Categorie

Yasushi Inoue

Traduttore: L. Origlia
Editore: Adelphi
Anno edizione: 2010
Pagine: 150 p. , Brossura
  • EAN: 9788845922862

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    jane

    11/11/2011 14.47.54

    Straziante viaggio di un figlio nell'estrema vecchiaia della madre, còlta nelle sue quotidiane stranezze di vecchia che perde progressivamente la memoria. Sono note private, che partono da un'osservazione realistica, ma piena di tenerezza filiale e di umana pietà.

  • User Icon

    Umberto Mottola

    13/06/2010 18.02.47

    Un bel libro. Scritto molto bene. La capacità dello scrittore sta nel parlare di argomenti quotidiani senza annoiare minimamente il lettore.

  • User Icon

    AGT

    03/04/2010 12.10.33

    L'opera era già stata pubblicata nel 1985 da Spirali Edizioni di Milano;mantenendo la medesima traduzione,l'Adelphi ripropone i tre racconti di Ionue,ma l'edizione precedente comprendeva un altro racconto(staccato dal tema della madre)dal titolo Il cimitero e la frutta di stagione,un ampio commento di Mitsuo Nakamura e le note sulla vita e le opere di Yasushi Inoue.La pietà filiale emerge in questa splendida opera,assolutamente autobiografica,priva di ogni elemento superfluo e di inutili sentimentalismi,cercando di rispondere alle infinite domande che ci si pone di fronte all'incalzare della vecchiaia e all'ineluttabile crollo di una donna ,di una madre agli occhi dei figli.

Scrivi una recensione