Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Oscar Mondadori -20%
Salvato in 536 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Ricordi, sogni, riflessioni
12,35 € 13,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+120 punti Effe
-5% 13,00 € 12,35 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,35 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
13,00 € + 4,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
12,35 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
13,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
13,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
13,00 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
13,00 € + 6,30 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libraccio
7,02 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
12,35 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Max 88
13,00 € + 4,00 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
12,35 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Multiservices
13,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
13,00 € + 5,90 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
13,00 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
13,00 € + 6,30 € Spedizione
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libraccio
7,02 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
Ricordi, sogni, riflessioni - Carl Gustav Jung - copertina
Chiudi

Descrizione


Una prolungata immersione nelle profondità dell'io, una turbolenta esplorazione dei luoghi più reconditi e inaccessibili della nostra interiorità. Questo ha significato per Carl Gustav Jung portare alla luce i ricordi di una vita e scrivere la propria autobiografia. Un travaglio attraverso il quale lo psichiatra di Zurigo riuscì a far riaffiorare gli intimi legami che univano le idee della maturità, esposte all'interno delle sue opere scientifiche, alle sue più torbide memorie: l'infanzia, i viaggi, le immagini sconvolgenti che ne segnarono le prime esperienze oniriche, la passione per la filosofia, la letteratura e le religioni, gli studi e i primi successi professionali; fino all'incontro con Sigmund Freud, la collaborazione tra i due, le incomprensioni e le rivalità. Pagine in cui Jung racchiuse la sostanza spirituale del proprio insegnamento e tracciò una meravigliosa geografia dell'animo umano.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2012
Tascabile
14 ottobre 1998
508 p., Brossura
9788817060332

Valutazioni e recensioni

4,75/5
Recensioni: 5/5
(24)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(20)
4
(3)
3
(0)
2
(1)
1
(0)
Silvia
Recensioni: 2/5

Jung dettò le sue memorie a una biografa, purtroppo poi non è stato fatto un coerente lavoro di editing da parte dei redattori che hanno curato il testo per la stampa. Lo stile ingessato e piatto è reso ancor meno fluido da vari errori, che impediscono la comprensione del testo, interrompendo il flusso di lettura. Ad esempio, la descrizione del sogno di un albero le cui foglie si erano trasformate in dolci grappoli: piene di “un sacco salutare” invece di: piene di “un succo salutare”. Le diatribe teologiche nella prima parte sono sfiancanti. Interessante la storia della nascita della psichiatria, una disciplina nuova che iniziò a farsi strada e a cambiare il modo di rapportarsi al disagio mentale, riconoscendo quanto fosse radicato nella psicologia della personalità del paziente e negli archetipi che accomunano l’umanità tutta. Nel capitolo dedicato ai viaggi Jung individua il mito, la ragion d’essere che dà pienezza all’esistenza: “(…)L’uomo è indispensabile al compimento della creazione; anzi egli è addirittura il secondo creatore del mondo, colui che solo ha dato al mondo un’esistenza obiettiva, senza la quale esso, non sentito, non visto, silenziosamente nutrendosi, dando nascita e morte, facendo muovere teste per centinaia di milioni di anni, sarebbe precipitato nella profondissima notte del non essere, verso una una fine indistinta. La coscienza umana ha creato l’esistenza obiettiva e il significato, e così l’uomo ha trovato il suo posto indispensabile nel grande processo dell’essere.” Purtroppo l’ultima parte precipita di nuovo nella monotonia, con affermazioni di questo tipo: “Molto avrebbe potuto essere diverso se io fossi stato diverso. Ma tutto è stato come doveva essere; perché tutto è avvenuto in quanto io sono come sono.” Ho faticato a finire questo libro e tornando indietro non so se lo rifarei.

Leggi di più Leggi di meno
LucaBi
Recensioni: 5/5
Un punto di partenza

Si dovrebbe iniziare da qui per comprendere l'opera di Carl Gustav Jung. Con un linguaggio divulgativo, che si presta a più livelli di lettura, il libro racconta la biografia interiore dell'uomo che ha rivoluzionato non solo la psicanalisi ma, con sorprendente attualità, molti campi del sapere scientifico. Attraverso le vicende dell'uomo Jung si inizia ad immergersi nella prolifica opera dell'autore utilizzando approcci diversi dalla logica deduttiva e semplificatoria dominante anche nella psicologia.

Leggi di più Leggi di meno
Andrea
Recensioni: 4/5

Buono

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,75/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(20)
4
(3)
3
(0)
2
(1)
1
(0)

Conosci l'autore

Carl Gustav Jung

1875, Kesswil (Svizzera)

Carl Gustav Jung inizia la sua attività nel 1900 come assistente psichiatrico nell'ospedale Burghölzli, diretto da Eugen Bleuler. Nel 1907 conosce Sigmund Freud, con cui stabilisce uno stretto rapporto di studio e di lavoro, ma nel 1912 la pubblicazione di La libido. Simboli e trasformazioni segna la rottura del loro sodalizio.Esperienza decisiva, da cui mette a punto la sua teoria di derivazione psicoanalitica, chiamata "psicologia analitica" o "psicologia del profondo".La maggior parte delle sue opere sono pubblicate dalla casa editrice Bollati Boringhieri.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore