Quell'incredibile inverno del '75

Joseph O'Connor

Traduttore: A. Tranfo
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2003
In commercio dal: 16 settembre 2003
Pagine: 79 p., Brossura
  • EAN: 9788806167257
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
1975: un piccolo paese nei sobborghi di Dublino, Starsky e Hutch in televisione e le bombe che esplodono più su, a Nord. Intanto, in questo paese in riva al mare, la vita di un ragazzino sta cambiando per sempre: la madre se n'è andata e il padre, per arrivare a fine mese e accudire la famiglia, fa il garzone del panettiere mentre il suo sogno è sempre stato quello di diventare un grande comico, una star. E comico lo è davvero perché, nonostante tutto, l'infanzia dei suoi figli è una strampalata infanzia divertente, dove il dolore è spesso rischiarato dalle risate.

€ 6,38

€ 7,50

Risparmi € 1,12 (15%)

Venduto e spedito da IBS

6 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Rita

    04/09/2005 13:49:44

    Brevissimo - un paio d'ore al massimo - ma meraviglioso!

  • User Icon

    Carlo

    09/12/2004 19:03:48

    Che dire se non che O'Connor è baciato dal dono della narrazione? Toccante, commovente ma al tempo stesso non melenso. Una storia semplice e piccola che mi ha lasciato un vuoto immenso non appena ho finito di leggerla. Un inno al sorriso e di questi tempi non è poco.

  • User Icon

    Blackdog

    18/11/2004 23:47:21

    Bello, bello, bello. Breve, intenso, toccante. Ti lascia dentro tante cose. Lo consiglio a chi vuol passare una bell'oretta in compagnia di una famiglia irlandese.

  • User Icon

    Raffaella

    30/12/2003 23:34:32

    Un piccolo grande libro. L'ho letto in un soffio, ma credo che me lo porterò dentro a lungo. Una storia "normale", parrebbe. Una storia di povertà e solitudine, ma intrisa di tenerezza e di amore per la vita. Scritta con un linguaggio semplice, diretto, essenziale e il tono mite e pacato di un bambino (la voce narrante).

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione