Romanzo italiano - Andrea Villani - ebook

Romanzo italiano

Andrea Villani

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 316,88 KB
Pagine della versione a stampa: 194 p.
  • EAN: 9788893232470

35° nella classifica Bestseller di IBS Ebook eBook - Narrativa italiana - Gialli - Narrativa gialla

Salvato in 5 liste dei desideri

€ 2,99

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Riccardo Manzoni, architetto milanese cinquantenne di buon aspetto e cultura, estrae un tubo di plastica dal bagagliaio della sua Audi, lo infila nella marmitta, e prova a farla finita nei pressi del casello di Melegnano. Contemporaneamente, a Torre Annunziata, Antonio Esposito, figlio del boss Salvatore Esposito, e il cugino Totò, per dimostrare il loro ruolo di giovani duri della camorra debbono ammazzare Luigi Caruso, detto “Giggino Bocca Aperta”. Le loro vite così apparentemente lontane si intrecceranno, in un grottesco noir che non risparmia colpi di scena e con un finale eticamente e politicamente scorretto. Romanzo italiano. Una storia di mafia, amore e (soprattutto) precariato ha il sapore di un racconto quasi surreale: ma poiché ormai la realtà – e quella italiana più d’ogni altra – supera la fantasia, Villani mette in scena un Paese tremendamente reale: un’Italia precaria in tutto e per tutto, un gigantesco e unico “non-luogo”, un grande centro commerciale dell’anima, in cui la Milano “bene” e la Napoli “male” giocano a scambiarsi i ruoli, tra rapine rocambolesche, sontuose feste gay, vecchi boss affetti da nevrosi, giornalisti coraggiosi, e perfidi usurai griffati ed eleganti. Ogni riferimento a fatti veramente accaduti non potrà essere certamente casuale.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali