Categorie
Traduttore: T. Arcelli Riva
Editore: Mondadori
Anno edizione: 1990
Formato: Tascabile
Pagine: 1092 p.
  • EAN: 9788804334361

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    barbagianni39

    19/07/2014 22.59.48

    L'ho letto alcuni anni fa e lo ricordo come un libro fantastico, paragonabile ai libri di Michener (La baia, L'alleanza, Alaska, Polonia, Texas). Non capisco come ci si possa annoiare. De gustibus...

  • User Icon

    AURELIO ANTONIO

    11/12/2013 09.13.54

    Ho lettro 400 pagine, l'ho abbandonato,molto noiso

  • User Icon

    Silvia

    24/05/2012 16.28.35

    ...insomma....non posso dire che "Sarum" mi abbia coinvolta come "New York"....a volte, infatti, l'ho trovato un pò noioso. Ho come avuto l'impressione che l'autore l'abbia un pò voluta "tirare per le lunghe". In particolare le ultime 250 pagine si sarebbero potute sintetizzare di molto:-) Alla fine, con tutti quei personaggi, non ci capivo più niente...Comunqe, nel suo genere, è senz'altro un libro valido. Adesso mi aspetta "London":-))....

  • User Icon

    Stefano

    15/01/2012 13.08.41

    Peccato! è un buon libro, scorrevole, piacevole e didattico ma la sua lunghezza lo fà diventare a lungo andare quasi noioso. Rutherfurd avrebbe dovuto eliminare qualche storia per rendere il volume e la storia un pò più "snelli".

  • User Icon

    stefania

    01/02/2008 14.54.14

    sto leggendo in questi giorni il libro di rutherfurd che, devo dire, è molto interessante e sicuramente invoglia il lettore a ripassare in maniera intelligente un po' di storia. Ripensavo, visto l'ultimo libro pubblicato da Ken Follett, che mi ricordasse i Pilastri della terra, ma poi mi sono accorta che Sarum è precedente. E allora perché tutto questo clamore per i libri un po' scopiazzati di Follett e il povero Rutherfurd, secondo me migliore, non se lo fila nessuno?? Potenza della pubblicità editoriale!!

  • User Icon

    Greta

    13/11/2007 09.42.04

    Il libro è scritto benissimo e soprattutto include parecchia storia, anzi la "storia" in un' unica ambientazione: la città di Sarum - Salisbury. Le epoche cambiano ma i protagonisti e i loro discendenti restano sempre lì e perciò assistiamo ai cambiamenti politici, anche atmosferici (dato che si parte dall'età della pietra) e con essi alle varie evoluzioni personali. E' una bella ripassata di storia, c'è di tutto: L'impero romano, la guerra delle due rose, i Vichinghi, Enrico VIII, la compagnia delle Indie, la scissione dalla Chiesa cattolica., e sempre nel contesto ci sono queste cinque famiglie mischiando così la storia vera con quella romanzata della vita di queste persone nel loro progredire. E' una documentazione perfetta, ma all'inizio si fa un po’ fatica a seguire i vari discendenti di queste famiglie, per fortuna all'inizio del libro c'è una mappa con le varie discendenze. Bellissimo il modo di collocare i grandi avvenimenti del passato nella vita di queste persone inventate, facendo in modo che diventino quasi scoperte personali, per esempio: avremo un uomo diretto discendente dal primo uomo arrivato a Sarum nella preistoria, in una battaglia reale che è quella conclusiva per l'indipendenza americana, mischiando così il vero al falso. E' davvero un buon libro, sia come scrittura che come informazione, accresce molto la cultura individuale del lettore, lo migliora, anche se in certi punti non è molto scorrevole e soffre di una certa pesantezza, forse dovuta a certi argomenti non proprio facili. Logico che nelle parti dove si parla di una storia d'amore l'occhio scivoli con più velocità, mentre quando la descrizione è su una legge antica o su una semina di granoturco la palpebra tende a calare. Per questo penso che sia un libro completo sotto tutti gli aspetti, che non lascia niente di insoluto e di non veritiero, anche perché mi sono trovata spesso a fare delle ricerche in internet mentre leggevo di un Re o di una vicenda storica.

  • User Icon

    Matilde

    15/01/2006 17.32.40

    Il viaggio attraverso la storia mi ha dato la possibilità di fare un bagno nel passato,quasi fossi entrata in una macchina del tempo: sentire il vento che sibila nella tundra, partecipare agli avvenimenti che partono dagli albori della vita per approdare ai giorni nostri è stato esaltante,magico. La statuina di roccia scolpita per amore di Akun (unico oggetto che compare stranamente in alcune situazioni del libro) suggella nel Tempo la promessa che un uomo può fare alla donna della sua vita quasi a ricordare che l'amore può essere scolpito nella roccia e resistere per migliaia di anni portando con sè uno spirito primordiale di speranza , lasciando nel cuore di chi la trova la certezza di avere trovato un oggetto divino, talvolta diabolico! Interesanti sono i profili che vengono tracciati delle donne: di straordinaria bellezza, passionali,intriganti,sottomesse alla volontà maschile, talvolta apparentemente indifferenti.

  • User Icon

    princess

    25/01/2005 16.48.41

    I vari personaggi ti accompagnano in un viaggio dentro la storia e tu, spettatore, non puoi far altro che seguirli, nelle loro interminabili e districate peripezie. Si susseguono tante storie, tutte collegate da un filo invisibile... leggendo mi sono spesso domandata chi diavolo fossero i miei antenati, magari dei pionieri, mi piace pensarlo! A mio avviso tuttavia, la pecca dell'autore è stata quella di aver scritto un libro esageratamente lungo, che a tratti si trascina, nella pretesa di voler troppo approfondire. E' stata comunque una bella scommessa!

  • User Icon

    pivot

    23/01/2005 20.43.31

    bello.la storia di una città,delle sue famiglie,dalla nascita del mondo,attraverso stonehenge e fino ai nostri giorni,assistiamo alle loro loro vite ai loro amori alle loro gesta eroichee alle loro lotte.si sente il respiro della storia a volte ansante a volte rilassato a volte impetuoso a volte lieve ed impercettibile.alla fine del libro mi è venuta voglia di arrampicarmi sui pinnacoli della cattedrale per andare alla ricerca della statuetta di akun!

  • User Icon

    Massimo

    28/01/2002 19.33.12

    Un capolavoro nel suo genere... migliaia di anni di storia che vi terranno incollati al libro fino alla fine!!

Vedi tutte le 10 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione