Categorie

Kahlil Gibran

Collana: Classici
Anno edizione: 1993
Formato: Tascabile
Pagine: 240 p.
  • EAN: 9788817167345
Usato su Libraccio.it € 4,32

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Gianluca

    13/09/2016 02.09.53

    Con questo testo l'autore tenta di sdoganare la più subdola delle bugie circondandola di sante proposizioni. Eppure quanti lettori superficiali e con poco senso etico ci sono cascati!

  • User Icon

    sandro landonio

    28/08/2007 18.12.51

    Di questo libro ho letto commenti entusiastici da molti lettori, personalmente non sono riuscito a condividerli. Per fortuna l’introduzione di Gianfranco Ravasi mi ha fatto sentire un po’ meno ottuso: "nella prosa di Gibran la retorica é spesso in agguato, il rischio della confezione di citazioni citabili é concreto e palpabile". Spiace usare le parole di un altro, ma rendono bene, meglio di quanto io sia probabilmente in grado di fare, le mie sensazioni private. Premesso questo, viste anche le dimensioni ridotte, il libro può valere la pena di essere letto, sia per quelle poche frasi che mi sono suonate genuine e che incantano per la dolcezza, sia per quel profumo di Vicino Oriente, a me sconosciuto, che permea le pagine. Inopportuno però l'avvicinamento, che mi sembra sia stato citato, al Discorso della Montagna, quest'ultimo é incisivo ed illuminante (detto da chi fede non ha) su ben altri livelli.

Scrivi una recensione