A Rainbow in a Curved Air (Transparent Vinyl) - Vinile LP di Terry Riley

A Rainbow in a Curved Air (Transparent Vinyl)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Terry Riley
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: Music on Vinyl
Data di pubblicazione: 19 aprile 2019
  • EAN: 8719262009554

€ 33,90

Punti Premium: 34

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Keyboard virtuoso Terry Riley started experimenting with different instruments in the ‘50s. One of his electronic music landmarks is his third album A Rainbow in Curved Air. Through the use of overdubbing, he recorded all the instruments to feature on the title track. The composition consists of three movements, each representing another part of his musical influences. As the song progresses, its structure goes through frequent changes. It’s an colorful, psychedelic, atmospheric and revolutionary song. The second track consists of a loop of saxophones and is the dreamy and calm opposite of the title track. Fans of electronic music, such as Tangerine Dream and Klaus Schulze, would love this record. Taking inspiration from Hindustani classical music and jazz techniques, Riley’s masterpiece influenced many musicians, from the likes of Brian Eno to Emeralds. A Rainbow in Curved Air 50th anniversary limited edition is available as 500 individually numbered copies on transparent vinyl.
Disco 1
1
A Rainbow in Curved Air
2
Poppy Nogood and the Phantom Band
  • Terry Riley Cover

    Compositore statunitense. Studioso di musica indiana (oltre al pianoforte e alla composizione, ha studiato tabla e tecniche raga), ha fatto parte del gruppo Fluxus ed è stato, con La Monte Young, l'iniziatore del minimalismo. Sin dagli anni '60 ha infatti sviluppato, prima su nastro (Mescalin Mix, 1963), poi su strumenti (The Keyboard Studies, per pianoforte amplificato, 1963; In C per un numero imprecisato di strumenti, 1964), un linguaggio di tipo modulare-additivo, basato sulla continua ripetizione di elementi in lenta e graduale trasformazione in una dimensione temporale estaticamente allargata. In seguito si è sempre più spesso dedicato all'improvvisazione, anche con strumenti elettronici e multimediali (Persian Surgery Dervishes per organo elettrico e feedback, 1970; Salome Dances per... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali