Curatore: C. Bigliosi
Editore: Feltrinelli
Edizione: 5
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 5 giugno 2013
Pagine: 376 p., Brossura
  • EAN: 9788807900174
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,86
Descrizione
"Le relazioni pericolose" (1782) è ambientato nella Parigi del Settecento, dove la marchesa di Merteuil, falsa e devota, abbandonata dall'amante, Gercourt, decide di vendicarsi diso-norandolo. A questo scopo conquista la complicità del visconte di Valmont, suo ex amante e noto seduttore senza scrupoli. Valmont accetta la sfida e decide di sedurre la giovane Cécile, promessa sposa di Gercourt. Inizia così lo scambio epistolare (175 lettere) che mette in scena la rete diabolica elaborata da Valmont e dalla marchesa di Merteuil, tessuta in cinque mesi di progetti, manovre, sotterfugi, confessioni, elaborate ipocrisie, colpi di scena e complicatissimi intrighi. Nella rappresentazione dei due protagonisti principali, tutti presi dalla loro volontà di autoaffermazione, Laclos ritrae in modo del tutto originale il quadro realistico di una società moralmente dissoluta e crudele, ormai in discesa libera verso l'autodistruzione nel momento in cui elabora l'idea del massimo potere e del completo piacere, del dominio incontrastato e ottenuto con ogni mezzo, e a ogni prezzo. "Le relazioni pericolose" è stato oggetto anche di fortunati adattamenti cinematografici: Roger Vadim (1959), Stephen Frears (1988) e Milos Forman (1989).

€ 7,65

€ 9,00

Risparmi € 1,35 (15%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Libro inedito Chiara Gamberale
OMAGGIO ESCLUSIVO PER TE
Con soli 19€ di libri del Gruppo Feltrinelli fino al 15/01/2019

Scopri di più

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Emilia

    21/09/2018 13:48:19

    Un classico del Settecento francese che può ancora conquistarci. Ero intimorita da questo libro, ritenevo che fosse troppo complesso, ma mi ha catturato e mi ha tenuta incollata alle pagine fino alla fine. “Le relazioni pericolose” è un romanzo epistolare molto scorrevole, che racconta gli intrighi del Visconte di Valmont e della contessa di Merteuil. Le lettere sono proprio il mezzo tramite il quale questi personaggi ingannano per i propri scopi le persone che hanno intorno. Gli intrighi riguardano soprattutto la seduzione e l’amore, temi scabrosi per quell’epoca trattati con una sorprendente libertà e con una buona dose di ironia! Molti personaggi si fanno odiare per la loro meschinità, ma le loro trame sono assolutamente coinvolgenti. Si fa molta satira anche sulla società del tempo e sui falsi moralismi che spesso nascondono una realtà ben diversa dalle apparenze. La parte finale è davvero inaspettata, mi ha lasciato senza parole! Lettura consigliatissima, richiede attenzione, ma non annoia mai.

  • User Icon

    Louis

    27/01/2016 21:44:05

    La decadenza dei costumi, l'assenza di valori e la superficalità di una società ormai proiettata verso l'autodistruzione sono raccontati attraverso il fitto scambio epistolare di due personaggi moralmente dissoluti, scellerati e senza scrupoli, egocentrici ed egoisti disposti a tutto pur di affermarsi e soddisfare i loro capricci; i pochi momenti di titubanza che hanno seguiti da una riflessione sulle loro coscienze fanno pensare ad una redenzione, che purtroppo non arriverà mai se non forse troppo tardi e non per tutti. E pensare che dopo 300 anni nullla é cambiato.Romanzo dannatamente attuale!

Scrivi una recensione