Salvato in 28 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
La scelta. La mia vita nella legione straniera
16,06 € 16,90 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
La scelta. La mia vita nella legione straniera 160 punti Effe Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,06 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
16,10 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
16,90 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
SUKKAZONE
16,90 € + 10,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libraccio
9,13 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
16,06 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
16,10 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
16,90 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
SUKKAZONE
16,90 € + 10,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libraccio
9,13 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
La scelta. La mia vita nella legione straniera - Danilo Pagliaro,Andrea Sceresini - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

La scelta. La mia vita nella legione straniera Danilo Pagliaro,Andrea Sceresini
€ 16,90
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Il protagonista di Mai avere paura prosegue il suo racconto su un corpo leggendario ma ancora ammantato di mistero.

"Vi racconto cos'è veramente la Legione straniera, da chi è formata e su quali principi si regge. Vorrei sfatare i falsi miti, le bugie e le calunnie, e vorrei farlo una volta per tutte."

Un'esistenza degna di questo nome. Cercava questo Danilo Pagliaro quando ventitré anni fa si arruolò nella Legione. A pochi mesi dal congedo, oggi quella vita la rivivrebbe mille volte e con attaccamento e gratitudine ne prosegue il racconto. Non certo per esaltarne le gesta o glorificarne il rischio e l'azione: esibizionismo e retorica non fanno per un legionario. È per smentire le leggende e tacitare mitomani e millantatori che il brigadier-chef torna a scrivere. Racconto dopo racconto, l'immagine della Legione come banda di avventurieri e tagliagole, mercenari e avanzi di galera spregiudicati si scompone. Per lasciar posto alla realtà di un corpo coeso, di uomini che hanno rinunciato al proprio passato e alla propria identità mettendosi al servizio della nazione. Come il brigadier-chef C., ragazzo polacco che alla caduta del Muro è fuggito da freddo e miseria ed è venuto ad arruolarsi, nascosto tra i respingenti dei treni merci; la recluta cinese che si è avventurata nei ranghi senza conoscere una parola di francese; o L., camerata svedese che invece ci è rientrato dopo aver appreso di un suo compagno ucciso e diversi altri feriti sotto il fuoco di un cecchino a Sarajevo, durante la guerra in ex Iugoslavia. Militi che nei territori difficili di Repubblica Centrafricana, Costa d'Avorio e Camerun non vanno per replicare le imprese di Rambo, ma per affiancare la popolazione locale, spesso ricevendo in cambio ostilità. Racconta questo l'ex legionario ai giovani che inseguono il mito della bella morte ma gli chiedono di ferie e licenze, diritti e indennità. E in calce al libro risponde in sintesi alle loro domande più frequenti.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2018
27 settembre 2018
211 p., Brossura
9788832960709

Valutazioni e recensioni

4,76/5
Recensioni: 5/5
(17)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(15)
4
(0)
3
(2)
2
(0)
1
(0)
Sissysmart
Recensioni: 5/5

Ecco un libro che si legge tutto d’un fiato. Scritto in prima persona, l’autore parla della sua vita all’interno della Legione Straniera Francese, sfatandone falsi miti e leggende metropolitane degne da leoni da tastiera. Il linguaggio è scorrevole, i personaggi vengono descritti come un dipinto su di una tela, le avventure sono avvincenti ma, (ed ecco la sorpresa) non è solo un libro per uomini, perché vengono narrate anche interessanti e piacevoli sfumature rosa che qui non cito per non spoilerare il bello del racconto. Nell’insieme mi sento di consigliare a tutti la lettura di questo libro, diverso dalle solite trite e ritrite tematiche, in quanto offre al lettore diversi e doverosi spunti di riflessione, come quando si parla delle guerre nel cuore dell’Africa. Che altro aggiungere? Buona lettura 📖!!! 😊

Leggi di più Leggi di meno
Giancarlo
Recensioni: 5/5

Libro molto bello, che come il suo precedente ho letto tutto di un fiato! Devo nuovamente complimentarmi con l'Autore per la capacità di analisi e per l'umiltà con cui scrive. Da buon coetaneo mi ha fatto rivivere tante emozioni vissute quando ero in Accademia a Livorno. Condivido appieno con lui tutta una serie di valori che oggi stanno andando in disuso, purtroppo. Lo suggerisco a tutti coloro i quali credono che chi sceglie di dedicare la vita al servizio della propria Patria e quindi degli altri non sia un ripiego ma una scelta coraggiosa! Lo suggerisco anche a quelli che credono che concetti come onore, disciplina e dedizione siano solo slogan politici

Leggi di più Leggi di meno
Alessandro Cipolla
Recensioni: 5/5

I libri di Pagliaro si comprano e si leggono a prescindere. Il punto è che difficilmente in altri libri sul genere si troveranno i suoi due ingredienti fondamentali: da una parte la lucidità, asciutta, priva di retorica, libera da luoghi comuni con l’amore per la verità. Anzi, per l’autenticità, che è cosa più specifica. Dall’altra, i flash che illuminano una realtà poco conosciuta e che ha una caratteristica: se ne parla tanto quanto se ne dice a sproposito. L’argomento è la Legione straniera, vista da dentro, da uno che ci è stato per 23 anni, che l’ha conosciuta in ogni sua piega più remota, che ci ha sofferto, che la ama e la ringrazia. Come è possibile tutto questo? Leggete il libro… “La scelta” segue “Mai avere paura” e in un certo senso lo completa. Siamo avvolti da personaggi, storie, situazioni che ci rendono i “tipi umani” che la compongono, l’atmosfera che si respira, il servizio che vi si svolge. Il tutto, vero. Si entra in un’atmosfera unica. Non manca il richiamo alla realtà. La riflessione dell’autore sui tempi che stanno cambiando e influenzano tutto, dalle Unità d’elites come la Legione, alla testa di chi si vuole arruolare. Di fatto, il libro sembra, su carta, il consiglio che dà l’autore a chi voglia capire la Legione. Se entrate in contatto con i legionari in servizio, ascoltate le loro storie, rispettate la loro uniforme sudata e bevetevi una birra con loro. Oppure leggete questo libro.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,76/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(15)
4
(0)
3
(2)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Danilo Pagliaro

1957

Danilo Pagliaro, classe 1957 si è arruolato nella Legione straniera nel 1994. Ha raccontato per la pirma volta la sua sotria nel libro Mai avere paura. Vita di un legionario non pentito (Chiarelettere, 2016).

Andrea Sceresini

1983, Sondrio

Andrea Sceresini è nato a Sondrio nel 1983. Giornalista freelance, è autore di molte inchieste e reportage di guerra per «La Stampa», «Il Foglio», «Il Fatto Quotidiano» e «l’Espresso». Tra i suoi libri: Io sono l'impostore. Storia dell'uomo che ci ha fregati tutti (Il Saggiatore 2017), Piazza Fontana. Noi sapevamo. (Mimesis 2017), Internazionale nera. La vera storia della più misteriosa organizzazione terroristica europea (Chiarelettere 2017), La seconda vita di Majorana (Chiarelettere 2016), Mai avere paura. Vita di un legionario non pentito (Chiarelettere 2016), Ucraina. La guerra che non c'è (Baldini e Castoldi 2015), L' avvocato del diavolo. I segreti di Berlusconi e di Forza Italia nel racconto...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore