La pianista di Auschwitz - Suzy Zail,Alessandra Maestrini - ebook

La pianista di Auschwitz

Suzy Zail

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Alessandra Maestrini
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 261,14 KB
  • EAN: 9788854189935
Salvato in 16 liste dei desideri

€ 4,99

Punti Premium: 1

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Una storia d'amore, di coraggio e di crudeltà

Hanna ha quindici anni ed è una pianista di talento. È cresciuta in una famiglia ebrea della media borghesia ungherese, ma quando la città in cui vive viene rastrellata, dovrà conoscere insieme ai suoi cari gli orrori del campo di concentramento. Sua madre impazzirà dopo essere stata separata dal marito, e Hanna rimarrà sola con la sorella Erika ad affrontare un luogo agghiacciante e brutale come Auschwitz. Un giorno, però, le viene offerta la possibilità di suonare il pianoforte per il comandante del lager, una scelta sofferta per la povera ragazza. Una volta entrata nella villa del nazista, conoscerà suo figlio, Karl, ragazzo affascinante che sembra rinnegare la vita dello spietato padre. Di primo acchito, Hanna non potrà fare a meno di odiarlo con tutta se stessa. Eppure, man mano che passano i mesi, un altro sentimento per il giovane Karl si farà strada nel suo cuore.

Dall’autrice del bestseller Il bambino di Auschwitz

Un romanzo da ascoltare
Una grandiosa storia di sopravvivenza


«La pianista di Auschwitz è un resoconto crudo e impressionante dell’Olocausto, raccontato dal punto di vista di Hanna Mendel, una quindicenne innamorata della musica.»
Lee Murray

«Un realistico e inquietante ritratto di uno dei momenti più tetri della storia, compensato dal potere sovversivo dell’amore.»
Publishers Weekly


Suzy Zail

Ha lavorato come avvocato prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. In uno dei suoi libri ha raccontato la storia del padre, un sopravvissuto all’Olocausto. La Newton Compton ha pubblicato Il bambino di Auschwitz e La pianista di Auschwitz. Vive a Melbourne.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

2,75
di 5
Totale 4
5
0
4
1
3
2
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Natalie

    01/03/2017 10:10:55

    Mi è piaciuto! Il personaggio proprio una bella persona! Ti racconta quello che già tutti noi sappiamo ma quando si leggono queste storie e soprattutto quando vengono letti certi particolari colpiscono molto la nostra anima e ci si chiede come e chi in quel periodo è riuscito a sopravvivere in quelle condizioni!

  • User Icon

    RossaMina

    19/09/2016 16:19:05

    Ho letto dei libri sull'Olocausto decisamente più coinvolgenti e più verosimili, ma a me non è dispiaciuto.

  • User Icon

    Rosanna

    15/03/2016 09:05:04

    L'elenco telefonico contiene più pathos di questo pseudo romanzo.Brutto,brutto,anzi bruttissimo.

  • User Icon

    monica

    26/01/2016 15:59:33

    Romanzo poco credibile, tinte rose in un contesto come questo, uno dei luoghi piu' inumani e brutali che l'Uomo abbia mai creato. Inverosimile.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
Note legali