Categorie

Júlia Corominas

Curatore: C. Moral Colajanni
Traduttore: E. Fieschi
Editore: Borla
Anno edizione: 1993
Pagine: 288 p.
  • EAN: 9788826309835

scheda di Gallo, S., L'Indice 1994, n. 3

Questo libro è una raccolta di comunicazioni e conferenze tenute nell'arco di trent'anni. La maggior parte di esse fanno riferimento al lavoro dell'autrice nel Centro di trattamento precoce di paralisi cerebrale infantile di Barcellona. La Corominas, che è medico e psicoanalista di formazione kleiniana, approfondisce la relazione tra processi fisici e mentali attraverso lo studio delle patologie in cui il processo di sviluppo è rallentato a causa di un deficit organico o di una psicopatologia precoce. L'approccio dell'autrice avviene da diversi vertici osservativi: i trattamenti psicoterapeutici, l'osservazione diretta dei bambini presso il Centro e i colloqui con tutti coloro che si occupano dei bambini: educatori, fisioterapisti e genitori. Partendo da questa conoscenza multiforme l'autrice rivisita alcuni concetti psicoanalitici approfondendoli e stabilendo delle correlazioni; particolare attenzione è riservata al processo di differenziazione e di simbolizzazione. Dal punto di vista teorico è interessante il confronto fra autori - da Freud ai kleiniani contemporanei - su alcuni concetti simili, ma con sfumature diverse che vengono spiegate attraverso i riferimenti clinici. Dal punto di vista della tecnica psicoanalitica è interessante la relazione tra educazione e psicoanalisi e il riconoscimento degli aspetti educativi insiti nei trattamenti delle patologie più primitive. Infine, per chi opera con i bambini colpiti da una patologia organica, è utile la conoscenza del modo di lavorare del Centro descritto, per la continua attenzione al significato relazionale di tutti i comportamenti sia dei bambini sia di chi interagisce con loro, al fine di evitare una rieducazione automatica che uccida i processi mentali.