Uno psicologo nei lager - Viktor E. Frankl - copertina
Salvato in 271 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
Uno psicologo nei lager
14,25 € 15,00 €
LIBRO
Dettagli Mostra info
Uno psicologo nei lager 140 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,25 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
14,25 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Nome prodotto
14,25 €
Chiudi
Uno psicologo nei lager - Viktor E. Frankl - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Uno psicologo nei lager Viktor E. Frankl
€ 15,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Solo i "consumatori" della cultura - scrisse Gabriel Marcel nella prefazione all'edizione francese - potrebbero scambiare questo libro per un'ulteriore e ormai tardiva testimonianza sui campi di concentramento. C'è molto di più: avendo vissuto personalmente l'estrema abiezione dei Lager, l'autore insegna che se vivere è sofferenza, sopravvivere è trovare il senso di questa sofferenza. È questa l'esperienza che lo condusse alla scoperta della logoterapia, il trattamento psicoterapeutico che l'ha reso famoso in tutto il mondo. Frankl, credente e ottimista, che a sedici anni interessò Freud, il quale ne pubblicò un saggio sul Giornale internazionale di psicanalisi, con olfatto sano annusa il senso della vita anche là dove lo si nega, e invita a vincere nell'oggi, insieme con il relativismo ideologico assolutista, che è stato il "male del secolo XX", ogni cieco determinismo scientifico-naturale, difendendo la libertà umana in una splendida fenomenologia dell'amore. Di una felicità narrativa quasi insospettabile in uno psichiatra, il libro è stato tradotto in tutto il mondo (oltre 10 milioni di copie vendute) ed è stato dichiarato per quattro volte libro dell'anno dalle università degli Stati Uniti.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

21
2012
15 maggio 2012
160 p., Brossura
9788881555581

Valutazioni e recensioni

4,73/5
Recensioni: 5/5
(24)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(22)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(1)
jimmi
Recensioni: 5/5

La ricerca di un senso è innata nell'uomo. E' la ricerca di un senso nelle cose che tiene in vita anche nelle condizioni peggiori possibili. Questo libro è una testimonianza vissuta letteralmente sulla propria pelle di come la ricerca di un senso possa fare miracoli, contro ogni probabilità, Questo libro vi commuovera, vi fara incazz***per la sua crudezza, ma non vi lascerà di sicuro indifferenti. A me ha toccato il cuore.

Leggi di più Leggi di meno
Juraj
Recensioni: 5/5

Bellissimo e molto profondo come analisi psicologico-esistenziale della vita umana a partire dall'esperienza di molte vite vissute nella battaglia costante tra morte, sopravvivenza, senso, speranza, sofferenza, coraggio ecc.

Leggi di più Leggi di meno
Gregorio
Recensioni: 5/5

Un testo brevissimo, una testimonianza nuova dell’esperienza dei lager scritta di getto dal dr. Frankl, padre della logoterapia. Non ho mai trovato in nessuno dei libri letti sull’olocausto, sulla deportazione degli Ebrei o sui campi di concentramento una descrizione precisa, un’osservazione attenta della trasformazione della psiche dei prigionieri. Un vero e proprio percorso evolutivo, culminante nell’emergere della risorsa che è fonte di salvezza e che egli stesso ha invocato nei suoi compagni di sciagura: la volontà. Anche in circostanze estreme, deduce e afferma convintamente l’autore, come quelle dei campi di concentramento, è possibile decidere di non lasciarsi andare, è possibile mantenere la propria umanità ,dignità , valore, se lo si desidera. È sempre possibile scegliere, anche nella disperazione più totale. Un libro che sa di rivelazione, di disvelamento della natura umana.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,73/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(22)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(1)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore