Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Santiago 617 km. Diario di un viaggio - V. Cottini - ebook

Santiago 617 km. Diario di un viaggio

V. Cottini

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Venturaedizioni
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 29,82 MB
Pagine della versione a stampa: 140 p.
  • EAN: 9788831361309
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 6,99

Punti Premium: 5

Venduto e spedito da IBS

spinner

Scaricabile subito

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

È la metà di aprile quando Valentina e Simone decidono di intraprendere il Cammino di Santiago. Dopo qualche mese di allenamento, ognuno con una motivazione diversa in tasca e uno zaino enorme sulle spalle, finalmente partono. Il caldo torrido dell'estate spagnola, la fatica del muoversi a piedi e la difficoltà dei due fratelli a confidarsi per imparare a starsi vicino nei momenti peggiori, metteranno a dura prova il loro viaggio. Dopo aver sperimentato più volte la tentazione di mollare tutto, scopriranno una nuova sintonia e impareranno a camminare insieme. E una volta raggiunta la meta, si renderanno conto di aver trovato lungo la strada molto più di quanto avrebbero potuto immaginare.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    massimo cortese

    17/06/2018 14:12:18

    Se, a prima vista, la struttura stessa di un diario porterebbe a pensare ad uno scritto dall’esile trama, il debutto letterario di Valentina Cottini è decisamente convincente. La scrittura è originale: lo spazio temporale nel quale viene snocciolata la storia, pur superando di poco la ventina di giorni, fin dalle prime battute cattura e coinvolge il lettore, nei confronti del quale la scrittrice riesce a ritagliarsi uno spazio tutto suo. Questo spazio racchiude molte sensazioni che si provano nel fare un viaggio, a cominciare dalla fatica fisica con cui si è deciso di affrontare, con una certa incoscienza tipica dei vent’anni, un pellegrinaggio che, trattandosi di Santiago di Compostela, è il pellegrinaggio per antonomasia. L’idea sfida originaria del viaggio, perché questo libro è tutta una sfida, è curiosa: la scrittrice aveva deciso di regalare al fratello un viaggio in Russia per il compimento dei suoi diciotto anni, ma, tenuto conto che un tale itinerario le sarebbe costato una fortuna, avrebbe deciso di ripiegare su una meta un po’ più alla sua portata, che in realtà si è rivelato l’ingresso nell’Età adulta. Perché la Valentina che inizia questo percorso, sempre timorosa di non riuscire a concludere quanto si era prefissato, è diversa dalla Valentina che giunge al traguardo, ormai consapevole delle sue forze, e non solo fisiche. Ancora una volta il Pellegrinaggio al Santuario di Santiago di Compostela ha fatto il miracolo. Da leggere senz’altro

Note legali