Renzo, Lucia e io. Perché, per me, «I promessi sposi» è un romanzo meraviglioso - Marcello Fois - ebook

Renzo, Lucia e io. Perché, per me, «I promessi sposi» è un romanzo meraviglioso

Marcello Fois

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: ADD Editore
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 1,95 MB
Pagine della versione a stampa: 160 p.
  • EAN: 9788867832095

nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Classici, poesia, teatro e critica - Storia e critica - Narrativa, romanzieri e scrittori di prosa

Salvato in 3 liste dei desideri

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"Leggere un classico è come visitare i sotterranei di una città. In superficie, alla luce del sole, si stratifica il mutamento, ma lì sotto, si può individuare l'articolazione delle fondamenta, affascinanti, labirintiche, come le sinopie sotto gli affreschi." Questo libro è un percorso nei sotterranei dei "Promessi sposi", e Fois la guida che ci conduce a scoprire un sorprendente sistema di vasi comunicanti tra letteratura, pittura, musica e cinema. Cosa lega Renzo a Ulisse, Lucia a Elena di Troia, la peste che si porta via la piccola Cecilia alla bimba con il cappotto rosso di "Schindler's list"? E cosa c'entra la contorsione del Laocoonte con don Abbondio? Nessuno stupore se ci si imbatte in Rossella O'Hara che dialoga con Federigo degli Alberighi e don Rodrigo; o se si scopre che Renzo e Lucia sono i cugini del Nord dei personaggi della Terra trema di Visconti... Fois svela l'ambizione di Manzoni, ma anche la ricchezza di un capolavoro che non teme il tempo, i programmi scolastici, gli insegnanti annoiati e i lettori pigri.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4
di 5
Totale 3
5
0
4
3
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Andrea

    19/09/2018 10:11:45

    Marcello Fois nel suo saggio:Renzo ,Lucia e io cerca di formulare una risposta a questo quesito. Il testo che l'autore ci propone , sicuramente non è un saggio accademico, pertanto complesso e duro da affrontare , bensì un libro molto godibile e scorrevole , ciononostante molto ricco di concetti chiave per comprendere al meglio il libro di Manzoni. Fois con questi tredici  brevi capitoli ha realizzato una "guida" alla lettura  de I Promessi Sposi . Il suo obbiettivo è quello  di far amare al lettore il romanzo preso in oggetto , dimostrando che  esso può essere considerato  cardine di riferimento per tutti gli altri classici.

  • User Icon

    Betta

    19/09/2018 09:40:00

    Testo interessante, che mi sentirei di proporre agli insegnanti per sensibilizzare gli alunni del biennio delle superiori sulla effettiva portata culturale, linguistica e sociale di un classico quale "I promessi sposi". La brevità - poco più di un centinaio di pagine - e la concisione di questo libello sono l'asso nella manica di Fois, che concentra in pochi capitoli un discorso accattivante e adatto a tutti, indipendentemente dal grado di istruzione e conoscenza dell'opera. Le esperienze personali narrate stemperano un po' il tono accademico, anche se a mio avviso avrebbero potuto essere condensate in molto meno spazio... In ogni caso, libro davvero buono e gioiellino "didattico" per insegnanti, utile per spiegare ai giovani perchè l'opera manzoniana non deve essere vista come un mero derivato del programma statale, ma anche un motivo per crescere e porsi domande sulla storia culturale Italiana - a questo proposito, l'ultimo capitolo su Lucia è fondamentale.

  • User Icon

    Antonella I.

    01/09/2018 10:13:34

    Accattivante viaggio tra le pagine del capolavoro manzoniano intrecciate con episodi della vita dell'autore alla ricerca di parallelismi, richiami e riflessioni che parlano a tutti noi lettori ed alla nostra coscienza collettiva di italiani.

  • Marcello Fois Cover

    Marcello Fois, scrittore, vive a Bologna da molti anni. Laureato in Italianistica, è un autore prolifico, non solo in ambito letterario, ma anche nel campo teatrale, radiofonico e della fiction televisiva. Esordisce nel 1992 con il romanzo Picta, vincitore del Premio Italo Calvino, e Ferro recente. A questi sono seguiti numerosi altri libri (e altri premi), tra cui Nulla (Il Maestrale, 1997, Premio Dessì), Sempre caro (Il Maestrale - Frassinelli 1998, Premio Scerbanenco-Noir in festival e Premio Zerilli-Marimò, poi ripubblicato da Einaudi nel 2009), Gap (Frassinelli, 1999), Sangue dal cielo (Il Maestrale - Frassinelli, 1999), Dura madre (Einaudi, 2001), Piccole storie nere (Einaudi, 2002), L’altro mondo (Frassinelli-Il Maestrale, 2002), Materiali (Il Maestrale, 2002),... Approfondisci
Note legali