Categorie

Federico Moccia

Editore: Mondadori
Collana: Arcobaleno
Anno edizione: 2013
Pagine: 363 p. , Brossura

Età di lettura: Young Adult.

Scopri tutti i libri per bambini e ragazzi

  • EAN: 9788804629795

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    matylove

    07/12/2014 11.55.22

    Questo è il mio primo libro vero che mi fa sentire dentro ad esso mi fa emmzionare come se fossi io la protagonista comunque velo consiglio se avete voglia di vivere un vero sogno

  • User Icon

    Pepo

    16/11/2013 12.06.47

    Unico di libro di Moccia letto in vita mia. L'ho trovato carino, anche se pieno di modi di dire in gergo giovanile. La storia mi ha preso fin da subito

  • User Icon

    Eugè

    23/08/2013 02.15.26

    Storia bellissima e molto accattivante ...mi sono immedesimato spesso con il protagonista ... Spero sono rimasto deluso dal finale perché ne avevo immaginato un altro e poi necessita di una continuazione (il loro viaggio a new york )

  • User Icon

    Monia

    22/08/2013 08.44.36

    ho letto tutti i libri di Moccia e sinceramente questo mi ha decisamente deluso....ho fatto fatica a finirlo!!

  • User Icon

    Daniela

    21/08/2013 10.07.54

    Sicuramente se non il peggio libro letto di Moccia siamo li con il conto ... Che dire lento monotono privo di brio che rende un romanzo piacevole da subito... Dispiaciuta perchè da sempre incantata dai Romanzi di Moccia....

  • User Icon

    EOSEIOS

    28/07/2013 01.35.19

    Un romanzo leggero e di poche pretese. Mediocre nel suo insieme. Al di la dei tediosi quanto ricorrenti e continui rimuginanti pensieri del protagonista riguardo la morte del padre e la fine della storia con la sua ex che ricorrono in continuazione per tutte le 363 pagine del libro, al di là della spensierata quanto intensa storia d'amore con la bellissima Americana, al di là degli innumerevoli siparietti, tanto insipidi quanto inutili ai fini della storia stessa (al punto che spesso ci si domanda "e allora?"), l'ultima "fatica" di Moccia non centra affatto il bersaglio, anzi, ci si avvicina in poche occasioni, trasformando un'accattivante quanto vincente idea iniziale, in una sbiadita quanto melensa storia d'amore prevedibile quanto ridondante di luoghi comuni, arricchendo una narrazione, che fatica ad ingranare la prima, di continui e forse eccessivi discorsi in lingua inglese, che per coloro che non masticano bene questo idioma, possono risultare di difficile comprensione e spezzare in modo frustrante il filo della narrazione. Ad immergere il lettore nella storia non bastano nemmeno le numerosissime citazioni di canzoni più o meno famose, e quelle riguardanti decine di ristoranti nei quali i protagonisti si abbuffano di continuo, che fanno apparire questa "opera" più come una guida culinaria che un romanzo d'amore E con fatica dopo essere arrivati alla parte finale della storia, ridotta a poco meno di una quindicina di pagine, si rimane con l'amaro in bocca, con la sensazioni di avere per le mani un lavoro a metà, poco curato nel contenuto quanto nella forma sempre banale e mai innovativa, e si ha il triste sentore che ormai il nostro caro Moccia e ovviamente tutto il suo nutrito staff, mirino solo ed esclusivamente ad un immediato guadagno puntando tutto sul nome conosciutissimo dell'autore sfornando un prodotto appena sufficente che purtroppo non giustifica pienamente l'esborso.

  • User Icon

    luca

    13/07/2013 13.53.49

    un libro davvero bello. la storia d'amore iniziale finisce già nelle prime pagine, ma speri sempre che rincominci e invece Nicco incontra Ann e qui parte la vera storia d'amore che ti tiene sempre con il fiato sospeso. In qualche modo entri nella storia, pensi di essere Nicco, la modalità di scrittura di moccia è incredibile perchè non ti tiene al di fuori della storia ma ti fa entrare, ti fa diventare Nicco per tutte le 363 pagine di questo magnifico libro. Consiglio questo libro a tutti gli amanti del genere romanzo romantico e ai fan di federico moccia. Magari facessero il film anche di questo, correrei a vederlo. Libro che entra sicuramente nei miei libri preferiti, ora lo rileggo un'altra volta.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione