punjab. Intanto, mentre il ventesimo secolo scorre sullo sfondo - da qualche parte là fuori Jim Morrison muore in una vasca da bagno, Carlo e Diana si sposano, Indira Gandhi è assassinata dalle sue stesse guardie del corpo, la tv via cavo arriva in India -, i quattro Patel-Jones navigano nei territori inesplorati della famiglia "ibrida": la baraonda dei parenti di Babo, il lontano crepitio della linea telefonica di quelli di Sian, la saggezza eterna e il cuore generoso della bisnonna Ba, i pericoli dei primi amori, la perdita dell'innocenza e la vecchiaia, e l'ultima grande domanda: cosa fare degli spazi che le persone amate lasciano dietro di loro.

€ 8,08

€ 9,50

Risparmi € 1,42 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

€ 5,13

€ 9,50

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Stefano Bottoni

    15/03/2013 18:27:25

    mi associo a quello che ha scritto Cristiana: è divertente e si legge senza fatica, ma non è assolutamente superficiale, anzi. e c'è tutta quell'atmosfera esotica e piena di contraddizioni che cerchiamo quando leggiamo un libro che riguarda l'India

  • User Icon

    valeria

    02/02/2013 07:42:55

    Bello. Lieve, poetico, struggente.

  • User Icon

    Cristiana

    20/11/2012 14:58:00

    Divertente, ironico e leggero, ma non superficiale. Davvero una piacevole lettura

  • User Icon

    Cristiana

    20/11/2012 14:56:22

    Divertente, ironico e leggero, ma non superficiale. Davvero piacevole

  • User Icon

    regonaschi mara

    14/01/2011 17:15:03

    Forse l'accoglienza entusiastica, soprattutto inglese, data a questo primo romanzo della Doshi ha innescato eccessive aspettative. La storia di un trentennio della famiglia Patel è di sicuro interesse, ma manca di approfondimento: l'autrice si pone all'esterno delle dinamiche, raccontandone gli avvenimenti e personaggi e tracciando rapidamente le ragioni che spingono alle loro scelte e glo stati d'animo che le caratterizzano. La sensazione è quella dello stare in bilico tra "disponibilita" della propria vita, la cui direzione è governata dalle proprie scelte, e sua "indizsponibilità", perchè condizionata dalla cultura, dagli usi, dalla famiglia, dalla sp'iritualità e dalla natura. Fin dove può spingersi il libero arbitrio? Forse mi aspettavo qualche suggerimento....

  • User Icon

    laura

    09/10/2010 18:12:26

    Un libro bellissimo,pieno di poesia ma anche divertente e a tratti malinconico.Lo consiglio vivemente.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione