Categorie

Teresa Ciabatti

Editore: Mondadori
Anno edizione: 2017
Pagine: 218 p., Brossura
  • EAN: 0001121237252
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    furetto60

    17/05/2017 07.32.19

    Un romanzo sulla sottrazione, su una situazione familiare condizionata completamente dalla figura di un padre debordante, uomo importante, il più importante della zona, non ricco, di più, e dalla sua altrettanto invasiva materialità che, in quanto tali, sottraggono spazio e vita, come buchi neri. E proprio quando tutto questo comincerà a venir meno, allora l’autrice deve fare i conti con quanto le è stato sottratto non tanto a livello fisico, quanto conoscitivo. Domandarsi non significa arrivare a delle risposte, ma rabbia e disperazione trovano la loro allocazione in modo da essere almeno gestite. È un romanzo sulla sottrazione anche perché i protagonisti, alla fine, sono quasi tutti morti ed è ad uno di loro, quello rimasto sempre sullo sfondo, quello che vorrebbe sfuggirle, ripudiarla, quello a cui tiene di più che l’autrice rivolge l’opera. Che altro dire se non che di romanzi così non se ne leggono spesso.

Scrivi una recensione