-15%
Scegliere i vincitori, salvare i perdenti. L'insana idea della politica industriale - Franco Debenedetti - copertina

Scegliere i vincitori, salvare i perdenti. L'insana idea della politica industriale

Franco Debenedetti

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Marsilio
Collana: I nodi
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 31 marzo 2016
Pagine: 336 p., Brossura
  • EAN: 9788831723930
Salvato in 12 liste dei desideri

€ 15,30

€ 18,00
(-15%)

Punti Premium: 15

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Scegliere i vincitori, salvare i perdenti. L'insana idea del...

Franco Debenedetti

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Scegliere i vincitori, salvare i perdenti. L'insana idea della politica industriale

Franco Debenedetti

€ 18,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Scegliere i vincitori, salvare i perdenti. L'insana idea della politica industriale

Franco Debenedetti

€ 18,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 18,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


"Questo libro è per dimostrare una tesi: la politica industriale è poco efficiente e risulta dannosa per il tessuto economico e sociale del Paese che la persegue. E ciò per ragioni intrinseche alla governance delle imprese di proprietà dello Stato".

Protezionismo, autarchia, keynesismo, programmazione, strategie, italianità: tante variazioni su uno stesso tema, l’idea che lo Stato, per governare l’economia, debba intervenire e sappia farlo con le scelte giuste. È la politica industriale: lo Stato si sostituisce al mercato e sceglie i vincitori della gara concorrenziale. Salvo poi, quando l’«insana idea» non ha successo, dover correre ai ripari salvando i perdenti. Ma la politica industriale influenza e condiziona anche «l’altra metà del cielo», quella dell’industria privata, delle grandi famiglie e non solo. Si allarga alla politica finanziaria, si espande a quelle culturali e giudiziarie. Cade sulle sue contraddizioni, risorge, sopravvive ai vincoli dall’Unione europea. Quasi coetaneo dell’Iri, che in Italia della politica industriale è stato l’eponimo, Franco Debenedetti, per il suo percorso e per i ruoli che ha ricoperto, vi ha convissuto per molto tempo: prima da manager, lavorando nell’«altra metà del cielo», poi da politico e da saggista, mirando a smontare le strutture dell’intervento pubblico e l’ideologia su cui si reggono. Dalla Grande Depressione alla Grande Recessione, dagli altiforni alla banda larga, dall’Italietta di Giovanni Giolitti all’Unione europea di Angela Merkel, gli assi di lettura di questo libro - storico, politico, personale - si incrociano in un punto: la politica industriale e le ragioni per cui è un’«insana idea».
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale


Indice

Introduzione. Intersezioni e tangenze

I. Insana idea: perchè?
- Politica industriale, politica per l'industria - Le democrazie e i politici - Le imprese e gli imprenditori - L'innovazione - Lo stato innovatore - L'impresa innovatrice - Grande azienda, molta innovazione

II. Interventi pubblici in Italia dall'Unità al mercato unico
- Qualche notizia più particolare - Dalla Cassa del Mezzogiorno alla Nuova programmazione - Luigi Sturzo, una voce contro - Dalla Carta del 1948 al mercato unico

III. L'altra metà del cielo: l'industria privata all'epoca dello Stato imprenditore
- Dal protezionismo al fascismo - Con l'IRI repubblicano - Con il primo centro-sinistra - Insieme nel Mezzogiorno

IV. Mercato del controlllo, mercato del consenso
- Proprietà e controllo - Il mito della public company - Il mito della grande dimensione - La realtà delle piramidi - Governance e governo

V. Il 1992
- Crisi politica, crisi economica - Maastricht e le partecipazioni statali - Baobab e bonsai - Dall'impresa alla politica

VI. Si fa in fretta a dire privatizziamo
- Un contrastato inizio - le tre Bin e Mediobanca - Regolatori e regolati

VII. Fallimenti del capitale
- La perdita dell'informatica - Il dissesto della telefonia

VIII. Banche e banchieri. Dal confessionale di Fazio all'Eurotower di Draghi
- Il piano regolatore - Due doppie Opa - Abbiamo una banca - Quattro soldi a testa - La Banking Union

IX. L'insana idea oltre l'industria
- Politica culturale - Politica giudiziaria

X. Ever Closer
- Vicini e diversi - L'abbandono della programmazione economica - Formidabile difensore del mercato - tracciare e tassare - Formulare il nuovo concetto - An even closer union - Never?

XI. Il Sonderweg della Germaniaa
- Un paese senza - Il capitalismo coordinato del Secondo Reich - Weimare e la Grande depressione - L'economia sociale di mercato - Nell'Unione Europea - Nella Grande recessione - Wir schaffen das

XII. La politica industriale al tempo di Renzi
- Ilva, da Cornigliano a Taranto - Rete a banda larga - Poste - Trasporti, treni e taxi - Sogei - Il non breve elenco dei residuati

XIII. L'Europa, le banche e i danari del pubblico
- L'incidente - Bail in e bad bank - Cambiare rotta per gli aiuti di Stato

XIV. Rilevante? Strategico? Cassa!
- La cassa di Tremonti - Selezionare gli obiettivi - La nuova Cdp di Renzi

XV. Fine della politica industriale
- La network economy - Design e interaction design - Il corso naturale delle cose

Note
Indice dei nomi
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali