Sabato sera, domenica mattina

Alan Sillitoe

Traduttore: F. Bossi
Editore: Einaudi
Collana: Nuovi Coralli
Anno edizione: 1982
Pagine: 290 p.
  • EAN: 9788806534707
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,66

€ 11,36

Risparmi € 1,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Monia

    20/12/2004 16:23:47

    In questo primo romanzo, Sillitoe racconta la vita di quello che secondo alcuni diventerà il suo alter ego: Arthur Seaton (personaggio che tornerà ad essere protagonista di un nuovo romanzo dell'autore: Birthday, pubblicato nel 2000). Arthur è un giovane operaio degli anni '50 che si sente frustrato da un lavoro monotono e ripetitivo; sembra sentirsi schiacciato dai vincoli della sua società che non manca comunque di servire. Pieno di contraddizioni, il personaggio che Sillitoe presenta non ha nulla a che vedere coi toni paternalistici che per tanti anni ha accompagnato la letteratura proletaria. Nel corso della narrazione ci sorprenderemo ad amare e ad odiare Arthur Seaton. Qualsiasi giovane decida di leggere questo romanzo non potrà non ritrovare in Arthur molti dei suoi dubbi, perchè quella che Sillitoe descrive è la crisi esistenziale di un giovane che si sente inadeguato, che vorrebbe fuggire ma non sa come fare!

Scrivi una recensione