La rivoluzione d'amore. La storia di Papo Superhero, il bambino più coraggioso della paura

Andrea Pilotta

Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 18 maggio 2017
Pagine: 170 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788811673927
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,96

€ 12,90

Risparmi € 1,94 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più

€ 6,96

€ 12,90

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Antonella

    26/06/2017 10:32:28

    Un bel libro, di quelli che toccano corde sensibili e ti fanno dire quando lo hai finito.."NOOOO". Scorre veloce tra lacrime e risate, non ti può lasciare indifferente e se sei bravo per un pò ti cambia e ti fa assaporare la quotidianità e gli affetti in modo diverso. da leggere e imparare!

  • User Icon

    Un inno alla vita di un superEroe che per dieci anni ha donato sorrisi a chi lo circondava. Con queste lettere, con questi stralci della vita di Paco, il padre vuole non solo ricordarlo ma anche presentarcelo, farci conoscere quel bambino fantastico ed estroverso che era Papo e rivelarci quanto la vita senza di lui possa essere dura. Un libro commovente, che ti stringe il cuore per la fine prematura di una così bella vita, triste ma anche allegro, perchè racchiude la storia di un superEroe esuberante.

  • User Icon

    Elizabeth

    25/05/2017 13:05:34

    Consiglio assolutamente la lettura di questo libro. Forte e sincero, mai banale, una lettura di cui avevo bisogno.

  • User Icon

    Ale

    24/05/2017 09:52:53

    Bello e sincero. Scrittura asciutta e mai noiosa. É un libro che si beve in un sorso e ti lascia dentro gioia,stupore e lacrime d'amore! Assolutamente imperdibile.

  • User Icon

    Ugo

    24/05/2017 09:00:16

    Sono rimasto favorevolmente sorpreso da questo libro. Una scoperta questo Pilotta

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
Si racconta che tanti tanti anni fa venne chiesto a un saggio taoista di comporre una frase d'augurio che decorasse il portone del palazzo di una ricca famiglia cinese. Il saggio si ritirò a meditare a lungo, chiedendosi quale potesse essere l'augurio migliore da offrire. Si presentò giorni dopo portando un'iscrizione elegantemente dipinta con la china nera che recitava: «Muore il padre, muore il figlio, muore il nipote.» Quella frase fece un certo scalpore, ma il saggio si giustificò dicendo: «Questo è il naturale succedersi delle generazioni. Non c'è dolore più grande del veder morire il nipote prima del figlio e il figlio prima del padre.» Disgraziatamente, l'immensità delle casualità porta a volte a sovvertire quest'ordine naturale. Si tratta di un disastro statistico. Credo che il livello di civiltà di una società si possa misurare osservando cosa succede quando una persona viene colpita da una disgrazia terribile. Io penso che sarebbe giusto e naturale che le persone comprendessero che chi è colpito dal caso in qualche modo prende sulle sue spalle una quota del dolore del mondo, un dolore che appartiene a tutti, perché chi non l'ha vissuto dovrebbe vedere che il dolore che ha evitato strazia a un suo simile. E sarebbe naturale e giusto che chi ha avuto più fortuna prendesse un pezzetto di quel dolore, togliesse una briciola di quel dolore. Mandela ci ha insegnato che l'unico modo per sollevare le vittime della violenza della sofferenza è la condivisione. Solo se la collettività riconosce e assume su di sé la coscienza del dolore che colpisce il singolo essere umano, la singola famiglia, si può avere non la cancellazione del dolore ma la possibilità di conviverci.