DISPONIBILITA' IMMEDIATA

-15%
Quel che resta del giorno - Kazuo Ishiguro - copertina

Quel che resta del giorno

Kazuo Ishiguro

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Einaudi
Collana: Super ET
Edizione: 3
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 20 gennaio 2016
Pagine: 276 p.
  • EAN: 9788806229900

14° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa straniera - Moderna e contemporanea (dopo il 1945)

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 10,20

€ 12,00
(-15%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Quel che resta del giorno

Kazuo Ishiguro

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Quel che resta del giorno

Kazuo Ishiguro

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Quel che resta del giorno

Kazuo Ishiguro

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 12,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Vincitore del Man Booker Prize 1989

La prima settimana di libertà dell'irreprensibile maggiordomo inglese Stevens diventa occasione per ripensare la propria vita spesa al servizio di un gentiluomo moralmente discutibile. Stevens ha attraversato l'esistenza spinto da un unico ideale: quello di rispettare una certa tradizione e di difenderla a dispetto degli altri e del tempo. Ma il viaggio in automobile verso la Cornovaglia lo costringe ben presto a rivedere il suo passato, cosi tra dubbi e ricordi dolorosi egli si accorge dì aver vissuto come un soldato nell'adempimento di un dovere astratto senza mai riuscire ad essere se stesso. Si può cambiare improvvisamente vita e ricominciare daccapo? Da questo romanzo di Ishiguro, acclamato in Gran Bretagna e negli Stati Uniti e vincitore del prestigioso Booker Prize, nel 1993 il regista americano James Ivory ha tratto un famoso film con Anthony Hopkins ed Emma Thompson.
4,28
di 5
Totale 25
5
13
4
8
3
2
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Gioia

    13/07/2019 13:00:31

    Per questo libro ho venerazione (tanto che non ho osato mai vedere il film)!

  • User Icon

    PaBi

    26/06/2019 14:34:41

    Un libro inizialmente molto lento ma che riesce a dipingere un ritratto fedele della rigida ossessione che accompagna Steven nella sua lunga vita professionale, interamente spesa nella ricerca della perfezione. Ossessione che lo renderà cieco di fronte alla realtà e chiuso ai sentimenti che lo agitano se mai questo volesse dire dovere venire a patti con quella “dignità” che ritiene essere l’unico obiettivo da perseguire.

  • User Icon

    Marika

    22/04/2019 22:44:15

    Non mi ha entusiasmato come mi aspettavo leggendo le recensioni.

  • User Icon

    Giulia

    11/03/2019 18:45:12

    Per cosa sto vivendo e per cosa ho vissuto? Cosa rimarrà alla fine del mio giorno? ⠀ Queste sono alcune delle domande che mi sono posta una volta ultimata la lettura di questo libro. ⠀ Un libro elegante, di parole non dette, di sentimenti non espressi, di timori mai venuti alla luce. Tanta emotività repressa che riesce a venir fuori soltanto leggendo tra le righe, intuendo i significati nascosti dietro giochi di ombre e colori e dietro le parole non pronunciate. ⠀ Il protagonista del romanzo è Mr Stevens, un maggiordomo che ha vissuto gran parte della sua vita tentando di svolgere il suo lavoro nel modo migliore, cioè comportandosi quasi come una macchina: nascondendo i propri sentimenti, mettendo da parte le proprie opinioni, trascurando la sua dimensione emotiva, il suo essere “essere umano”. È soltanto quando Mr Stevens ha modo di intraprendere un viaggio che si accorge di tutto questo. ⠀ Senza volermi dilungare tanto, vi dico che mi aspettavo tanto da questo libro. E tanto ho ricevuto. È giusto dire che mi aspettavo qualcosina in più dal finale, mi aspettavo qualcosa di estremamente ribelle che non c’è stato. Questo, comunque, influisce poco su quanto questo libro mi sia piaciuto. ⠀ Ishiguro è uno scrittore elegante, che riesce a far trapelare sentimenti tra una parola e l’altra.

  • User Icon

    Wanda

    11/03/2019 09:01:11

    Un libro sapientemente scritto, lascia entrare il lettore nell'atmosfera di Darlington Hall immergendolo completamente nella vita e nella mente del narratore e protagonista del romanzo, Mr. Stevens. Possiamo percepire, quasi toccare l'immobilità dell'uomo al punto da sentire l'esigenza di scuoterlo e spingerlo all'azione. La scrittura è maniacalmente perfetta. La ricerca continua del controllo di Mr Stevens trasuda tra le pagine del libro. Un libro da leggere con pazienza e coinvolgimento.

  • User Icon

    fabri

    10/03/2019 17:21:21

    Se devo essere sincero, io odio i maggiordomi. Odio la loro esagerata compostezza nei modi e nel linguaggio, non la sopporto. Il protagonista del romanzo incarna questo stereotipo fino allo sfinimento, raccontando al lettore la sua vita attraverso digressioni e aneddoti infiniti. Il linguaggio è impeccabile, non vi sono sbavature o imperfezioni, il vero problema di questo libro è, a mio avviso, la noia. È stato difficile a volte trovare la forza di volontà per proseguire nella lettura, ma spero che per voi noi sia stato così.

  • User Icon

    Tiziano

    09/03/2019 22:22:38

    Non me ne vogliate, non sarà il mio genere, o forse non ho avuto la capacità di immedesimazione necessaria a leggere nelle rutinarie e pedanti parole del maggiordomo la vera essenza della sua vita al servizio degli altri. Certo, la narrazione in prima persona non può prescindere dal fare dire al personaggio quello che pensa e nel modo in cui lo direbbe lui stesso, ma l'effetto è soporifero e noioso. Uno dei pochi libri che non sono riuscito a finire. Peccato

  • User Icon

    Carla

    05/03/2019 07:01:51

    Un libro che lascia entrare il lettore nell'atmosfera di Darlington Hall. Ci si sente immersi nella vita e nella mente del narratore e protagonista del romanzo. Si riesce a percepire l'immobilità di quest'uomo e ti viene quasi coglia di scuoterlo e di spingerlo all'azione. Un libro che ti coinvolge fino all'ultima pagina.

  • User Icon

    Gaia

    12/02/2019 09:04:47

    Dopo molti anni senza aver mai vissuto, quando ormai l'orologio non si può più mandare indietro, Mr Stevens, un irreprensibile maggiordomo d'alto rango, si sveglia dal suo torpore e inizia, grazie a piccoli indizi, a sospettare di aver sprecato la sua vita. Intraprende il suo primo viaggio, per la prima volta libero da impegni professionali e scopre di non sapere chi è. Si rivolge con il pensiero a ritroso per cogliere le svolte che lo hanno portato a quel punto. A seguito dell'incontro con miss Kenton dopo tanti anni gli si spezza il cuore, ma abbandona i dolorosi rimpianti per cercare da quel momento di aprofittare del tempo che gli resta per svelare i misteri del calore umano a lui sconosciuto. Romanzo molto elegante e struggente.

  • User Icon

    Benedetta

    05/02/2019 22:54:05

    Non è la prima volta che mi capita: dopo l'ultima frase di Ishiguro inevitabilmente un senso di smarrimento e nostalgia mi travolge. È stato così anche con "non lasciarmi". Forse è proprio questa la sua arte. Il libro non l'ho trovato particolarmente scorrevole, in certi punti sembrava troppo troppo ricco si dettagli. Non riuscivo ad affezionarmi ai personaggi. Ma alla fine, mentre leggi le ultime pagine ecco che intravedi la magia.. e alla fine ti senti un po' vuoto e un po' più solo e nostalgico. Perciò lo consiglio a chi vuole trovarsi di fronte a questo stupore. Per tutto il libro ti chiedi quale sia il fine, il messaggio, il punto centrale, insomma. Poi alla fine le sue parole ti svelano un nuovo mondo. Ti distruggono (in senso buono 😂). In definitiva.. credo sia questa la vera magia dei libri.

  • User Icon

    Nadia

    21/01/2019 19:44:35

    "Che ragione c'è di preoccuparci troppo circa quello che avremmo o non avremmo potuto fare per controllare il corso che la nostra vita ha preso? Di certo è sufficiente che quelli come voi e come me almeno tentiamo di offrire il nostro piccolo contributo in favore di qualcosa di vero e di degno". Un romanzo che mi ha stupito positivamente. Stevens e Miss Kenton sono personaggi che si fanno ricordare. Un'opera elegante e profonda... l'inizio può essere scoraggiante, ma vale la pena perseverare!

  • User Icon

    Matteo

    01/12/2018 08:35:26

    Non è un libro difficile, ma non appassiona fin dalle prime pagine. Bisogna addentrarsi nel viaggio del protagonista per comprendere a fondo il senso del libro. Da leggere con calma.

  • User Icon

    Serena

    23/11/2018 16:45:46

    Consigliato

  • User Icon

    francesco gilardone

    22/09/2018 13:10:48

    bellissimo, eccezionale - la vita delle classi agiate nell'inghilterra tra le due guerre - l'epoca narrata dal maggiordomo di una grande casata - la dignitas - straodinaria storia. un libro che non avrei mai pensato di leggere ma che è impossibile accantonare sino alla fine.

  • User Icon

    sara

    22/09/2018 12:18:13

    Stevens attraversa l'Inghilterra e viaggia nel suo passato, e noi viaggiamo con lui; lo seguiamo nelle sue riflessioni a proposito del suo lavoro di maggiordomo, del suo precedente datore di lavoro, del suo rapporto con la governante miss Kenton. All'inizio il persorso sembra tortuoso, perché Stevens compie lunghe digressioni e sembra nascondere qualcosa; ma ne vale la pena. Il tono malinconico, la prosa curata e articolata, lo stesso Stevens mi hanno conquistata: "Quel che resta del giorno" è un romanzo che mi sento assolutamente di consigliare.

  • User Icon

    Ania

    21/09/2018 08:44:25

    Quel che resta del giorno è una delle opere più eleganti di Ishiguro. E' un libro che ti accompagna piacevolmente nei pensieri e nei ricordi del protagonista. Lo consiglio vivamente

  • User Icon

    Rosa

    21/09/2018 08:23:30

    Il maggiordomo Stevens, pago della sua quieta e piatta esistenza, si esercita in un amaro recupero memoriale che gli rivela plasticamente la pochezza e il vuoto della sua vita, spesa esclusivamente nella dimensione professionale e priva di affetti. Il libro esprime bene quel senso di vana frustrazione che si prova a guardare retrospettivamente la propria vita alla ricerca di quelle "svolte decisive", per dirla con Stevens, che l'hanno incanalata in direzioni rivelatesi insoddisfacenti o deludenti. La narrazione è sobria, asciutta, non indulge alla lacrima facile. Giunto al termine del suo viaggio interiore, il buon Stevens non si straccia le vesti per quello che poteva essere e non è stato: se ne rammarica, ovviamente, ma cercherà di trarre giovamento da quello che rimane della sua giornata.

  • User Icon

    Silvia

    19/09/2018 13:15:39

    Uno dei miei romanzi preferiti in assoluto. Non mi ha minimamente stupita l’assegnazione del Nobel all’autore. L’impianto narrativo si sviluppa attraverso le memorie di Mr Stevens, fedele maggiordomo al servizio di un gentiluomo inglese simpatizzante per la Germania nazista. Il viaggio di Mr Stevens attraverso la Cornovaglia si trasforma in un memorabile viaggio interiore. Interessantissima la disquisizione sul concetto di dignità che permea l’intera narrazione. L’autore mette in luce le contraddizioni con le quali conviviamo, convinti di essere nel giusto, e forse non è mai troppo tardi per rivedere tutte le nostre convinzioni, sia che siam giunti quasi al termine di una giornata o della vita intera.

  • User Icon

    Patrizia franchina

    21/07/2018 22:42:28

    Di KAZUO ISHIGURO, Quel che resta del giorno. Inizialmente ho trovato questo romanzo un po’ monotono e troppo meticolosamente incentrato sulla descrizione del protagonista, il maggiordomo Stevens, che spinto del desiderio di raggiungere la perfezione nel servizio, ha dedicato la sua vita a gestire una grande casa come se questa fosse la sua missione e del mondo. Ha cioè, abdicato, rinunciato al suo diritto di vivere, pensare, credere, affidandosi completamente al suo datore di lavoro con fiducia illimitata e concentrandosi solo sul suo obiettivo: la perfezione di servire. ISHIGURO è giapponese di nascita ma britannico di adozione per questo ha attribuito al protagonista del romanzo alcuni peculiarità tipiche della tradizione della cultura nipponica, quali: il senso stoico del dovere, un atteggiamento complessivamente distaccato verso le cose del mondo e delle relazioni e forse dei sentimenti. Il maggiordomo finisce per vivere come in una bolla, concentrato e tutto assorto nel suo ruolo e per questo non ha vissuto se non per procura, non ha mai intuito quanto gli accadeva intorno. Eppure è bastato, dopo anni di servizio, un viaggio di piacere in Cornovaglia, perché riuscisse a guardasi dentro per vedersi altro da sé. La storia ha sullo sfondo i drammatici fatti della prima metà del 900. Insomma sembra che l’autore voglia suggerirci che il male si annida ovunque, anche nelle situazioni che sembrano innocenti e che il più delle volte si maschera di banalità per sfuggire agli sguardi superficiali o poco attenti e che quindi ci invita ad avere attenzione e capacità di giudizio nel leggere la storia attorno a noi per evitare disastri ancor maggiori di cui poi dolersi. Il romanzo è da leggere e rileggere.

  • User Icon

    Eugenio Di Dinacci

    01/07/2018 10:07:46

    avrei voluto che non finisse mai. Una scrittura elegante, precisa, un grande piacere alla lettura

Vedi tutte le 25 recensioni cliente
  • Kazuo Ishiguro Cover

    Vincitore del Premio Nobel per la letteratura nel 2017.Scrittore giapponese naturalizzato britannico, è nato a Nagasaki nel 1954 e si è trasferito con la famiglia in Inghilterra nel 1960. Tutti i suoi romanzi sono tradotti in italia da Einaudi: Un pallido orizzonte di colline (1982), Un artista del mondo fluttuante (1986), Quel che resta del giorno (1989 e 2011), Gli inconsolabili (1995 e 2012), Quando eravamo orfani (2000), Non lasciarmi (2006), Da Quel che resta del giorno (Booker Prize 1989) è stato tratto un celebre film con Anthony Hopkins ed Emma Thompson. Sua è anche la raccolta di racconti Notturni. Cinque storie di musica e crepuscolo (2009 e 2010).Nel 2015 esce Il gigante sepolto per Einaudi.  Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali