-15%
Resteranno i canti - Franco Arminio - copertina

Resteranno i canti

Franco Arminio

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Bompiani
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 9 maggio 2018
Pagine: 160 p., Brossura
  • EAN: 9788845297304

41° nella classifica Bestseller di IBS Libri Classici, poesia, teatro e critica - Poesia - Raccolte di poesia di singoli poeti

Salvato in 96 liste dei desideri

€ 12,75

€ 15,00
(-15%)

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Resteranno i canti

Franco Arminio

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Resteranno i canti

Franco Arminio

€ 15,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Resteranno i canti

Franco Arminio

€ 15,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 15,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Fedeli ai paesaggi, seguendo la strada di una poesia semplice, diretta, non levigata, questi versi sono una serena obiezione al disincanto e alla noia.

Per Franco Arminio l'organo della vista sono le parole, molto prima degli occhi. Le parole sanno posarsi su dettagli che fino a un minuto prima erano invisibili, illuminandoli. Nascono nel silenzio, ma ridanno voce ai paesi spopolati. Sanno di essere fragili, ma non temono il ''lupo nascosto dietro lo sterno''. In una perenne oscillazione tra uno scrivere che cerca la vertigine e uno scrivere che dà gloria all'ordinario, Arminio si muove senza tregua tra i due poli della sua poesia: l'amore e la Terra, il corpo e l'Italia, la morte e lo stupore. Si tratta di festeggiare quello che c'è e di cercare quello che non c'è. Fedeli ai paesaggi, seguendo la strada di una poesia semplice, diretta, non levigata, questi versi sono una serena obiezione al disincanto e alla noia. La politica, l'economia, le cosiddette scienze umane, sono gomme lisce nella neve. Solo la poesia ha le catene.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,67
di 5
Totale 6
5
4
4
2
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Cristina

    25/09/2019 17:29:12

    Avete mai letto una poesia che vi abbia scosso nel profondo, in cui vi siete completamente riconosciuti? Io questo tipo di poesia l'ho ritrovata all'interno della raccolta poetica resteranno i canti di Franco Arminio Edito bompiani. Questa raccolta è uscita solo l'anno scorso eppure ha venduto un sacco di copie, Franco Arminio sta girando l'Italia incessantemente, parlando delle sue poesie, parlando della paesologia e facendo appassionare le persone alle tradizioni, al dialetto, alla terra, la propria patria e devo dire che tutto questo, tutto quello che racconta Durante gli incontri è perfettamente racchiuso all'interno delle poesie di questa raccolta che io ho già riletto varie volte e che ogni volta mi hanno dato delle emozioni forti e intense! Consiglio spassionatamente a chiunque di leggere queste poesie e di lasciarsi ammaliare dalla bravura di questo poeta contemporaneo italiano.

  • User Icon

    mar

    20/09/2019 19:27:21

    Consiglio questa raccolta di poesie davvero a tutti, qualsiasi siano le vostre inclinazioni letterarie, anche se la poesia vi intimorisce, o se avete paura di non capirla. La poesia di Arminio parla dritta al cuore, alla carne.

  • User Icon

    Alice

    19/09/2019 20:15:33

    Ho letto questo libro infinite volte ed ogni volta mi trasmette qualcosa di nuovo. La poesia di Arminio è evocativa e struggente

  • User Icon

    Cristiano Cant

    08/07/2019 03:21:16

    "Faccio l'ecografia del tuo silenzio./ Non sento niente./ Scruto ogni rumore come se la casa fosse un cassetto,/ butto per aria il mondo/ per sentire se c'è il rumore dei tuoi passi,/ il tuo fiato qui nella mia stanza". Lasciar parlare il poeta credo sia il primo passo di rispetto verso una voce che scava nelle falde del sentire, che tenta la prova frontale fra se stesso e la vita, senza esitare, cesello e febbre di parole, nel loro tratto più candido: "Che sia un amore dolce, lieve,/ un amore che può stare su una ragnatela/ senza paura di cadere". Non bisogna stupirsi di un messaggio così diretto, di un ritorno a frasi e versi tanto semplici. Questo tempo non esige contorsioni, infingimenti, formalismi e colte capriole nel segno dell'incontro, ma un urgenza di abbracci, una pioggia di stupori, di recuperi d'anima al loro strato primario che finiscono alla fine per essere la stoffa madre del destino poetico. Lo dice chiaro Arminio in due passaggi infallibili: "Le persone si incontrano per rinascere./ Nascere non basta mai a nessuno". Eccola allora la verità consegnata al latte delle parole, la necessità di trovare in esse un sogno dentro le spine della quotidianità, un miraggio fidato e concreto, una via più nostra che lasci una sua firma, anche sofferta, nel mare increspato delle sordità diffuse. Contro schiere e schiere di nemici indifferenti all'orizzonte poetico, contro il mostruoso sonno di parole banali offerte in stanchezza alle ore del giorno non diciamoci marziani a difenderne il mandato, ma uomini capaci di piegare lo sguardo nelle crude miserie del presente e uscirne con mezzo respiro autentico, nient'altro. Restare in quella veglia infinita che permetta al battito di non smarrirsi nel comune, "come un naufrago che non finisce mai di asciugarsi". Si fa fatica a sollevare una piuma sincera in questo tempo, lasciamo che un uomo la leghi al suo inchiostro e ci scriva, ci trasporti, ci liberi almeno per qualche momento da disagi della vita.

  • User Icon

    Cristina

    08/03/2019 08:51:59

    Io non ne capisco nulla di poesia, sono una vera incompetente. Solo negli ultimi mesi sto timidamente tentando di aprirmi all'etereo mondo dei versi. Amo le poesie che mi emozionano, smuovono in me sentimenti che si rispecchiano nelle parole di alcuni poeti. Apprezzo le poesie che mi fanno battere il cuore, che risvegliano dei ricordi, che commuovono. Tutto questo l'ho ritrovato in "Resteranno i canti" di Franco Arminio edito Bompiani. Il poeta Franco Arminio ha racchiuso in questa raccolta la vita. Molte poesie parlano d'amore, di dolore, di gioia, spesso le poesie parlano della poesia stessa. Ma un pezzo di cuore l'ho lasciato leggendo i componimenti che parlano dei paesi, che mi hanno fatto ricordare esperienze che non ho mai vissuto. Arminio si definisce un paesologo, ama vagare in solitudine per paesini sperduti, parlare con gli anziani del posto facendosi raccontare le loro storie, ascolta nella solitudine il silenzio del paese che gli parla. La sua esperienza di paesologo viene concentrata in questa raccolta malinconica e speranzosa. Una lettura consigliata a tutti!

  • User Icon

    Sara

    19/09/2018 11:16:29

    Una poesia essenziale, breve, che va dritta al punto, quella di Franco Arminio. Eppure ha una forza evocativa potente, eppure non è mai banale. Costruisce immagini di forte impatto sonoro e visivo da piccole impressioni quotidiane, crea universi nei quali riconoscere il proprio piccolo mondo, le proprie personali emozioni. Senza toni da epopea, con la semplicità di chi vede la verità e sa dirla. Con la semplicità di un poeta.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente
  • Franco Arminio Cover

    Franco Arminio è nato e vive a Bisaccia, centro dell'Irpinia orientale in provincia di Avellino. Collabora con diverse testate locali e nazionali come "il manifesto", "Il Mattino" di Napoli, "Ottopagine", "Corriere del Mezzogiorno", ed è animatore del blog "Comunità Provvisoria". Paesologo, Arminio racconta i piccoli paesi d'Italia, e ha realizzato anche vari documentari. Nel 2009, con Vento forte tra Lacedonia e Candela. Esercizi di paesologia (Laterza) ha vinto il Premio Stephen Dedalus per la sezione "Altre scritture". Nel luglio 2011, con Cartoline dai morti (Nottetempo) ha vinto per la seconda volta il Premio Stephen Dedalus per la sezione "Altre scritture".Tra i suoi libri: Viaggio nel cratere (Sironi, 2003), Circo dell'Ipocondria (Le Lettere, 2006), Vento forte... Approfondisci
Note legali