Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Platoon

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Regia: Oliver Stone
Paese: Stati Uniti
Anno: 1986
Supporto: DVD
Salvato in 34 liste dei desideri

€ 11,00

Venduto e spedito da ModenaCinema

Solo 1 prodotto disponibile

spedizione gratuita

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 8,50 €)

Vietnam, 1967. Un giovane, arruolatosi come volontario, subisce il trauma dell'impatto con la guerra. L'incontro con due sottufficiali americani, uno sadico e crudele, l'altro equilibrato e disilluso, gli fornisce due diversi e antitetici modelli di comportamento bellico. Fra stragi, violenze, agguati e uccisioni, il ragazzo matura, comunque, la consapevolezza dell'inutile brutalità del conflitto.
4,44
di 5
Totale 9
5
5
4
3
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Entass

    08/09/2020 19:56:56

    Uno dei migliori film di guerra di sempre.

  • User Icon

    exa80

    12/05/2020 22:53:53

    Capolavoro bellico di Stone. È un film di denuncia contro la politica americana sulla guerra e della società. Interpretato magistralmente da un cast magnifico e con musiche bellissime.

  • User Icon

    Giovanni

    23/09/2018 19:33:04

    Platoon è sicuramente uno dei migliori e più autentici film sulla guerra del Vietnam. Il gioco ad alto contrasto e controgioco della leadership e in definitiva unità esportatori è meravigliosamente la scena Oliver Stone mostra inesorabilmente che ha vissuto in prima persona i conflitti. ordini insensati, la resistenza dei GI, i giudizi sbagliati catastrofici dei superiori. Gli attori di Platoon, selezionati dallo stesso Stone, sono del genere migliore e adatti anche ai ruoli. Charlie Sheene segue le orme del padre, ma non gioca il GI esperto alla ricerca del colonnello Kurtz, ma il rookie del Vietnam, ma molto autentico. Un terrificante Tom Berenger (Barnes) nel duello eterno con Willem Dafoe (Elias). Ad ogni modo, ero entusiasta di questo ottimo film. Quando si tratta del miglior film del Vietnam, personalmente ho più favoriti. Platoon è una raccomandazione di acquisto assoluto per i fan della guerra del Vietnam.

  • User Icon

    Ernesto

    03/06/2016 16:11:59

    Dopo "Apocalypse Now" un'altro film che descriveva in maniera cruda gli orrori dell'inutile guerra del Vietnam. Ricordo che alla sua uscita in home video io e altri amici stavamo commentando il film al bar e, il desiderio in ognuno di noi di acquistare la videocassetta, e il propietario captando i nostri discorsi ci disse: perche volete buttare via i vostri soldi, dietro quella porta(indicando il retrobottega)ne ho una pila di platò che io non uso più, potete prenderli.

  • User Icon

    ILSanto

    29/09/2015 20:57:27

    Il Sottoscritto considera Tom Berenger "attore off-Hollywood", con Al Pacino il migliore attore al mondo. Quando è uscito il film "Platoon", tutti parlavano della grandissima performance recitativa di Tom Berenger. In U.S.A., scrivevano titoli come : Platoon = Tom Berenger, oppure Tom Berenger = Platoon. Anche Williem Dafoe ha recitato in maniera fantastica, e meritava l'oscar. Charlie Sheen bravo ma meno incisivo. Anche in questo film è avvenuto "uno scandalo cinematografico", per il fatto che Tom Berenger non abbia ricevuto l'oscar come migliore attore protagonista, oppure come migliore attore non protagonista. L'oscar in pratica gli stato scippato perché il film è stato considerato anti-americano. Berenger che avrebbe meritato il premio oscar in altri film come: "Gettysburg", "Bretayed" "Giocando nei campi del Signore" "In cerca di Mr. Goodbar", "Chi protegge il testimone" e altri ancora

  • User Icon

    ROBERTO'61

    18/03/2015 14:17:23

    Basandosi sulle sue esperienze personali (nel giovane Chris è facilmente individuabile il regista), Stone ha costruito con abilità un film che è diventato un vero classico del genere. Pur peccando di scarsa originalità, il film è diretto comunque benissimo, descrivendo realisticamente il significato della guerra di trincea e interpretato da un gruppo di attori tutti bravissimi: Berenger, glaciale nella sua cattiveria, il "sergente buono" Dafoe, i non ancora famosi Sheen, Depp e Whitacker. Gran bel film dunque, vincitore di 4 Oscar e Stone premiato a Berlino per la miglior regia.

  • User Icon

    wurzel

    09/07/2011 23:24:35

    buon film , premio Oscar eccessivo

  • User Icon

    Giampaolo

    10/06/2011 22:11:25

    E' un bellissimo film che consente di acquisire una conoscenza abbastanza dettagliata della guerra del Viet Nam combattuta dai soldati americani che non furono certo fior di gentiluomini a spese delle popolazioni vietnamite. Essendo un docente di Filosofia e Storia, invito tutti i miei colleghi a farlo vedere ai loro alunni. Particolarmente interessante è il confronto fra il comportamento del sergente Elias e del sergente maggiore Burnes, entrambi americani, ma che obbediscono ad un codice etico diamentralmente opposto. Buona visione!

  • User Icon

    Marco 75

    09/07/2010 11:16:38

    Film bellissimo, uno dei capolavori degli anni ottanta, giustamente premiato con quattro oscar. E' stato il primo film di Oliver Stone che ho visto e lo vidi al cinema. Fu un'esperienza memorabile e Stone diventò subito uno dei miei registi preferiti. La colonna sonora è da urlo. Un "must" per ogni cinefilo.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente

1987 - Oscar [Academy Awards] - Miglior film
1987 - Oscar [Academy Awards] - Migliore regista - Oliver Stone
1987 - Oscar [Academy Awards] - Miglior montaggio
1987 - Oscar [Academy Awards] - Miglior sonoro
1987 - Golden Globe - Miglior film drammatico
1987 - Golden Globe - Migliore regista - Oliver Stone
1987 - Golden Globe - Miglior attore non protagonista - Tom Berenger
1988 - BAFTA - Migliore regista - Oliver Stone
1988 - BAFTA - Miglior montaggio
1987 - Festival di Berlino - Orso d'argento per il miglior regista - Oliver Stone

  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2008
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 117 min
  • Lingua audio: Italiano (DTS 5.1);Inglese (DTS 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: commenti tecnici
  • Oliver Stone Cover

    "Propr. William O. S., regista e sceneggiatore statunitense. Si distingue nel panorama hollywoodiano per il forte impatto polemico e politico dei suoi film, in cui si avvale di sempre più travolgenti ritmi di racconto e montaggio (oltre a immagini basculanti e a supporti multimediali). Debutta alla regia con Seizure (1974), un horror a basso costo come l'opera seconda La mano (1981), ma si impone all'attenzione generale come sceneggiatore: vince infatti il premio Oscar per Fuga di mezzanotte (1978) di A. Parker, scrive inoltre Scarface (1983) di B. De Palma e L'anno del dragone (1985) di M. Cimino. Nel 1986 firma la regia del drammatico Salvador, cui segue sempre nello stesso anno Platoon (Oscar come miglior film e regia), primo episodio di una trilogia dedicata alla guerra del Vietnam.... Approfondisci
  • Tom Berenger Cover

    Nome d'arte di Thomas Michael Moore, attore statunitense. Dopo il debutto nell'horror Sentinel (1977) di M. Winner e la parte dell'omosessuale nel film di R. Brooks In cerca di Mr. Goodbar (1977), interpreta un divo televisivo in Il grande freddo (1983) di L. Kasdan. Nel 1986 è lo spietato sergente di Platoon di O. Stone, ruolo per il quale è candidato all'Oscar, mentre l'anno successivo è protagonista di Chi protegge il testimone di R. Scott. Ha lavorato anche con Costa-Gavras in Betrayed - Tradita (1988), dove è il capo di un gruppo di razzisti legati al Ku Klux Klan, con H. Babenco in Giocando nei campi del signore (1991), ambientato tra gli indios dell'Amazzonia, con W. Petersen nel thriller Prova schiacciante (1991) e con R. Altman nel giallo Conflitto di interessi (1998). Approfondisci
  • Charlie Sheen Cover

    Nome d'arte di Carlos Irwin Estevez, attore statunitense. Figlio dell'attore Martin S., dopo alcuni telefilm esordisce in Alba rossa (1984) di J. Milius e mostra subito il suo precoce talento in I ragazzi della porta accanto (1985) di P. Spheeris. O. Stone contribuisce al lancio della sua carriera con Platoon (1986), in cui è un giovane militare sconvolto dalla guerra, e Wall Street (1987). Nel 1990 recita in La recluta di C. Eastwood prima di ottenere un grande successo con il demenziale Hot Shots (1991) di J. Abrahams. Problemi con la droga e la legge limitano le sue possibilità e negli anni '90 sembra smarrire lo smalto dei giorni migliori recitando in film di dubbio valore (da ricordare solo una piccola apparizione in Essere John Malkovich, 1999, di S. Jonze). Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali