I Racconti di Odessa - Isaak Babel',Bruno Osimo - ebook

I Racconti di Odessa

Isaak Babel'

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: Bruno Osimo
Editore: Voland
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1011,54 KB
Pagine della versione a stampa: 171 p.
  • EAN: 9788862432825
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 4,99

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"A Babel' piace alternare due registri principali: quello del discorso quotidiano spicciolo, che io chiamerei 'sfondo', e un discorso barocco ritorto su sé stesso con il quale definisce a volte elementi naturali, a volte parti del corpo umano, come in questo brano: 'la testa le è caduta ed è finita per terra. Le braccia hanno preso il volo.' Frasi come queste mi richiamano alla mente in modo automatico e inevitabile Chagall. [...] L'ordine in cui i racconti sono stati collocati non corrisponde a quello di stesura e nemmeno a quello di pubblicazione, ma alla cronologia dei fatti narrati. Dato che i personaggi ricorrono, ho preferito dare al lettore l'illusione di una storia unica (anche se i lettori più attenti si accorgeranno di qualche incongruenza della trama). In effetti, più che con racconti a tratti si ha l'impressione di avere a che fare con il materiale per creare un romanzo." (Bruno Osimo)
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Gianmaria

    13/02/2019 14:10:00

    Quanto è importante il lavoro del traduttore perchè un testo mantenga la bellezza dell'originale anche nella lingua di arrivo? E quanto spesso ignoriamo o sottovalutiamo il lavoro del traduttore. In questa collana della Voland sulla copertina dei libri il nome dello scrittore e quello del traduttore incorniciano il titolo ed hanno uguale dignità. Non è un caso che l'introduzione del traduttore sia di tale interesse da giustificare anche da sola l'acquisto del libro. I racconti di Babel vanno letti con lentezza, assoporando con attenzione le singolo parole, la costruzione delle frasi e le descrizioni dei personaggi, ebrei come l'autore, ma spesso così diversi dallo stereotipo che, nel bene o nel male, la letteratura del '900 ci ha consegnato. E per esempio ci divertiremo a scoprire che agli inizi del secolo scorso nella comunità ebrea di Odessa trafficavano anche dei caricaturali gangster.

  • Isaak Babel' Cover

    Scrittore sovietico. Di origine ebrea, nei suoi primi racconti costruì una vera e propria epopea ebraica grazie a una prosa fortemente espressiva e al tempo stesso laconica che, attraverso l’iperbole, rende l’atmosfera favolosa del variegato mondo ebraico-odessita, dove campeggiano personaggi granitici e possenti, evocati talvolta in un gesto che li riassume mirabilmente (Racconti di Odessa, 1931; Storia della mia colombaia, 1926). Il motivo autobiografico che percorre tutta la sua opera è tuttavia filtrato: l’ebraismo si fonde con l’infanzia, le tragedie al centro dei racconti sono universali, non più legate al luogo, al tempo, all’appartenenza etnica (anche se vi vengono descritti i pogrom). La compresenza di due culture (quella russo-sovietica... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali