Il rosso e il blu. Cuori ed errori nella scuola italiana

Marco Lodoli

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Einaudi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 807,49 KB
Pagine della versione a stampa: VIII-155 p.
  • EAN: 9788858400142
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Marco Lodoli non è soltanto uno scrittore, ma anche un insegnante, un professore nelle scuole superiori. Ogni giorno, in presa diretta si incontra e scontra con la scuola, con gli studenti e con il diffìcile e appassionante mestiere di insegnante. In "Il rosso e il blu" abbandona la finzione narrativa e, attraverso brevi ma folgoranti osservazioni, affronta i molti "cuori ed errori" che sono disseminati nella scuola italiana, e di cui è testimone quotidiano, esprimendo così il suo punto di vista sui tanti temi che entrano nel dibattito pubblico sull'educazione scolastica e i giovani di oggi: dal momento topico dell'esame di maturità alla piaga emergente del bullismo; dalla straniarne e defatigante esperienza delle gite di classe al problema della droga. Dall'angoscia degli studenti per il loro futuro, alla sintonia magica che talvolta si crea con il loro professore. Si delinea cosi un percorso mai scontato, dove la chiarezza espressiva è contemperata dalla profondità di giudizio. Gli errori della scuola sono solo un aspetto della questione. Non avrebbero senso e importanza, se dietro di essi non ci fosse la passione, insomma i cuori.
3,67
di 5
Totale 3
5
2
4
0
3
0
2
0
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Teta

    05/03/2014 12:15:45

    Bravo Lodoli. Analisi critica della scuola italiana e degli alunni italiani. Aspettative cambiate, niente più scatti sociali, l'impegno è bandito; perchè lavorare per raggiungere obiettivi a lungo termine? E' meglio tutto e subito non importa la qualità.

  • User Icon

    Claudio

    31/01/2010 20:31:47

    Il libro offre uno spaccato aggiornato e realistico della scuola italiana, filtrato dallo sguardo lucido e disilluso, ma ancora appassionato, di un addetto ai lavori. Lo stile è scorrevole e accattivante. Un libro da leggere e da meditare.

  • User Icon

    luca

    17/12/2009 09:49:42

    I libri di Lodoli, io, li ho comprati tutti; proprio tutti. Non mi sono mai pentito; mai. Tranne che in questo caso. Non è un libro: sono due etti di carta e inchiostro, zavorrati da resoconti didascalici, da cui si affacciano ombre smembrate di figure irrisolte,conficcate in questa gelida raccolta di rubrichette da doposcuola come quelle anime di Dante "livide, insin là dove appar vergogna eran l'anime dolenti ne la ghiaccia".

  • Marco Lodoli Cover

    Marco Lodoli, giornalista e scrittore, è insegnante di lettere in un istituto professionale.Ha esordito nel 1978 come poeta con Un uomo innocuo (Trevi Editore).Il viaggio e la morte, come l’attenta analisi dei rapporti intercorrenti tra l’io e gli altri, sono frai temi più ricorrenti nelle sue opere che hanno meritato nel 1990 il Premio Piero Chiara per Grande raccordo, nel 1992 il Grinzane Cavour.Nel '96 il romanzo Cani e Lupi, sette storie d'amore, sette incontri tra il cane e il lupo, tra la vita addomesticata e l'attimo feroce, vince il  Premio Palazzo al Bosco e, l'anno dopo Marco Lodoli si aggiudica di nuovo il Grizane Cavour con  Il vento.Da ricordare fra le sue opere più famose i nove racconti I professori e altri professori, edito da Einaudi... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali