Quell'attimo di felicità

Federico Moccia

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Mondadori
Collana: Arcobaleno
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 28 giugno 2013
Pagine: 363 p., Brossura
  • EAN: 9788804629795

Età di lettura: Young Adult

19° nella classifica Bestseller di IBS Libri Narrativa italiana - Young Adult

Salvato in 13 liste dei desideri

€ 8,50

€ 17,00
(-50%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Quell'attimo di felicità

Federico Moccia

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Quell'attimo di felicità

Federico Moccia

€ 17,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Quell'attimo di felicità

Federico Moccia

€ 17,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Scrivi cosa pensi di questo articolo
5€ IN REGALO PER TE
Bastano solo 5 recensioni. Promo valida fino al 25/09/2019

Scopri di più

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 17,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Federico Moccia, lo scrittore che ha reinventato il romanzo d'amore con Tre metri sopra il cielo e Scusa ma ti chiamo amore, racconta di quel momento in cui troviamo il coraggio per dire "Ti amo" illuminando il mondo con l'abbagliante fuoco di quell'attimo di felicità.

Nicco è giovane, ironico, spiritoso, perfino profondo. C'è solo un piccolo problema: la sua ragazza, Alessia, l'ha lasciato dicendogli soltanto "Mi dispiace". Per lui questo è impossibile da accettare: un anno di fidanzamento stupendo, allegro, intenso cancellato senza nessuna spiegazione. Per fortuna che c'è Ciccio, ex compagno di scuola ai tempi del liceo un po' boro, molto simpatico e pieno di energie, che trascina Nicco per feste, aperitivi e cene. Ciccio non l'ammazza niente e nessuno. Da un anno ama due fidanzate in contemporanea, lavora con internet e smercia musica e film illegalmente. E fa tutto come se fosse la cosa più normale del mondo. È uno che si arrangia, ma lo fa alla grande. Non si fa nessun problema a cavalcare le occasioni che la vita gli serve su un piatto d'argento. Nicco no. Nicco si fa un sacco di problemi ed è azzoppato da molti rimpianti. Da quando suo padre non c'è più si colpevolizza per tutte le volte che non gli ha detto ti voglio bene. E si dà dello scemo per tutte le volte che sentiva di amare Alessia, senza mai trovare le parole per dirglielo. Una sera in cui Roma è "friccicarella" arrivano nella sua ammaccata esistenza due turiste americane. Ciccio e Nicco le arpionano come solo gli italiani sanno fare. L'estate, la bellezza e la voglia di vivere un sogno si impossessano delle giornate dei quattro ragazzi con la vita in tasca e il vento nei capelli, offrendo a tutti i protagonisti una chance di felicità. Riuscirà Nicco a fare entrare la straniera nel suo cuore? Darà finalmente voce a questo nuovo sentimento? Sarà capace di chiudersi il passato alle spalle e godersi questo presente, anche se dovesse durare solo un attimo?
3,29
di 5
Totale 7
5
2
4
1
3
1
2
3
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    matylove

    07/12/2014 11:55:22

    Questo è il mio primo libro vero che mi fa sentire dentro ad esso mi fa emmzionare come se fossi io la protagonista comunque velo consiglio se avete voglia di vivere un vero sogno

  • User Icon

    Pepo

    16/11/2013 12:06:47

    Unico di libro di Moccia letto in vita mia. L'ho trovato carino, anche se pieno di modi di dire in gergo giovanile. La storia mi ha preso fin da subito

  • User Icon

    Eugè

    23/08/2013 02:15:26

    Storia bellissima e molto accattivante ...mi sono immedesimato spesso con il protagonista ... Spero sono rimasto deluso dal finale perché ne avevo immaginato un altro e poi necessita di una continuazione (il loro viaggio a new york )

  • User Icon

    Monia

    22/08/2013 08:44:36

    ho letto tutti i libri di Moccia e sinceramente questo mi ha decisamente deluso....ho fatto fatica a finirlo!!

  • User Icon

    Daniela

    21/08/2013 10:07:54

    Sicuramente se non il peggio libro letto di Moccia siamo li con il conto ... Che dire lento monotono privo di brio che rende un romanzo piacevole da subito... Dispiaciuta perchè da sempre incantata dai Romanzi di Moccia....

  • User Icon

    EOSEIOS

    28/07/2013 01:35:19

    Un romanzo leggero e di poche pretese. Mediocre nel suo insieme. Al di la dei tediosi quanto ricorrenti e continui rimuginanti pensieri del protagonista riguardo la morte del padre e la fine della storia con la sua ex che ricorrono in continuazione per tutte le 363 pagine del libro, al di là della spensierata quanto intensa storia d'amore con la bellissima Americana, al di là degli innumerevoli siparietti, tanto insipidi quanto inutili ai fini della storia stessa (al punto che spesso ci si domanda "e allora?"), l'ultima "fatica" di Moccia non centra affatto il bersaglio, anzi, ci si avvicina in poche occasioni, trasformando un'accattivante quanto vincente idea iniziale, in una sbiadita quanto melensa storia d'amore prevedibile quanto ridondante di luoghi comuni, arricchendo una narrazione, che fatica ad ingranare la prima, di continui e forse eccessivi discorsi in lingua inglese, che per coloro che non masticano bene questo idioma, possono risultare di difficile comprensione e spezzare in modo frustrante il filo della narrazione. Ad immergere il lettore nella storia non bastano nemmeno le numerosissime citazioni di canzoni più o meno famose, e quelle riguardanti decine di ristoranti nei quali i protagonisti si abbuffano di continuo, che fanno apparire questa "opera" più come una guida culinaria che un romanzo d'amore E con fatica dopo essere arrivati alla parte finale della storia, ridotta a poco meno di una quindicina di pagine, si rimane con l'amaro in bocca, con la sensazioni di avere per le mani un lavoro a metà, poco curato nel contenuto quanto nella forma sempre banale e mai innovativa, e si ha il triste sentore che ormai il nostro caro Moccia e ovviamente tutto il suo nutrito staff, mirino solo ed esclusivamente ad un immediato guadagno puntando tutto sul nome conosciutissimo dell'autore sfornando un prodotto appena sufficente che purtroppo non giustifica pienamente l'esborso.

  • User Icon

    luca

    13/07/2013 13:53:49

    un libro davvero bello. la storia d'amore iniziale finisce già nelle prime pagine, ma speri sempre che rincominci e invece Nicco incontra Ann e qui parte la vera storia d'amore che ti tiene sempre con il fiato sospeso. In qualche modo entri nella storia, pensi di essere Nicco, la modalità di scrittura di moccia è incredibile perchè non ti tiene al di fuori della storia ma ti fa entrare, ti fa diventare Nicco per tutte le 363 pagine di questo magnifico libro. Consiglio questo libro a tutti gli amanti del genere romanzo romantico e ai fan di federico moccia. Magari facessero il film anche di questo, correrei a vederlo. Libro che entra sicuramente nei miei libri preferiti, ora lo rileggo un'altra volta.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente
  • Federico Moccia Cover

    Figlio di Giuseppe Moccia, conosciuto come Pipolo, sceneggiatore con Castellano di innumerevoli film e poi regista di grandi successi della commedia all'italiana degli anni Settanta e Ottanta. Il film del padre "Attila flagello di Dio" segna anche l'esordio nel mondo del cinema di Federico, che vi partecipa, appena diciannovenne, come aiuto regista. Dopo un esordio come regista passato inosservato, diventa sceneggiatore e regista televisivo. Lavora a lungo per la televisione, scrivendo i testi di alcune trasmissioni di successo. Scrive nel 1992 il suo primo libro, T"re metri sopra il cielo", ma non trova un editore che lo pubblichi, così lo stampa a sue spese per un piccolo editore. Le poche copie distribuite vengono tofocopiate dai ragazzi e inizia così il successo. Nel 2004... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali