Editore: TEA
Collana: Best TEA
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 23 aprile 2015
Pagine: 384 p., Brossura
  • EAN: 9788850238934

Età di lettura: Young Adult

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Disponibile anche in altri formati:

€ 3,72

€ 6,90

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più

€ 5,86

€ 6,90

Risparmi € 1,04 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    francesca

    18/09/2018 15:58:21

    Dolce, tenero, romantico, ingenuo urban teen fantasy dedicato agli angeli. Bethany, Gabriel e Ivy sono tre angeli inviati a Venus Cove,un paesino sul mare dove tutti si conoscono e dove sembra regnare la tranquillità, direttamente dal Signore per contrastare le Forze Oscure e riportare la Luce tra gli esseri umani. Dotati di poteri divini e di una straordinaria bellezza non faticheranno ad inserirsi nella piccola comunità. La più piccola tra i tre, Beth la nostra protagonista, inizierà a provare tutte le sensazioni terrene tipiche di un'adolescente...e così inizieranno i problemi... L'incontro con Xavier, presidente del consiglio degli studenti, bello e buono, e lo scontro con Jake il classico bello e dannato che sembra avere un'aura oscura... Primo di una trilogia di romanzi sulle creature alate provenienti dal Paradiso. La giovanissima autrice crea un mix tra sentimenti adolescenziali, religione cattolica e la millenaria battaglia tra le forze del bene e quelle oscure del male. Rebel scorre bene ed è piacevole, la Adornetto per quanto giovane ha dimostrato di avere uno stile buono, semplice e fresco. La storia d'amore tra Bethany e Xavier è delicata, forse anche un po' infantile, proprio perché l'ho sentita poco vera, poco profonda. A frenare il mio entusiasmo sono state in particolare tre cose: in Rebel troviamo molti concetti cristiani, troviamo il Paradiso e l'Inferno, Dio e Lucifero. Ho trovato questo romanzo abbastanza originale, seppur prevedibile, adatto ad un pubblico adolescenziale, ma anche a chi come ma ogni tanti si riscopre ragazzina.

  • User Icon

    Ely

    05/12/2014 16:51:22

    Sono stata subito attratta dalla copertina del libro e incuriosita ho deciso di leggerlo. Devo dire che la storia non é affatto male. Si narra di Bethany, Gabriel e Ivy, tre angeli mandati in missione sulla terra per cercare di ripristinare la pace su una piccola paesino dove continuano ad accadere fatti strani e negativi. Dopo i primi tempi dove cercano di ambientarsi nel loro nuovo corpo umano, si capisce subito che Beth é diversa dai suoi due fratelli perche incuriosita dalla vita degli umani, e non indifferente alle emozioni umane, che sembra provare anche lei anche se dovrebbe essere impossibile. Per mimetizzarsi con la cittadina Beth diventa una studentessa alla scuola locale, e già dal primo giorni incontra quella che diventerà la sua migliore amica, ma non solo, perche farà l' incontro anche di Xavier un ragazzo bellissimo ma inavvicinabile dal punto di vista sentimentale a causa di una storia passata che lo ha scottato nel profondo. Peccato che fin da subito Beth e Xavier sono attratti l'uno dall'altro e non possono stare lontani. Facile pensare che sia davvero destino che debbano stare insieme, ma non dimentichiamoci che Beth in realtà è un angelo e sarà difficile mantenere il segreto von il ragazzo che tanto ama. Intanto a scuola arriva un nuovo studente, Jake, che fin da subito da impulsi negativi a tutti gli studenti e sembra molto interessato a Beth. Che sia proprio lui una delle forze oscure che Beth e i suoi fratelli devono combattere? Di certo non avranno vita facile nella loro battaglia. Come andranno le cose, se i tre angeli riusciranno a sconfiggere il male, e sopratutto come andrà a finire la storia all'apparenza impossibile tra i due innamorati lo scoprirete solo leggendo il libro. Concludo con il dire che e scritto bene, con personaggi, location e dettagli ben definiti, e la trama ha sempre un filo logico che si segue per tutto il libro.

  • User Icon

    streghetta76

    21/02/2012 14:54:41

    leggere rebel è stata davvero un esperienza unica,si legge davvero in fretta,il personaggio però che ho amato più di tutti è stato xavier,che fin da subito ha amato e difeso bethany,non vedo l'ora di leggere il seguito.

  • User Icon

    giorgia

    28/10/2011 10:06:47

    Questo libro è bellissimo!! Ho adorato Xander un ragazzo veramente speciale!! E Bethany che è molto dolce e carina!! Tutti i personaggi hanno una loro personalità!! Ti sembra di averli vicino, mentre leggi!!! =) Non vedo l'ora che esca il seguito!!! =D

  • User Icon

    Vale

    19/10/2011 15:25:03

    Premetto che,non essendo amante dei romanzi che hanno per soggetto gli angeli,questo mi ha piacevolmente colpita!!Innovativo e dolcissimo,ricco di emozioni..Storia semplice e scorrevole,ben narrata.Una bella storia d'amore,anche se pura e casta...che non stanca mai.Consigliato!!Attendo con ansia il resto della trilogia(anche se purtroppo ci vorrà un bel pò prima che i libri vengano pubblicati in Italia!!)

  • User Icon

    Rowan

    16/10/2011 19:56:04

    Rebel scorre bene ed è piacevole, la Adornetto per quanto giovane ha dimostrato di avere uno stile buono, semplice e fresco. La storia d'amore tra Bethany e Xavier è delicata, forse anche un po' infantile, proprio perché l'ho sentita poco vera, poco profonda. A frenare il mio entusiasmo sono state in particolare queste cose: in Rebel troviamo molti concetti cristiani, troviamo il Paradiso e l'Inferno, Dio e Lucifero. La verità? Troppa chiesa, per potermi affascinare. Troppe preghiere, troppa fede, troppe messe e riferimenti al Padre di tutti i Cieli. Però sono d'accordo che questo sia un problema mio, molto ma molto personale. In secondo luogo c'è la trama, che non brilla certo per originalità: Ivy, Bethany e Gabriel passano mesi e mesi a cercare di capire quale sia la loro missione sulla Terra, e nel frattempo il lettore di sorbisce la normalissima vita amorosa/scolastica di Bethany: il fidanzato, l'amica, la festa sulla spiaggia, il ballo, lo shopping.. uhm.. sì. Niente contro la normalità, ma se avessi voluto leggere un romanzo di adolescenti che fanno cose da adolescenti avrei iniziato un qualsiasi altro libro.. la domanda mi sorge spontanea: ma gli angeli, cosa ci stanno a fare? Perché dal mio punto di vista il fatto che Bethany sia un angelo non è servito a niente, se non a creare la tipica situazione "Vorrei stare con te, ma non posso." se entrambi fossero stati umani tutto ciò non sarebbe potuto accadere, lo sappiamo bene.. ma non per questo mi va a genio l'inserimento del paranormale. Il libro avrebbe dovuto trattare il Bene contro il Male, gli angeli contro le Forze Oscure, e ovviamente ci sarebbe stata la storia d'amore.. in Rebel invece la storia gira intorno a Beth-Xavier, Xavier-Beth, Beth che fa shopping con Molly, Molly che spettegola, le lezioni.. e sì, qualche volta ci viene ricordato che Beth è un angelo. Piacevole, sì, ma non era questo che mi aspettavo.

  • User Icon

    Giusy

    07/10/2011 15:58:06

    allora, che dire , dalla trama mi aspettavo di più.. mi capita spesso di leggere urban fantasy perchè lo trovo uno stile scorrevole e veloce, ed ero attratta dalla figura del soprannaturale dal punto di vista di ''lei'' .. inizialmente il libro mi affascina, seppu poco, poi mi sorprende, perchè proprio quando sembrava stesse diventanto noioso e banale, il tema si sposta e si vivacizza.. solo... che brutto finale.. non il finale in se , ma gli ultimi due capitoli.. si cade nel banale, dove il ragazzo cattivo, fa il discorso ''da cattivo'' e .. vabbbè non dico altro per non rovinare la trama a nessuno... gli do un 3 perchè in compenso qualcosa di buono me l'ha dato... ma il finale mi ha deluso..

  • User Icon

    Reina

    24/09/2011 19:16:08

    Rebel è uno di quei libri che leggi velocemente e con piacere. Una storia dolce e tenera, ma molto adolescenziale e ingenua. Il cristianesimo regna in questa storia in cui gli angeli sono gli esseri celesti del Padre cristiano, ci sono il Paradiso e l'Inferno e i nemici sono i servi di Lucifero. Alexandra Adornetto scrive bene. Ha scritto questo libro a diciassette anni, ma ha una scrittura fluida e dolce che scorre veloce. L'inizio in particolare mi è piaciuto molto perché credevo di aver trovato un libro molto diverso dagli altri e la figura degli angeli (anche se cristiani) mi era piaciuta molto, con il loro essere distaccati ed estranei alla natura umana. Il problema è nato con Bethany che di angelico ha solo le ali. Si comporta come una bambina umana ingenua e capricciosa e il suo amore per Xavier nasce in maniera assurda. Per un angelo anche se giovane mi sembra troppo ribellarsi così tanto in così poco tempo. Ma non solo. Xavier è ancora peggio perché non ha personalità. Dalla trama mi aspettavo un'altra storia. Ero pronta ad un'innovazione che purtroppo non ho trovato e in cui ho sperato nella parte iniziale del libro. Penso che una parte di quello che avevo immaginato avverrà nei prossimi libri, ma la maggior parte di ciò che avevo pensato non ci sarà. Speravo in una protagonista diversa dalle solite e in un amore meno falsamente e inverosimilmente mieloso. Ora... dopo tutto questo vi starete chiedendo perché mi sia piaciuto. Non lo so nemmeno io ad essere sincera. Non è un libro bellissimo da leggere assolutamente, ma mi ha regalato comunque delle ore piacevoli. Non aver letto molti urban fantasy e non aver avuto grandi aspettative credo abbiano giocato a mio favore in questa lettura.

  • User Icon

    barbara

    21/09/2011 22:44:46

    Ennesima delusione: lo stile di scrittura è semplice e scorrevole, l'idea all'origine della storia è buona, ma il libro non decolla.Qualcuno ha fatto i compiti a casa ed ha capito che l'urban fantasy vende. Tutto qui. Elogio dell'inconsistenza.

  • User Icon

    LadyAileen

    10/09/2011 00:42:46

    Siete appassionati di urban fantasy per adolescenti dedicati interamenti agli angeli? Arriva Rebel, primo volume di una nuova trilogia. Come quasi tutti i primi volumi di una trilogia lascia alcune cose in sospeso ma per quanto riguarda il finale, non lascia di certo l'amaro in bocca. La storia è raccontata in prima persona dalla protagonista (Bethany), trasformatasi in un'umana insieme a suo fratello Gabriel e Isy per combattere le Forze Oscure che stanno creando scompiglio sulla Terra. Per i lettori che hanno divorato tutte o quasi le pubblicazioni urban fantasy uscite fino ad oggi in Italia, il romanzo può sembrare poco originale. Anche in questo caso: un umano s'innamora di un essere soprannaturale (per nostra fortuna la protagonista non è divisa fra l'amore di due persone), stavolta è la protagonista femminile ad arrivare in una nuova scuola e ciò comporta la descrizione della vita scolastica con i suoi problemi ed infine, la caratterizzazione della protagonista. L'idea di base è sicuramente intrigante, il ritmo all'inizio è un po' lento ma la curiosità porta il lettore a leggere senza sentirne il peso. L'interesse è incentrato sopratutto su Bethany che da angelo è costretta a comportarsi da umana e non sarà facile all'inizio. La storia è come divisa in tre parti: Bethany che cerca di attarsi alla vita da umana (la parte più divertente), la storia d'amore di Bethany e la lotta contro il "cattivo". Bethany è innocente, timida, un pò imbranata mentre Xavier è un ragazzo molto maturo (forse troppo per la sua età), coraggioso, onesto, protettivo, bello e simpatico. La visione angelica dell'autrice è interessante e per certi versi tente a simpatizzare con la visione cattolica. Il romanzo è ben scritto nonostante la giovane età dell'autrice. Volume grandicello per le numerose descrizioni senza la presenza di scene esplicite o troppo violente. Una storia d'amore molto romantica e tenera.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione