Salvato in 46 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Salvate il soldato Ryan (2 Blu-ray)<span>.</span> Edizione speciale
8,44 €
;
Blu-ray
Dettagli Mostra info
Salvate il soldato Ryan (2 Blu-ray). Edizione speciale Venditore: ModenaCinema Spedizione gratuita Solo 3 prodotti disponibili
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Movietrade
5,38 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
ModenaCinema
12,42 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
ibs
12,99 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Vecosell
11,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
KONKE
10,99 € + 4,99 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Movietrade
5,38 € + 4,90 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
ModenaCinema
12,42 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
ibs
12,99 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Vecosell
11,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
KONKE
10,99 € + 4,99 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Nome prodotto
12,99 €
Chiudi
Salvate il soldato Ryan (2 Blu-ray)<span>.</span> Edizione speciale di Steven Spielberg - Blu-ray
Salvate il soldato Ryan (2 Blu-ray)<span>.</span> Edizione speciale di Steven Spielberg - Blu-ray - 2
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

Ispirato ad eventi realmente verificatisi durante il secondo conflitto mondiale, il film suggerisce una sconcertante ma realistica rilettura del massacro di soldati americani avvenuto durante lo sbarco in Normandia del 1944.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

Saving Private Ryan
Stati Uniti
1998
Blu-ray
2
Vietato ai minori di 14 anni
8010773800709

Informazioni aggiuntive

Paramount Home Entertainment, 2011
Universal Pictures
163 min
Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (DTS 5.1 HD);Tedesco (Dolby Digital 5.1);Francese (Dolby Digital 5.1);Spagnolo (Dolby Digital 5.1)
Danese; Finlandese; Francese; Inglese; Inglese per non udenti; Italiano; Norvegese; Olandese; Spagnolo; Svedese; Tedesco
1,78:1 Wide Screen
PAL AreaB
speciale: "Uno sguardo nel passato" - "Miller e il suo plotone" - "Il campo base del cast" - "Un pensiero prima di lasciarci" - "Fra le onde: Salvate il Soldato Ryan"; dietro le quinte (making of): dietro le quinte - "Ricreando Omaha Beach" - "Musica e suoni"; trailers: trailer cinematografico HD - il nuovo trailer HD; documentario: "I fotografi di guerra del Secondo Conflitto Mondiale -presentato da Tom Hanks"

Valutazioni e recensioni

4,89/5
Recensioni: 5/5
(9)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(8)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Khaby
Recensioni: 5/5

Un film con la F maiuscola, prima di divenire quello che sono mi ha aiutato molto. Certo le azioni di alcuni personaggi mi lasciano perplesso ma un film è un film. Da rimanere incollati allo schermo per ore

Leggi di più Leggi di meno
Vito
Recensioni: 4/5

E' un buon film,conferma che Spielberg è un regista visivamente straordinario. Lo sbarco in Normandia è giustamente entrato nella storia del cinema,sono 25 minuti da cardiopalma,assolutamente perfetti,spesso presi in esempio dai successivi film di guerra.Certamente se uno vuole fare un film di guerra,d'azione,o è un appassionato del genere,questo film non può mancare. Successivamente il livello diventa altalenante.Un mio professore disse che era studiato a cicli di 30 minuti,alternando la calma all'azione.In linea di massima è così;in parte funziona perché la calma prima della tempesta ha sempre un certo effetto,e d'altra parte non funziona,perché nella cosiddetta calma non si costruiscono personaggi davvero interessanti e memorabili. E' appassionante la vicenda dell'uomo in guerra,ma questi uomini di cui si parla non lasciano il segno.Magari c'era la volontà di rappresentare uomini come tanti in battaglie più grandi di loro(sai che novità),ma questi uomini devono avere qualcosa d'interessante.Insomma,non è così un disastro e viene fatto un certo lavoro sui personaggi,ma ci sono tante banalità. Di questa lunga durata poche scene rimangono impresse nella memoria.E' un film da vedere con tanti pregi non indifferenti,ma gli manca mordente,gli manca quel guizzo in più per colpire,mi aspettavo più forza emotiva.Non mi ha lasciato molto. E' una cosa molto soggettiva,alcuni lo considerano un capolavoro;io dico che è un film importante per alcuni aspetti,trascurabile in altri.

Leggi di più Leggi di meno
Massimo
Recensioni: 5/5

Film impressionante, devastante, commovente.. semplicemente fantastico.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,89/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(8)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Voce della critica

Opera impegnata e importante per Spielberg, tanto reale che lo spettatore davvero sbarca sulla spiaggia coi Marines

Trama
Il 6 giugno 1944 il cap. John Miller (Hanks) sbarca con i suoi uomini a Omaha Beach. È un massacro sotto il micidiale fuoco tedesco. Il generale George Marshall (Presnell), comandante supremo dell'armata angloamericana, apprende che la famiglia Ryan dell'Iowa ha già perduto tre figli e che un quarto fratello, James Francis Ryan (Damon), è stato paracadutato in Normandia oltre le linee nemiche.

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Steven Spielberg

1946, Cincinnati, Ohio

Propr. S. Allan S., regista e produttore statunitense. È indubbiamente il più popolare e affermato regista contemporaneo (suoi i più grandi incassi della storia del cinema), ma è anche un grande maestro del racconto, capace di influenzare pesantemente l'immaginario di tutto il secondo Novecento. Al culmine di una fortunata esperienza televisiva, gira il film tv Duel (1971), geniale evoluzione del road-movie che si contamina con l'incubo grazie a un controllo della narrazione che già indica la grandezza del regista. Debutta al cinema con Sugarland Express (1974), originale rivisitazione del tema dell'inseguimento fra poliziotti autoritari e marginali post-hippies, cui segue il celebre Lo squalo (1975), intelligente unione di tensione emotiva e senso dello spettacolo. Il successo economico del...

Tom Hanks

1956, Concord, California

"Propr. Thomas Jeffrey H., attore statunitense. Privo di una formazione professionale specifica, si distingue per lo stile fresco e spontaneo. Debutta come attore teatrale e televisivo e quindi s'impone al cinema prima con l'originale Splash - Una sirena a Manhattan (1984) di R. Howard, con Big (1988) di P. Marshall e poi con il sofferto ruolo di un avvocato malato di Aids in Philadelphia (1993) di J. Demme, con il quale vince l'Oscar e inaugura una parata di magistrali interpretazioni che segnano gli anni '90: vince un secondo Oscar con il premuroso idiota di Forrest Gump (1994) di R. Zemeckis, un giovane che cresce secondo i dettami del «right citizen» vecchia maniera e che imprevedibilmente raggiunge sempre miracolosamente il successo, senza però accorgersi che gli Stati...

Matt Damon

1970, Cambridge, Massachusetts

"Propr. Matthew Paige D., attore e sceneggiatore statunitense. Dopo alcuni piccoli ruoli (il primo in Mystic Pizza, 1988, di Donald Petrie), si fa notare nel 1993 in Geronimo di W. Hill. Il 1997 è l'anno della consacrazione internazionale: è l'avvocato idealista di L'uomo della pioggia, diretto da F.F. Coppola, e ottiene il premio Oscar per la sceneggiatura di Will Hunting - Genio ribelle di G. Van Sant, film del quale è anche interprete principale. Faccia da bravo ragazzo e divo senza clamori, è il militare da salvare in Salvate il soldato Ryan (1998) di S. Spielberg, il protagonista di Il talento di Mr. Ripley (1999) di A. Minghella e di Passione ribelle (2000) di B.B. Thornton e il ladro disposto a tutto in Ocean's Eleven (2001) e Ocean's Twelve (2004) di S.?Soderbergh. Nel 2002 fornisce...

Tom Sizemore

1964, Detroit, Michigan

Attore statunitense. Interprete imponente e sanguigno, nel 1989 è in Nato il 4 di luglio di O. Stone, regista che gli affida il primo ruolo importante nel 1994, facendogli impersonare il viscido detective Scagnetti nel controverso Assassini nati. Calato sempre nei panni del duro focoso e manesco, nel 1995 mostra il suo talento dalla forte impronta fisica in Heat - La sfida di M. Mann e Strange Days di K. Bigelow. Ormai pienamente affermato, recita per S. Spielberg in Salvate il soldato Ryan (1998) e M. Scorsese in Al di là della vita (1999), in cui offre un'interpretazione istrionica e allucinata. Si mostra a proprio agio ancora in ambientazioni militari in Pearl Harbor (2000) di M. Bay e Black Hawk Down (2001) di R. Scott, mentre nel 2003 è il protagonista dell'horror kinghiano di L.?Kasdan...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore