Questioni di giustizia. Corso di filosofia politica

Salvatore Veca

Editore: Einaudi
Anno edizione: 1991
Pagine: XXXV-333 p.
  • EAN: 9788806118808
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 14,93

€ 17,56

Risparmi € 2,63 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile


scheda di Ferranti, G., L'Indice 1991, n. 7

Riedizione dell'omonimo libro del 1985 apparso per i tipi di Pratiche editore, arricchito delle voci su rivoluzione e politica originariamente pubblicate nell'"Enciclopedia" Einaudi, l'opera mantiene il carattere di presentazione e discussione delle principali teorie della giustizia sociale, campo privilegiato della ricerca di Salvatore Veca dalla fine degli anni settanta. Nella prima parte, utilitarismo teorie dei diritti neocontrattualismo vengono criticamente esaminati nei loro presupposti e interna articolazione concettuale, a partire dalla loro capacità di fornire un resoconto adeguato di quelle che per noi, membri di una società democratica, sono questioni di giustizia. I saggi raccolti nella seconda parte, centrati sulle figure di Kant e Marx, sono invece dedicati alla puntualizzazione dei rapporti che una concezione della filosofia politica interessata a questioni etiche sostantive intrattiene con la dimensione storica del suo ambito problematico, mostrando così la precarietà dell'imputazione di astrattezza spesso elevata nei confronti di questa forma di concettualizzazione normativa della politica e della società. Molto importante, infine, la nuova introduzione che fa il punto sullo stato della ricerca collocandola sullo sfondo della teoria della cittadinanza sviluppata da Veca nelle opere più recenti.