La secchia rapita. Poema eroicomico di Alessandro Tassoni e la vita del poeta composta da Lodovico Antonio Muratori - Alessandro Tassoni - copertina

La secchia rapita. Poema eroicomico di Alessandro Tassoni e la vita del poeta composta da Lodovico Antonio Muratori

Alessandro Tassoni

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Tipologia: Libro usato vintage
Anno edizione: 1965
Pagine: 335 p.
  • Prodotto usato
  • Condizioni: Usato - Come Nuovo
  • EAN: 2560003100445

€ 45,00

Venduto e spedito da MaxLibri

Solo 1 prodotto disponibile

+ 2,90 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
LIBRO VINTAGE
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Alessandro Tassoni Cover

    (Modena 1565-1635) poeta e scrittore italiano. Nobile, studiò a Bologna e a Ferrara; al servizio del cardinale Ascanio Colonna dal 1599, nel triennio 1600-03 fu con lui in Spagna. Rientrato in Italia, dimorò per lo più a Roma, salvo il periodo (1618-21) trascorso alla corte torinese di Carlo Emanuele I e quello estremo, iniziato nel 1632, presso la corte modenese di Francesco I.T. esordì con una raccolta di meditazioni critiche, Varietà di pensieri di A.T. (1608), in 9 parti, cui fu aggiunta una decima sugli Ingegni antichi e moderni (1620): è una polemica contro l’autorità di Aristotele a favore dei moderni. Allo stesso modo, le Considerazioni sopra le rime del Petrarca (1609) vogliono opporsi alla poesia d’imitazione sempre in nome d’uno svecchiamento della cultura e del pensiero. Temperamento... Approfondisci
Note legali