Ricca, giovane e bella

Rich, Young and Pretty

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Rich, Young and Pretty
Regia: Norman Taurog
Paese: Stati Uniti
Anno: 1951
Supporto: DVD
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 7,99

€ 9,99
(-20%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 9,99 €)

La figlia di un allevatore texano, di passaggio a Parigi, stringe amicizia con una famosa attrice. Ignora che la donna è sua madre che lasciò il Texas quando lei aveva due anni. A raccontarle tutto è il padre che teme che la ex voglia riprendersi la figlia. Inoltre lo preoccupa il flirt che la fanciulla ha intrecciato con il figlio di un diplomatico francese. Le cose però si concluderanno bene.
  • Produzione: Golem Video, 2016
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 95 min
  • Lingua audio: Italiano
  • Area2
  • Jane Powell Cover

    "Nome d'arte di Suzanne Lorraine Burce, attrice statunitense. Bionda stella canterina perennemente impegnata in ruoli adolescenziali, già cantante radiofonica, esordisce nel 1944 (È fuggita una stella, di S.S. Simon) ed è messa sotto contratto dalla mgm (Vacanze al Messico, 1946, di G. Sidney) in risposta alla vivacità musicale di D. Durbin (Paramount). Tra innocenti fughe d'amore con contorno di canzoni (Crociera di lusso, 1948, di R. Whorf) e briosi duetti con F. Astaire (Sua Altezza si sposa, 1951, di S. Donen), si rivela eccellente interprete della commedia musicale: ritmo rapido e gioioso, contrappunto di canto e danza, spettacolare ricchezza visiva (Sette spose per sette fratelli, 1954, di S. Donen). Musical meno fortunati (Athena e le sette sorelle, 1954, di A. Dwan) e opere fuori registro... Approfondisci
  • Danielle Darrieux Cover

    Propr. D. Yvonne Marie Antoinette D., attrice francese. Tra il 1932 (Alle porte del gran mondo di W. Thiele) e il 1968 (Gli uccelli vanno a morire in Perú, di R. Gary) interpreta un’ottantina di film in patria e all’estero. Conquistato il titolo di «vedette» dopo l’interpretazione di Mayerling (1936) di A. Litvak, fino al 1939 (Piccola ladra) è diretta dal marito H. Decoin in numerose commedie sentimentali che ne mettono in risalto la bellezza tenera e un po’ trasognata. Più variate e incisive le sue prove nel dopoguerra, da Occupati d’Amelia (1949) di C. Autant-Lara a La ronde (1950) e I gioielli di Madame de... (1953) di M. Ophüls a L’uomo e il diavolo (1954) di C. Autant-Lara e a Les demoiselles de Rochefort (1966) di J. Demy. Ottiene un notevole successo in teatro come protagonista di... Approfondisci
  • Wendell Corey Cover

    "Attore statunitense. Ambiguo e violento in La furia del deserto di L. Allen (1947), è un comprimario vigoroso, destinato a sostenere suspense a orologeria (Il terrore corre sul filo, 1948, di A. Litvak), o protagoniste fatali (Il romanzo di Thelma Jordon, 1949, di R. Siodmak) e nevrotiche (Sola col suo rimorso, 1950, di V. Sherman), o regie opache (Non siate tristi per me, 1950, di R. Maté). A proprio agio nel western psicologico (Le furie, 1951, di A. Mann) come nel melodramma di denuncia (Il grande coltello, 1956, di R. Aldrich), è poco fortunato nei ruoli da protagonista (Uniti nella vendetta, 1950, di G. Douglas; La casbah di Honolulu, 1954, di J.H. Auer). " Approfondisci
Note legali