Categorie
Traduttore: M. Finassi Parolo
Editore: Feltrinelli
Edizione: 2
Anno edizione: 2003
Formato: Tascabile
Pagine: 241 p.
  • EAN: 9788807816970
Disponibile anche in altri formati:

€ 6,80

€ 8,00

Risparmi € 1,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

€ 4,32

€ 8,00

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

Moderni moschettieri su uno scassato furgoncino, quattro amici in crisi da maturità si lanciano in un improbabile viaggio per strappare un po' di tempo all'esistenza e riaffermare la propria voglia di ribellione e divertimento. Solo, ventisettenne oppresso da genitori troppo perfetti e dal ricordo di una ex che sta per convolare a nozze; Blass, grasso e goffo, alla frustata ricerca di un amore; Claudio, tombeur de femmes che vive solo per l'amicizia, Raul, precipitato dalle fantasie sadomaso a un tranquillo menage familiare con due gemelli a carico. Su un furgoncino di seconda mano che olezza di formaggio, i quattro decidono di concedersi un agosto da leoni, illusorio risarcimento dalla quotidianeità. Da Madrid a Valencia, da Saragozza ancora a Madrid, attraverso una scia di risse, ubriacature, cuori infranti e amplessi frettolosi, rinsalderanno la propria amicizia in una tardiva fine dell'adolescenza. Un caleidoscopio di avventure, un romanzo acido e melanconico che ha il ritmo del miglior cinema.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mario

    29/11/2014 15:20:45

    Libro carino e di facile lettura, anche se a tratti "logorroico" nel soffermarsi su dettagli che non danno un plus alla storia. Pubblicizzato come "un libro sull'amicizia", ma in realtà sembra più incentrato sulle scelte di vita, l'amore e su come questi due aspetti si influenzino l'un l'altro.

  • User Icon

    Luca

    03/11/2014 10:20:16

    Certamente non è un capolavoro, ma è un libro carino e neanche troppo spensierato, dal momento che fa riflettere su amore ed amicizia. Tutti i personaggi hanno qualcosa che non va, qualcosa che non li soddisfa, così cercano a modo loro di colmare i vuoti che la vita ha creato loro intorno, o che loro stessi si sono creati. Ho trovato un po' noiose le pagine del lungo dialogo tra Solo e Barbara, ma per il resto è un romanzo che ti fa passare alcune ore piacevoli.

  • User Icon

    Beppe

    03/02/2014 21:27:03

    Mi dispiace dare un voto cosi basso, ma tranne qualche battuta che lascia scappare un sorriso, il resto è noia. Forse non è il mio genere ma non lo consiglio.

  • User Icon

    chiara

    07/01/2013 18:37:49

    un libro molto piacevole,originale,da leggere e goderselo tra una risata e un sorriso

  • User Icon

    Gloria

    23/07/2012 17:09:41

    Ho iniziato a leggere questo libro per caso e devo confessare che ne sono rimasta rapita! Scorre in modo fluente, è a tratti esilarante, sicuramente divertente. Lettura estiva consigliata.

  • User Icon

    ferdi

    24/08/2011 11:20:03

    mah...alcuni spunti interessanti mescolati ad una serie di situazioni banali ed eventi scontati...libro generazionale? Puo' darsi che se l'avessi letto a 25-26 anni l'avrei apprezzato meglio (avendone 20 di piu'sono piu' critico)...il pallino in piu', rispetto ad uno stiracchiato 2, glielo do x il resoconto giornalistico delle interviste a Michelle Pfeiffer, Garcia Marquez e Jack Nicholson , scena descritta a pag.216-217...confesso che li' ho proprio riso di gusto...ed e' x questo che ho deciso di concedere all'autore una seconda chance, acquistando "Aperto tutta la notte"...come diceva Gianni Bugno: vedremo...

  • User Icon

    marco69

    02/04/2010 18:56:18

    bello, piacevole, scorrevole sembra quasi di essere tra Blass, Solo e gli altri...che peccato essere arrivati alla fine! Me lo ha regalato la mia compagna colpita dal titolo, e ci ha preso! ora mi accingo a leggere "aperto tutta la notte" Bravo Trueba spero che continui a scrivere altri libri.

  • User Icon

    dublino80

    31/01/2010 09:53:27

    In alcune parti è troppo divertente.Solanto la parte della descrizione dell'incontro tra Barbara e Solo è troppo noioso. li il libro diventa lentissimo e con molte ridondanze.

  • User Icon

    daniele

    05/06/2008 19:18:35

    bellissimo... forse perchè anke io mi riconosco nel protagonista !!! nel suo modo di pensare nel suo modo di agire ... e poi le loro avventure nn mi sembrano cosi esagerate insomma è normale essere un po ossesionati dal sesso a quel età

  • User Icon

    Giorgio

    04/04/2008 14:47:18

    Carino e divertente, c'è di meglio, ma c'è anche di peggio: un buon libro per le vacanze al mare!

  • User Icon

    Alessandro (Solo)

    08/01/2008 11:31:52

    Concordo pienamente col commento di Riccardo. Anch´io ho riso, pianto e riflettuto entrando virtualmente a far parte della loro compagnia. Le avventure di questi 4 trentenni immaturi sono forse il sogno irrealizzato di molti di noi e per quanto scanzonate e a volte eccessivamente irriverenti le loro azioni, i loro pensieri celano dei significati profondi che al lettore sensibile non sfuggiranno. Consigliatissimo per chi la vita ama godersela! ;-)

  • User Icon

    Riccardo

    28/12/2007 16:19:33

    Sarà perchè sono più o meno la fotocopia di "Solo"...sarà perchè,nonostante siano passati 6 anni,non mi sono ancora tolto dalla testa la mia ex...sarà perchè forse sono ancora immaturo nonostante abbia quasi 30 anni...beh,leggendo questo libro ho riso e pianto...i miei occhi non vedevano le righe scritte da Trueba,ma un vero e proprio film..un film semplice e vero,un film dolce e amaro. Se avessi potuto lo avrei valutato con un milione di stelle.Leggetelo e non ne rimarrete delusi.

  • User Icon

    Fedo

    06/12/2007 17:21:59

    Letto una sera di quest'estate poche ore prima di partire per la Spagna con gli amici su un furgoncino tutto scassato...che per fortuna non puzzava di formaggio almeno! sarà stata la situazione, sarà stato il consiglio della mia collega libraia, sarà lo stile di scrittura fresco, divertente, veloce...a me è piaciuto tantissimo. Un libro a volte lo si legge anche per passare qualche ora facendosi due risate o per rilassarsi dopo una giornata di lavoro...io lo consiglio! e poi non vedo perchè scandalizzarsi sempre per i riferimenti al sesso o alle avventure che dopotutto nella vita, come in un viaggio in Spagna con gli amici, si possono incontrare...ogni giorno ci pensa la tv in modo volgare a proporcele queste cose, se uno se le ritrova tra le pagine di un libro che non pretende di insegnare niente a nessuno ma solo di far sorride...allora ben vengano!

  • User Icon

    piuma

    12/10/2007 14:54:35

    semplicemente fantastico.

  • User Icon

    bey

    02/02/2007 18:42:53

    Mah... vi dirò che mi è piaciuto... Secondo me questo libro ha pure una morale... potessi gli darei 3.5, ma non potendo starò larga..

  • User Icon

    barbara

    03/07/2006 17:26:23

    di trueba avevo letto "aperto tutta la notte" e mi aveva conquistata. quando ho trovato questo libro l'ho acchiappato al volo...ma la delusione è stata grande! mi rifiuto di vedere una foto della nostra generazione...di certo alcuni spunti sono simpatici, a volte addirittura divertenti e interessanti, ma non credo ci appartenga la totale mancanza di responsabilità, la mancanza di desiderio di affermarsi, la visione della vita e del futuro solo in funzione della possibiolità di "farsi una scopata" che trueba racconta...insomma...non siamo un po' meglio? poteva essere di più, è uno spaccato di una generazione, ma mancano degli aspetti importanti!

  • User Icon

    bluejeans

    21/12/2005 09:07:14

    Bel libro!Tutto qui.Non il più bello che abbia mai letto,ma divertente,anticonformista,che offre uno spaccato di vita giovanile nella quale mi ci sono ritrovato.Mi sono rivisto in ognuno dei quattro amici in qualche particolare, e alla fine vorrei aver vissuto la loro storia.Unico appunto:alcune scene (soprattutto di sesso) risultano un pò eccessive.Complimenti a Trueba comunque!

  • User Icon

    Alessandro da Firenze

    26/10/2005 16:32:13

    Ben scritto e coinvolgente; una bella lucida e divertente fotografia di uno spaccato del mondo giovanile della nostra società.

  • User Icon

    michele

    07/09/2005 12:02:35

    Divertente ed esilarante. Mi piace quel velo di sarcasmo che pervade in tutta la storia. Alla fine ti senti tirare per la giacchetta.

  • User Icon

    Luca

    13/07/2005 23:58:35

    Terribilmente letterario. Terribilmente melanconico. L'ho amato tutto d'un pezzo. Ed a chi (come Romano) dai libri cerca risposte (<< Di questi 4 idioti col sorriso stampato sulla faccia assolutamente privi di un qualsiasi rispetto per le sensibilità e le emozioni altrui.. ma davvero chi apprezza questa roba pensa che i problemi si risolvono fuggendo o (peggio) facendo finta di fuggire? >> ) e non invece sensazioni, momenti, attimi di completa identificazione... vorrei ricordare che un vero scrittore non è chi cerca risposte. Ma chi trova domande.

Vedi tutte le 49 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione