Racconto segreto-Diario 1944-1945-Esordio - Pierre Drieu La Rochelle - copertina

Racconto segreto-Diario 1944-1945-Esordio

Pierre Drieu La Rochelle

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Alfredo Cattabiani
Editore: SE
Anno edizione: 2005
In commercio dal: 3 febbraio 2005
Pagine: 144 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788877106186
Salvato in 9 liste dei desideri

€ 17,00

Solo 2 copie disponibili

+ 7,00 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Questo libro raccoglie tre testi. Il primo è un trattato sul suicidio, un pensiero da cui Pierre Drieu la Rochelle (1893-1945) era ossessionato, e vi si narrano i suoi vari tentativi di darsi la morte. Il secondo testo è un diario che l'autore tenne dall'11 ottobre 1944 al 13 marzo 1945, ossia fino a tre giorni prima di togliersi la vita. Il terzo testo è un breve frammento in cui lo scrittore traccia un rapido riassunto della propria evoluzione politica, tra la guerra del 1914-1918 e quella del 1940-1945. Gli scritti autobiografici di "Racconto segreto" costituiscono dunque un importante documento su un'epoca, su un uomo e su una particolare sensibilità.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Maurizio

    01/12/2011 09:38:04

    Ben curato e ben tradotto, con una appendice biografica e fotografica assai utile, il volume ripercorre nei testi - anche nella loro frammentazione, preziosa ed affascinante - la vita privata e politica di un intellettuale francese che negli anni 30 diventa fascista, si iscrive al partito fascista dell'ex comunista Doriot, segue sempre sul crinale tra l'adesione e il rifiuto la vicenda della Francia di Vichy e nella Parigi ormai libera, nel marzo 1945, si suicida. Dagli scritti emerge la vita di un piccolo borghese, colto, con una funebre essessione per il suicidio (prima del successo finale, aveva tentato gia' tre volte di darsi la morte), appassionato da legami amorosi forti e da un altrettanto forte senso della solitudine, che attraversa la cultura politica del decennio 1935-45 lasciando comunque un segno significstivo e contraddittorio, riconosciuto anche da coloro i quali hanno avversato le sue scelte pubbliche.

  • Pierre Drieu La Rochelle Cover

    (Parigi 1893-1945) scrittore francese. Combattente durante la prima guerra mondiale, più volte ferito, fece parte di quella schiera di intellettuali sconvolti dall’eccidio bellico e tuttavia attratti dal fascino dell’azione. Formatosi su autori come Claudel e Barrès, lasciò in alcuni saggi (Misura della Francia, Mesure de la France, 1922; Il giovane europeo, Le jeune européen, 1927; Ginevra o Mosca, Genève ou Moscou, 1928) la traccia di una tormentata ideologia, ispirata a un acceso nazionalismo e alla riproposta, densa di ragioni polemiche, dei valori umanistici compromessi dal più recente corso della storia. D. la R. finì con l’approdare a posizioni apertamente reazionarie, con l’aderire al partito di Doriot e col farsi, durante la seconda guerra mondiale, paladino della collaborazione con... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali