Le radici del costituzionalismo. Idee, istituzioni e trasformazioni dal Medioevo alle rivoluzioni del XVIII secolo

Claudio Martinelli

Editore: Giappichelli
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 1 settembre 2011
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XII-301 p., Brossura
  • EAN: 9788834818695
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

Ripercorrere le tappe fondamentali attraverso cui si è sviluppata la storia del costituzionalismo significa intraprendere un viaggio affascinante alla ricerca delle radici filosofiche e giuridiche da cui poi nascerà il grande albero dello Stato contemporaneo. Con questo volume l'autore si propone l'obiettivo di offrire al lettore uno strumento di conoscenza e di riflessione su alcuni aspetti chiave di questo lungo cammino, analizzando le principali trasformazioni istituzionali che, a partire dal Medioevo fino alla fine del XVIII secolo, hanno portato la civiltà occidentale all'affermazione dei canoni della Modernità. Il filo conduttore che unisce le epoche trattate è il rapporto, sempre difficile ed instabile, tra Potere e Libertà, i cui continui mutamenti vengono descritti con un'esposizione consequenziale che mette in grande evidenza l'intreccio tra le astrazioni dei pensatori e le trasformazioni delle istituzioni, in un continuo scambio di esperienze e condizionamenti tra le idee, la storia e il diritto. Un libro rivolto a tutti quei lettori interessati a comprendere le modalità con cui nel corso dei secoli si sono andate affermando e trasformando le concezioni filosofiche e le costruzioni istituzionali da cui traggono origine molti caratteri della vita politica contemporanea.

€ 24,65

€ 29,00

Risparmi € 4,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

25 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile