Categorie

Carsten Stroud

Traduttore: M. Fiume
Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Anno edizione: 2014
Pagine: 405 p. , Rilegato
  • EAN: 9788830431843

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giuly

    24/01/2016 10.01.44

    Un crescendo di suspense e di terrore: a mio avviso il miglior capitolo di una trilogia che nel complesso mi è decisamente piaciuta.

  • User Icon

    Riccardo

    20/11/2015 19.07.52

    Ho deciso di recensire la trilogia non libro per libro ma nel suo complesso, una volta terminata la lettura dell'ultimo volume. Allora, sicuramente la saga ha molti aspetti positivi: abbiamo un inizio con il botto e uno spunto veramente intrigante e originale, considerando quanto sia difficile oramai stupire il lettore in un genere come questo. Alcune scene, a mio parere, sono veramente magistrali e di grande effetto, e le varie location e personaggi veramente ben fatti. Detto questo, però, ci sono anche dei difetti, e la sensazione generale è che Stroud abbia fatto il passo più lungo della gamba. Mi spiego meglio: questa trilogia presenta veramente una quantità incredibile di spunti interessanti, anche troppi. L'autore per tutto il primo episodio non fa altro che inserire una valanga di personaggi uno dopo l'altro, e continua nel secondo e perfino nel terzo. Ora, alla fine i collegamenti fra le varie vicende sono abbastanza ben fatti e coordinati, ma il problema è che Stroud ha la pretesa di portarsi fino alla fine tutti i personaggi, senza congedarne qualcuno strada facendo: è un'impresa titanica, e la cosa non può finire che in un modo. Vedendo le dimensioni del terzo libro, ho subito pensato che non ce l'avrebbe fatta a tirare tutte le fila, è così infatti è stato. Anche il terzo capitolo procede allo stesso ritmo degli altri due, e si arriva a cinquanta pagine dalla fine senza che ancora si siano attivati i vari scioglimenti delle vicende. La presunta soluzione viene data in uno scarno capitoletto in termini criptici e ambigui, lasciando l'amaro in bocca su molti fronti e un senso di incompiutezza. Ed è un peccato, perché le prerogative ci sono tutte. In ogni caso, consiglio la trilogia, mettendo però in conto che molte cose bisognerà risolversele da sé.

  • User Icon

    Cristina

    06/03/2015 10.11.12

    Finito anche l'ultimo. Bello. Veloce pieno di intrighi. Però, concordo con altri, lascia qualche interrogativo qua e là... finisce e non finisce. Forse un finale tragico sarebbe stato migliore a mio avviso.

  • User Icon

    paola

    22/01/2015 20.49.52

    La trilogia , a mio parere, si conclude con pò di interrogativi , scritto bene ma in alcuni tratti un po'caotico, lascia aperti molti interrogativi.

  • User Icon

    Isa

    27/12/2014 10.01.31

    Mi chiedevo proprio come l'autore sarebbe riuscito a scrivere un finale "credibile" per una storia incredibile! Nulla da obbiettare!

  • User Icon

    Pupottina

    17/10/2014 09.21.46

    Sorprendente è il primo aggettivo per commentare il terzo romanzo della serie Niceville di CARSTEN STROUD. Se, come anticipa il titolo del romanzo conclusivo della trilogia, siamo a LA RESA DEI CONTI, il lettore è pronto a far luce su un grandissimo numero di misteri, reali e fantastici, poiché a Niceville niente può essere escluso. Un romanzo complesso, fantastico, avvincente. Uno stile narrativo particolarmente coinvolgente, dai tanti personaggi, realistici e misteriosi, e dalle storie surreali, fantastiche e tenebrose. Stroud ci fornisce davvero tutto ed è impossibile non comprendere l'alto livello e la complessità della sua narrazione che ottiene il fine ultimo: intrattenere ed entusiasmare anche il lettore più esigente e per farlo ci offre la sua riuscitissima trilogia, NICEVILLE.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione