Un romantico a Milano. Copia autografata e personalizzata dall'autore

Sergio Gerasi

Editore: Bao Publishing
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 22 marzo 2018
Pagine: 173 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 0001121467956
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 17,00

€ 20,00

Risparmi € 3,00 (15%)

Venduto e spedito da IBS

17 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Claudio Magistrelli

    19/09/2018 09:48:39

    In una Milano splendida e surrealista, mentre i percorsi ellittici di Drogo e Fermo attraversano l’assurdo e infine si incastrano, tutti i pezzi vanno al loro posto. Attraverso i suoi personaggi Gerasi parla del fallimento, della difficoltà di gestire il successo e della sua casualità in un mondo ancora alieno a certe dinamiche come quello del fumetto italico. E anche di sé, nemmeno troppo velatamente – il successo di Fermo si intitola In estate le mie mani sapevano di mare – forse per esorcizzare le difficoltà di questa sua seconda opera per Bao, che tuttavia in un lieto fine corale getta una tramonto di speranza sull’immobilismo di Drogo che fu Fermo, mentre celebra Gerasi tra gli autori più completi ed ispirati della casa editrice milanese.

  • User Icon

    Filippo

    18/09/2018 22:32:54

    Graphic novel molto particolare, intimista e che forse ha bisogno di almeno un paio di riletture per essere apprezzato in pieno. Il protagonista è Drogo Colombo, un illustratore ormai privo di aspirazioni e così immobile nella sua frustrazione che letteralmente comincia a mettere radici nel suo appartamento di Milano. Grande risalto viene dato alla città di Milano che sembra essere quasi surreale e in questo scenario la vita di Drogo si intreccia e si confonde con quella di un uomo del suo passato. Visto che sovrappongono vari piani temporali, si sovrappongono anche diversi stili e tecniche di illustrazioni. Ad esempio, colori rossi ed acquarello sono utilizzati per i flashback al mare e il giallo "sporco" è usato per il presente.

  • User Icon

    Sherwood

    18/09/2018 11:20:02

    Drogo, il protagonista del graphic novel è vittima del successo effimero che ha raggiunto ma che non ha saputo riconfermare, viene deriso dai suoi colleghi, a causa delle sue ambizioni ormai lontane. Per sfuggire a tutto ciò, per cercare l'ispirazione perduta e forse sè stesso, il protagonista vaga per bar e bevendo immagina conversazioni con personaggi famosi come Alda Merini e Dino Buzzati che riflettono sul quale sia il senso della vita, su cosa sia l'arte e sulla ricerca della felicità. Drogo ha una particolarità fisica, ha una spugna all'altezza dello stomaco che assorbe tutto ciò che prova, i suoi sentimenti e i suoi sogni, è un personaggio molto realistico, concreto.

Scrivi una recensione