Recensioni Piccoli borghesi

Piccoli borghesi di Pierre Drieu La Rochelle
Recensioni: 3/5
Con Piccoli borghesi, scritto nel 1934, Drieu La Rochelle ricostruisce la storia della sua famiglia conformista, affettuosamente opprimente, sinceramente egoista e tipicamente borghese. Nella figura di Camille Le Pesnel, ritroviamo il padre di Drieu. Quest’uomo viene a Parigi dalla Normandia, fa un matrimonio di interesse e si mette negli affari; ma sebbene la fortuna in apparenza gli sorrida, tutto attorno a lui si trasforma in catastrofe. La sua vita è una ricerca di alibi che giustifichino la sua inettitudine, una costante menzogna che avvelena la moglie Agnèse e i figli Yves e Geneviève. La critica francese riconosce in Piccoli borghesi il romanzo più coerente e intenso di Drieu La Rochelle: la sua opera migliore.
Leggi di più Leggi di meno
3/5
Recensioni: 3/5
(1)
5
(0)
4
(0)
3
(1)
2
(0)
1
(0)
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore