Ricordi, sogni, riflessioni - Carl Gustav Jung - copertina

Ricordi, sogni, riflessioni

Carl Gustav Jung

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: G. Russo
Curatore: A. Jaffé
Collana: Saggi
Anno edizione: 2012
Formato: Tascabile
Pagine: 508 p., Brossura
  • EAN: 9788817060332

nella classifica Bestseller di IBS Libri Psicologia - Teoria psicologica e scuole di pensiero - Psicologia analitica e junghiana

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 9,35

€ 11,00
(-15%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Ricordi, sogni, riflessioni

Carl Gustav Jung

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Ricordi, sogni, riflessioni

Carl Gustav Jung

€ 11,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Ricordi, sogni, riflessioni

Carl Gustav Jung

€ 11,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 11,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Una prolungata immersione nelle profondità dell'io, una turbolenta esplorazione dei luoghi più reconditi e inaccessibili della nostra interiorità. Questo ha significato per Carl Gustav Jung portare alla luce i ricordi di una vita e scrivere la propria autobiografia. Un travaglio attraverso il quale lo psichiatra di Zurigo riuscì a far riaffiorare gli intimi legami che univano le idee della maturità, esposte all'interno delle sue opere scientifiche, alle sue più torbide memorie: l'infanzia, i viaggi, le immagini sconvolgenti che ne segnarono le prime esperienze oniriche, la passione per la filosofia, la letteratura e le religioni, gli studi e i primi successi professionali; fino all'incontro con Sigmund Freud, la collaborazione tra i due, le incomprensioni e le rivalità. Pagine in cui Jung racchiuse la sostanza spirituale del proprio insegnamento e tracciò una meravigliosa geografia dell'animo umano.
4,9
di 5
Totale 10
5
9
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    elena

    20/04/2019 06:39:04

    Un libro che mi ha affascinato moltissimo e che mi ha fatto apprezzare ancora di più Jung.

  • User Icon

    pia

    11/03/2019 19:20:33

    Una delle autobiografie che preferisco in assoluto. Dovrebbe leggerlo chiunque, che sia più o meno interessato alla psicoanalisi. Jung, attraverso la sua stessa esistenza, ha molto da insegnarci. Qui viene presentata una descrizione delle vicende che hanno caratterizzato la sua esistenza e una storia della sua produzione di opere. Davvero un'opera eccezionale che consiglio assolutamente.

  • User Icon

    levan

    10/03/2019 00:39:11

    In assoluto una delle mie letture preferite. Si tratta dell'autobiografia di uno degli psicoanalisti più significativi della storia. Jung rappresenta un esempio di studioso che tutti dovremmo conoscere e a cui dovremmo fare riferimento per fissare i nostri personali obbiettivi. Si tratta di un'opera della maturità che riesce a racchiudere insieme l'intero percorso di vita e di creazione scientifica messo in atto da Jung. Molto bello ed appagante notare l'umiltà da parte di una delle figure umane più amabili del campo psicoanalitico. Eccellente, assolutamente consigliato.

  • User Icon

    MAURO PASTORE

    16/02/2019 16:26:44

    C. G. Jung ne scrisse in parte secondo i modi a lui richiesti da A. Jaffé, a sua volta invitata da stesso narratore in ciò ed anche a completare il resto del racconto con proprie (di lei) scritture; si tratta di appunti biografici non autobiografici nati per e non da iniziativa di Jaffé stessa, psicoanalista e psicologa già dedicatasi ad applicazioni scientifiche e ad analisi intorno a: morte, stato di morte, sincronicità. Costei intendeva provvedere alle scritture scientifiche di C. G. Jung un raffronto interno che ne fosse confronto esterno e riferimento non estraneo ma di confine. Jung le aveva espresso preoccupazione per la sorte della propria letteratura scientifica dopo sua morte o dipartita ed ella aveva provveduto a studiarne il caso, secondo propria competenza, fornendogli consulenza psicologica sulle possibilità per evitare quanto temuto. I due convennero sulla strategia da usare, di cui questi appunti furono atto fondamentale ma non unico, realizzato con stessa consulente, quindi con ulteriori ragguagli al richiedente che li accolse e ne integrò funzione (con referenza di curatore di opera (che fu James Hillman) e affidato non conferito suo memoriale di parole ed immagini da lui scritto e disegnato, nominato quale "Il Libro Rosso", a propri familiari ed eredi) . Avvenuta la pubblicazione del memoriale e dopo integrale edizione scientifica delle opere scientifiche, secondo i piani eventuali e non eventuali di stesso Autore, dunque la relazione biografica e scientifica "Sogni, ricordi, riflessioni", redatta da Jaffé e di cui autore Carl Gustav Jung, offre ora prospetto sincronico dell'operato professionale e scientifico di Jung, diacronicamente restando soltanto sua testimonianza indiretta e non infedele, di vita vissuta e di pensiero della morte, di làscito e di donatore di esso, per altrui (di Jaffé) studio psicologico non solo analitico complesso sulla continuità psicologica-psichica e per psicografia scientifica. MAURO PASTORE

  • User Icon

    ele

    01/01/2019 08:32:55

    Un libro stupefacente. Ottimo per iniziare ad avvicinarsi agli studi del grande Jung.

  • User Icon

    rosa

    23/09/2018 12:27:15

    Un libro eccezionale che consiglio a tutti coloro che già conoscono Jung e vogliono attraverso queste pagine avvicinarsi al percorso che muovendo dalla sua infanzia procede fino alla maturità. e oltre. Lo consiglio a chiunque voglia raggiungere una migliore comprensione di molte sue opere della maturità. All'elogio del testo si associa tuttavia una osservazione critica quanto alla traduzione, almeno per quel che riguarda la parte del libro dedicata all'India. Alla pagina 339 si parla degli stupa di Sanchi, monumenti per eccellenza dell'architettura buddhista.Il traduttore, visto che il termine finisce in a, considera la parola stupa di genere femminile (Le stupas, sic, e lo ripete per tre volte: non è quindi un refuso); un errore grossolano di cui ho compreso la ragione quando ho visto che la traduzione in italiano è stata condotta non sul testo tedesco ( la lingua tedesca è ben chiara quanto al genere dei nomi!), ma sulla edizione inglese: siamo quindi di fronte alla traduzione di una traduzione del testo tedesco originale! Confesso che cose di questo genere mi scandalizzano non poco , soprattutto quando li rinvengo in opere così importanti! Chissà se nelle prossime edizioni potranno essere corretti? Sarebbe quanto mai opportuno provvedere..

  • User Icon

    Claudio

    22/09/2018 17:32:00

    "Ero in una casa sconosciuta a due piani. Era “la mia casa”. Mi trovavo al piano superiore, dove c’era una specie di salotto ammobiliato con bei mobili antichi di stile rococò. Alle pareti erano appesi antichi quadri di valore. Mi sorprendevo che questa dovesse essere la mia casa, e pensavo: “Non è male!” Ma allora mi veniva in mente di non sapere che aspetto avesse il piano inferiore. Scendevo le scale, e raggiungevo il piano terreno ...". Questo sogno, con la progressiva discesa nelle profondità della casa, dell'animo, della storia umana, varrebbe da solo l'acquisto e la lettura di un libro che insegna l'importanza degli studi classici, del mito, degli archetipi come forze agenti nell'edificazione e nella consapevolezza di sé

  • User Icon

    David

    19/09/2018 15:18:12

    Appassionante come un romanzo, è una sorta di "portale" da tenere sempre a portata di mano, come un breviario laico. Un vero lascito all'umanità che Jung fece ormai anziano. Pagine ricche di saggezza, di esperienza del profondo e di autentica spiritualità (ben diversa dalla religiosità dogmatica, da cui prende le distanze), di avventura esistenziale: “La vita mi ha sempre fatto pensare a una pianta che vive del suo rizoma: la sua vera vita è invisibile, nascosta nel rizoma. Ciò che appare alla superficie della terra dura solo un’estate e poi appassisce, apparizione effimera. Quando riflettiamo sull’incessante sorgere e decadere della vita e della civiltà, non possiamo sottrarci a un’impressione di assoluta nullità: ma io non ho mai perduto il senso che qualcosa vive e dura oltre questo eterno fluire. Quello che noi vediamo è il fiore, che passa: ma il rizoma perdura. In fondo, le sole vicende della mia vita che mi sembrano degne di essere riferite sono quelle nelle quali il mondo imperituro ha fatto irruzione in questo mondo transeunte. Ecco perché parlo principalmente di esperienze interiori, nelle quali comprendo i miei sogni e le mie immaginazioni. Questi costituiscono parimenti la materia prima della mia attività scientifica: sono stati per me il magma incandescente dal quale nasce, cristallizzandosi, la pietra che deve essere scolpita. Tutti gli altri ricordi di viaggi, di persone, di ambienti che ho frequentati sono impalliditi di fronte a queste vicende interiori”. Tutti dovrebbero leggerlo, col cuore aperto.

  • User Icon

    Antonella

    18/09/2018 15:54:18

    Ogni volta che mi si chiede un libro per conoscere il grande uomo, dottore, "filosofo", conoscitore di molteplici aspetti del misticismo, che fu Jung, rispondo sempre di iniziare con questo libro che racchiude una biografia introduttiva alle sue grandi opere

  • User Icon

    n.d.

    06/12/2017 11:11:27

    Ottimo libro anche per i non esperti sull'argomento

Vedi tutte le 10 recensioni cliente
  • Carl Gustav Jung Cover

    Carl Gustav Jung inizia la sua attività nel 1900 come assistente psichiatrico nell'ospedale Burghölzli, diretto da Eugen Bleuler. Nel 1907 conosce Sigmund Freud, con cui stabilisce uno stretto rapporto di studio e di lavoro, ma nel 1912 la pubblicazione di La libido. Simboli e trasformazioni segna la rottura del loro sodalizio.Esperienza decisiva, da cui mette a punto la sua teoria di derivazione psicoanalitica, chiamata "psicologia analitica" o "psicologia del profondo".La maggior parte delle sue opere sono pubblicate dalla casa editrice Bollati Boringhieri. Approfondisci
| Vedi di più >
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali