Quando i Giganti abitavano la terra. Dei, semi-dei e DNA alieno: l'anello mancante dell'evoluzione umana

Zecharia Sitchin

Scrivi una recensione
Traduttore: S. Nerini
Editore: Macro Edizioni
Edizione: 2
Anno edizione: 2019
Pagine: 400 p., Brossura
  • EAN: 9788828504177
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 16,58

€ 19,50
(-15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Quantità:
LIBRO

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 19,50 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Qual è la vera origine dell’uomo?

Fin dal suo primo libro, Il Pianeta degli Dei, Zecharia Sitchin afferma che gli Elohim biblici che dissero «Creiamo Adamo a nostra immagine e somiglianza» siano stati gli dei della Sumeria e di Babilonia, gli Anunnaki giunti sulla Terra dal loro pianeta Nibiru. Secondo Sitchin, Adamo fu geneticamente progettato circa 300.000 anni, quando i geni degli Anunnaki vennero uniti a quelli di un ominide. Poi, secondo la Bibbia, vennero celebrati matrimoni misti: sulla Terra abitarono i Giganti, che presero in moglie le discendenti di Adamo, dando alla luce «uomini eroici», figure che l’autore riconduce ai semidei delle tradizioni sumere e babilonesi, tra cui il famoso re mesopotamico Gilgamesh, colui che rivendicò il diritto all’immortalità e Utnapishtim, l’eroe babilonese del Diluvio. Ma allora tutti noi discendiamo da semidei? In questo avvincente libro, che rappresenta la summa della sua opera, Zecharia Sitchin procede passo dopo passo attraverso l’analisi di un’enorme quantità di antiche scritture e manufatti, accompagnando il lettore fino alla stupefacente scoperta dell’ultima dimora terrena di una coppia di divinità Anunnaki, dove sembra custodita la risposta a questa domanda. Ma le sorprendenti rivelazioni di Sitchin non si fermano qui. È infatti a queste pagine che l’eminente studioso affida la prova definitiva della presenza aliena sulla Terra durante i tempi passati, una prova che apre la strada a scenari senza precedenti. Sarà forse a questo punto possibile rintracciare “l’anello mancante” nell’evoluzione del genere umano? E potranno finalmente essere svelati il segreto della longevità e il mistero fondamentale della vita e della morte?
4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
  • User Icon

    Isidoro Carrera

    14/06/2015 08:46:14

    Zecharia Sitchin ci fornisce le risposte a tutte le domande scrive il lettore che mi ha preceduto nella sua recensione. Bene. Una precisazione necessaria alla recensione del lettore. Senza tirare in mezzo lo scomodo Sitchin. Fatti e situazioni concrete- secondo Giovanni- su Adamo il piu' grande scienziato che sia mai vissuto intento a nominare le bestie dei campi,ecc..ecc.. raccontate- sempre secondo Giovanni- con dovizia di particolari in "Quando i Giganti abitavano la terra. Dei, semi-dei e DNA alieno: l'anello mancante dell'evoluzione umana". Sono i testi che parlano di tecnologie avanzatissime, modifica del DNA, macchine e robot. Il problema sono state, DA SEMPRE, le loro interpretazioni di parte! da quelle iniziatiche a quelle kabalistiche a quelle esoteriche, mentre quel testo andava letto per quello che è un libro di storia che racconta dei fatti, che sono riscontrabili incrociando anche altri testi! Queste cose, i filologi dicono di saperle da SEMPRE dal Talmud e altri libri. Queste cose sono riscontrabili incrociando con altri libri, ritenuti fin ora solo miti: dal Crizia di Platone, all'epopea di Gilgamesh, Iliade, Odissea ecc appunto, senza tirare in mezzo lo scomodo Sitchin.

  • User Icon

    Giovanni Caprile

    03/04/2015 01:02:19

    Com'e' possibile per noi essere riconciliati con l'Iddio che ha crato tutto l'universo?. Com'e' possibile apprendere e comprendere il mondo che Egli ha originariamente disegnato? Com'e' possibile per noi dare una spiegazione delle cose accadute nel mondo, ad esempio un diluvio universale? Ebbene, Zecharia Sitchin ci fornisce le risposte a tutte queste domande. La Bibbia non dice che Dio disse ad Adamo di nominare le bestie dei campi che Egli porto' davanti a lui: la Bibbia dice che Dio porto' le bestie dei campi davanti a lui per vedere come Adamo le avrebbe nominate. Adamo, al di fuori di Gesu Cristo, e' l'esprsessione tangibile della divinita' incorporata, al di fuori di Gesu Cristo. Adamo fu il piu' grande scienziato che sia mai vissuto; automaticamente, man mano che ognuna di queste creature veniva portata alui, egli ne analizzava il portamento, il colore, il sistema respiratorio, la fisiologia, lo spisrito, e le dava un nome; la Bibbia dice che qualunque cosa le avesse dato, quello sarebbe stato il suo nome. Questo testo di Zecharia Sitchin vi aiutera' a rafforzare la vostra fede nell'infallibilita' della Bibbia ! Per questo motivo, ve lo consiglio vivamente ed appassionatamente.

  • Zecharia Sitchin Cover

    È stato uno scrittore azero naturalizzato statunitense. Nato a Bacu, in Azerbaijan, ha vissuto in Palestina dove ha studiato la Bibbia scritta in ebraico antico. Ha studiato l'archeologia del Medio Oriente, prima di trasferirsi definitivamente negli Stati Uniti.Ha dedicato tutta la sua vita allo studio delle lingue semitiche ed è un'esperto di civiltà sumera; nei suoi libri traduce i testi sumerici ed evidenzia le somiglianze tra i miti religiosi sumeri, greci e cristiani. È stato autore di molti libri sulla cosiddetta "archeologia misteriosa" e ha sostenuto la "teoria dell'antico astronauta" come spiegazione dell'origine dell'uomo, teorizzando la creazione dell'antica cultura dei sumeri a una presunta razza aliena proveniente da un ipotetico pianeta del... Approfondisci
Note legali