Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Piccolo mondo antico

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Mario Soldati
Paese: Italia
Anno: 1941
Supporto: DVD
Salvato in 19 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 8,50 €)

Franco, un giovane di nobili natali, decide di sposare Luisa, figlia di un semplice impiegato, contro il volere della dispotica nonna. Ma una terribile tragedia si abbatte sulla coppia di sposi novelli: Ombretta, la loro unica figlia, annega nel lago di Como. Luisa è sconvolta dalla perdita. Il film ha avuto vari seguiti e rifacimenti.
3
di 5
Totale 1
5
0
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Michele Bettini

    19/03/2017 10:34:54

    Una statica storia qualsiasi, radicata sui banchi di scuola, priva di momenti esaltanti. Li chiamano "affreschi". Mi sono sempre chiesto cosa avesse di speciale Antonio Fogazzaro.

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Cecchi Gori Home Video, 2006
  • Distribuzione: Mustang
  • Durata: 106 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Contenuti: foto; biografie; interviste: intervista a Giovanni Soldati; schede di approfondimento: "Il Neorealismo: il cinema della realtà"
  • Mario Soldati Cover

    (Torino 1906 - Tellaro, La Spezia, 1999) scrittore e regista cinematografico italiano. Esordì come scrittore con la commedia Pilato (1924), ma si impose all’attenzione della critica con il libro di racconti Salmace (1929) e soprattutto col felicissimo diario del suo soggiorno negli Stati Uniti (come insegnante alla Columbia University, 1929-31), America primo amore (1935). Seguì una fortunata carriera letteraria, nel corso della quale S. mise a punto un suo particolare gusto tra morbido e bizzarro, tra romantico e amante dell’intrigo. Esiti di singolare vivacità e leggerezza ottenne, per es., con La verità sul caso Motta (1937), un libro ricco di implicazioni, tra il giallo, il grottesco e il metafisico. Le opere successive, sempre segnate dal guizzo di un innegabile talento narrativo e di... Approfondisci
  • Alida Valli Cover

    Nome d'arte di A. Maria Altenburger, attrice italiana. Di famiglia nobile, cresciuta in un ambiente ricco di stimoli culturali, studia al Centro sperimentale di cinematografia a Roma e subito la sua bellezza raffinata e sensualmente malinconica le vale le prime parti al cinema. L'esordio è in I due sergenti (1936) di E. Guazzoni, recita poi in altre tredici pellicole fino alla consacrazione a diva con Piccolo mondo antico (1941) di M. Soldati, dall'omonimo romanzo di A. Fogazzaro, in cui è una perfetta Luisa, la sensibile e straziata madre della sventurata Ombretta destinata ad annegare nel lago. Il suo repertorio recitativo si arricchisce poi di ogni tipo di ruolo anche se è più convincente nel melodramma sentimentale, in particolare nel controverso drammone, allora antisovietico, Noi vivi... Approfondisci
  • Massimo Serato Cover

    Nome d'arte di Giuseppe Segato, attore italiano. Abbandonati gli studi universitari, frequenta il Centro sperimentale di cinematografia e calca con successo il palcoscenico accanto ad A. Magnani, sua compagna anche nella vita per alcuni anni. Esordisce sul grande schermo agli inizi degli anni '40, specializzandosi in personaggi di derivazione letteraria dai risvolti romantici. Alto, biondo, fotogenico, viso sottile e sorriso beffardo, è il rassegnato Franco del calligrafico Piccolo mondo antico (1941) di M. Soldati, fidanzato ingenuo nel feroce Giacomo l'idealista (1942) di A. Lattuada, nipote orfano e scialacquatore nella commedia agrodolce Le sorelle Materassi (1943) di F.M. Poggioli. Nelle pellicole successive (è interprete di oltre 140 film) dimostra un talento versatile: è un ufficiale... Approfondisci
Note legali