Piazzolla - CD Audio di London Philharmonic Orchestra,Leticia Moreno

Piazzolla

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Deutsche Grammophon
Data di pubblicazione: 25 maggio 2018
  • EAN: 0028948157501
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 20,90

Punti Premium: 21

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

La spagnola Leticia Moreno è una delle nuove star del violino: 33 anni, madrilena, emersa da concorsi prestigiosi (Novosibirsk, Sarasate, Szering) e al fianco di direttori come Temirkanov e Zubin Mehta ha già al suo attivo un CD per l’etichetta gialla, “Spanish Landscapes”, che ha ottenuto gli apprezzamenti della critica internazionale.
Il suo secondo album per Deutsche Grammophon è un bellissimo omaggio al genio di Astor Piazzolla con una selezione di celebri capolavori sia in versione originale sia in nuovi arrangiamenti.
Contiene:
Las cuatro estaciones porteñas (1965/70)
Oblivion (1984)
Concierto para quinteto (1970)
Adiós, Nonino (1959)
Le Grand Tango (1982)
arr. Efrain Oscher
La muerte del Ángel (1965)
Milonga del Ángel (1965)
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • London Philharmonic Orchestra Cover

    Orchestra sinfonica fondata nel 1932 da Th. Beecham, che ne fu il primo direttore e responsabile artistico. Fin dagli esordi conquistò la scena londinese con concerti alla Queen's Hall e alla Royal Philharmonic Society e con collaborazioni alle stagioni estive del Covent Garden. Durante la guerra, nonostante l'assenza di Beecham emigrato negli Stati Uniti, l'orchestra fu mantenuta in vita da un comitato di gestione costituito dagli orchestrali, lo stesso che, finita la guerra, ricostituì l'intera formazione chiamando a dirigerla E. Van Beinum (1948-50), quindi Adrian Boult (1950-57), W. Steinberg (1958-60) e infine John Pritchard (1962-66), che dette alla formazione orchestrale un decisivo riassetto finanziario e artistico. Sotto la guida di B. Haitink (1967-79) e G. Solti (1979-83) la Filarmonica... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali