-15%
Quando il respiro si fa aria. Un medico, la sua malattia e il vero significato della vita - Paul Kalanithi - copertina

Quando il respiro si fa aria. Un medico, la sua malattia e il vero significato della vita

Paul Kalanithi

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Manuela Faimali
Editore: Mondadori
Collana: Ingrandimenti
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 19 aprile 2016
Pagine: 150 p., Rilegato
  • EAN: 9788804664642
Salvato in 54 liste dei desideri

€ 15,30

€ 18,00
(-15%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Quando il respiro si fa aria. Un medico, la sua malattia e i...

Paul Kalanithi

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Quando il respiro si fa aria. Un medico, la sua malattia e il vero significato della vita

Paul Kalanithi

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Quando il respiro si fa aria. Un medico, la sua malattia e il vero significato della vita

Paul Kalanithi

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 18,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


La lezione di vita di un medico che si è trovato ad affrontare in prima persona la malattia.

"Un antidoto per chi esita, un amuleto per chi osa. La vita non ti aspetta, dice questo libro: chiede che tu sia qui con lei, ora." - Concita De Gregorio

"Va dritto al cuore e non riesci a dimenticarlo" - Ferzan Ozpetek

Qual è il significato della vita umana? O meglio, che cosa la rende significativa e degna di essere vissuta? A farsi queste domande non è un filosofo o un teologo, ma il neurochirurgo americano di origine indiana Paul Kalanithi, che a soli 37 anni, al culmine del successo professionale, deve affrontare la disperata battaglia contro un cancro in fase terminale e guardare negli occhi l'avversario che ha già sfidato tante volte in sala operatoria: la morte. Animato fin dall'infanzia da passioni apparentemente inconciliabili (letteratura, psichiatria, filosofia, ricerca scientifica), che lo avevano portato a scegliere la neurochirurgia come facoltà chiave per conoscere l'"intreccio di cervello e coscienza", Paul vive l'esperienza soggettiva della malattia come l'occasione per cominciare a vedere le cose con quello sguardo da paziente che aveva a lungo cercato e per riflettere sul destino che ci accomuna a ogni organismo vivente che nasce, cresce e muore. E mentre racconta il rapido decorso del tumore, accompagnato da un continuo alternarsi di consapevolezza, accettazione, paura e determinazione, ci invita a entrare nel suo universo di affetti, desideri, sogni e speranze. Nel ripercorrere le ultime tracce di un'esistenza vissuta con quel coraggio che gli ha permesso di affrontare la malattia con "grazia e autenticità", come dice la moglie Lucy nell'epilogo, Kalanithi non cede mai all'autocommiserazione, ma ci parla del nostro essere mortali facendoci appassionare alla vita.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,6
di 5
Totale 5
5
3
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Francesco

    22/09/2019 19:10:31

    Un lucido resoconto di un'intera vita analizzata utilizzando il filtro della malattia, da leggere assolutamente!

  • User Icon

    giuseppe

    23/09/2018 14:10:24

    Dando un rapido sguardo alla trama, pensavo di piangere tutte le mie lacrime! Non è stato completamente così: solo la prefazione e l’epilogo mi hanno commosso: le uniche due parti non scritte da Paul Kalanithi. Passato lo stupore iniziale, ero contento. Perché se ho “imparato a conoscere” un pochino lo scrittore, il suo intento non è muovere a compassione schiere di lettori, facendo leva su facili sentimentalismi così comuni, quasi obbligatori oggi. Kalanithi vuole spronare il suo lettore, svegliarlo, renderlo forse un pochino più consapevole della cosa più preziosa che ha. Il Tempo.

  • User Icon

    Diana

    29/12/2016 17:50:32

    E’ uno di quei libri che quando cominci a leggerlo non riesci piu’ a smettere. E’ la storia di un neurochirurgo giovane, al quale viene diagnosticato un cancro in fase terminale. E’ lui stesso che scrive il libro, e fa considerazioni sulla vita, sulla morte, sulle cose che veramente contano, diverse per ognuno di noi. La cosa piu’ drammatica di tutti, a mio parere, e’ che trattandosi di un medico, lui sa benissimo a cosa andra’ incontro, ma stavolta dalla parte del paziente e non piu’ del medico. Bellissimo, breve, intenso: lo consiglio vivamente!

  • User Icon

    leonardo de chanaz

    28/08/2016 06:44:22

    Concordo con il commento che mi precede. Mi è molto piaciuta anche la conclusione di Lucy, la moglie, che mostra come il vero trionfo di questa vicenda sia proprio l'amore. Mi è piaciuto e lo consiglio a coloro che abbiano già oppure desiderino capire l'esperienza della morte. La fortuna di chi vive un cancro, è che questa malattia ti lascia il tempo di tracciare un solco, di scolpire una pietra da lasciare ai posteri. Questo libro è una bellissima lapide.. Da leggere.

  • User Icon

    Ril

    09/05/2016 13:26:24

    Non è un libro facile. Non è un libro per tutti. Bisogna sceglierlo. Occorre lucida consapevolezza per avvicinarsi a questa delicata e sofferta storia, in punta di piedi. Com'è giusto: in segno di rispetto. Si legge, camminando affianco a un uomo che aveva scelto la missione di medico chirurgo. L'entusiasmo, la dedizione, la fatica, il progetto umano e professionale, lasciano spazio a malattia, delusione, dubbi, sofferenza e decesso. Morire a trentasette anni. Troppo pochi. Vita e morte. Contrapposte, come in duello. Com'è sempre accaduto e accadrà. Perché nasciamo, perché viviamo, perché ci ammaliamo e, soprattutto, perché moriamo? Perché è la nostra natura, simile a quella di molte altre forme di vita: l'uomo non fa eccezione. Perché leggere questa storia? Per avere risposte e consolazione. La maturità della vita, con il suo bagaglio cognitivo ed esperienziale, cerca risposte ai perché esistenziali. Come stare vicino a chi soffre, consapevoli della limitatezza di gesti e parole, della pochezza proveniente dalla presenza? È la storia di un giovane uomo, dalle origini indiane ma newyorkese di nascita, indeciso se votarsi alla scrittura o alla medicina. Tribolato, era alla ricerca anch'esso (da neurochirurgo) di risposte: perchè il nostro cervello agisce o reagisce in un certo modo? "Quanto tempo mi resta" è la domanda ossessiva che scandisce il conto alla rovescia del Dottor Kalanithi. L'amaro ritornello che in 138 pagine torna (e ritorna) con insistenza. La lotta contro il tempo che sfugge dalle mani, sapendo che, una volta esaurito, non ce ne sarà concesso altro, è un fatto devastante e credo porti, senza alcun dubbio, alla rassegnazione delle cose, degli eventi, della malattia. È un libro da leggere? Lo è.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente

Indice

Prefazione di Abraham Verghese

Prologo
I. In perfetta salute, incomincio
II. Sperando di non cessare che alla morte
Epilogo di Lucy Kalanithi

Ringraziamenti

Note legali