Categorie

Scontro tra Titani

(Clash of the Titans)

Paese: Stati Uniti
Anno: 2010
Supporto: DVD

16° nella classifica Bestseller di IBS Film - Fantasy e fantascienza - Fantasy

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 9,29

€ 9,99

Risparmi € 0,70 (7%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Davide

    08/10/2013 19.13.14

    Un "Alex l'Ariete" di proporzioni omeriche. Trama con più buchi di un colabrodo, personaggi bidimensionali, tentativi malriusciti di inserire humour ,effetti speciali pacchiani e sovrabbondanti. Il tutto nella fretta di ficcare quante più possibili citazioni mitologiche. Involontariamente ridicolo.

  • User Icon

    Il Cinefilo

    07/05/2013 16.12.27

    Discreto fantasy di sfondo mitologico pieno d'azione e tutto effetti speciali. Consigliato ad un pubblico di età compresa tra i 12 e i 14 anni. Nient'altro da dire.

  • User Icon

    Giuseppe

    27/08/2012 05.14.13

    molto bello come film merita molto voto 5

  • User Icon

    fabrizio

    13/05/2011 23.49.49

    sicuramente non e' un capolavoro ma tutto sommato credo che si meriti almeno la sufficienza per alcuni scontri e per la scenografia

  • User Icon

    Giacomo

    13/02/2011 19.54.32

    Io penso che il film tutt'altro che brutto! Oltre che essere guardabile, presenta degli spunti fantasy appetibili. Io ho degli studi classici alle spalle e personalmente ho smesso di essere uno snob che pensa che tutto quello che riguarda una rielaborazione/modernizzazione della Mitologia sia di cattivo gusto. Ovviamente lungi da me dire che il film è equiparabile al Mito o che sia un film di argomento e di costume greci (al livello di ODISSEA di Bava), però perché il Mito e il fanstasy (rappresentato in questo caso da CALSH OF THE TITANS) non possono coesistere parallelamente? senza che si escludano a vicenda? Ovviamente il film è la "mitologia secondo Hollywood", però io non disprezzerei mai troppo il lavoro altrui, perché dietro c'è sicuramente impegno, preparazione, tentativo di fare un buon prodotto... e poi alcune sequenze del film sono affascinanti (cfr. la penetrazione di Zeus nelle camere di Danae, la trasformazione di Zeus, lo stesso Olimpo o il sacrificio di Andromeda). Come i pittoridel '500 o del '600 davano una loro interpretazione visiva del Mito Greco (secondo i canoni dell'epoca rinascimentale e barocca) la Settima Arte cioé il cinema rielabora il mito, come può e come vuole. E poi per sua stessa definzione il Mito non muore mai, si trasfromerà sempre secondo le epoche e le fasi, perché ciò che è descritto nel Mito è avvenuto all'alba dei tempi e avverrà sempre.

  • User Icon

    Massimo

    04/11/2010 14.17.53

    Confuso pasticcio. Mescola elementi della mitologia greca in chiave amerikana, dando origine a uno spettacolo modesto, dove anche le scene d'azione tra mostri e scorpioni giganti lasciano parecchio a desiderare. A confronto Il Re Scorpione era un gran film. Diciamo che se cercate un insolito film in costume (e non avete studi classici alle spalle) di può guardare (una volta)

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: Warner Home Video, 2010
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 102 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Danese; Finlandese; Inglese per non udenti; Islandese; Italiano per non udenti; Norvegese; Svedese
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • Area2
  • Contenuti: scene inedite in lingua originale