Recensioni I segreti di Istanbul. Storie, luoghi e leggende di una capitale

  • User Icon
    23/06/2020 19:09:01

    Ottimo libro. Grazie all'autore ho scoperto dei legami tra Istanbul e l'Italia a me sconosciuti. Stupenda la parte riguardante la famiglia Camondo

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    12/05/2020 20:14:51

    Ottimo libro, ricco di spunti, Augias non delude. Certo rispetto alle altre città da lui raccontate, qui è meno profondo nei vari capitoli e la conoscenza di fatti e cose è più sfuggente. Ma a me è piaciuto da appassionato di storia per i continui richiami che molti già conoscevo, però il libro vale per un paio di spunti interessantissimi; anche a me la storia dei Camondo mi a molto affascinato, come la descrizione del quartiere ebraico e di quello vecchio finanziario. Certo negli altri libri sulle città, si vedeva una maggiore conoscenza del contesto che qui manca.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    15/01/2019 15:31:35

    Ho acquistato questo libro pensando di scoprire qualcosa che non ho mai letto nei libri di storia ma purtroppo non c'è nessun segreto che sia stato svelato anzi molte delle storie si trovano su tutti i libri di storia su Istanbul

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    Edo
    19/09/2018 19:24:47

    Augias sa e può scrivere di tutto. Una scrittura che non tradisce la bellezza onirica di Istanbul

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    20/09/2017 08:19:23

    La scrittura di Augias è colta, misuratissima e scorrevole, e questo è un ottimo biglietto da visita per un libro che non è e non vuole essere una guida della città, ma un vero e proprio affresco quasi sovrabbondante di storia e di storie, molto passato e tanti riferimenti che spaziano da Roma a Parigi, come in una trama molto più astesa, che comprende anche Istanbul, ma quasi come un pretesto. Non assegno un voto pieno perchè ho avvertito un eccesso di riferimenti storici non esclusivamente attinenti alla città, che per me hanno appesantito sensibilmente la lettura.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    19/01/2017 14:05:35

    Gli ultimi dieci anni della mia vita lavorativa li ho trascorsi a Istanbul e finalmente mi ritrovo un libro bellissimo (il carissimo Augias non si smentisce mai, grazie!) che ha arricchito di ulteriori dettagli storici le mie già ricche conoscenze sui luoghi e personaggi raccontati. Una piccola puntualizzazione mi sia concessa, carissimo Corrado, Maometto II è entrato in Costantinopoli il 20 Maggio 1453 attraverso la porta di EDIRNEKAPI non attraverso TOPKAPI come da te indicato a pagina 180; la "Porta del Cannone" si trova sulle mura del palazzo Topkapi.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    23/10/2016 08:00:55

    Tre perché, pur essendo scritto benissimo, non è di facile lettuta, non serve al viaggiatore ed è di nessunissimo aiuto a chi vuol vedere Istanbul. Avrei preferito se avesse abbinato al discorso storico anche un discorso artistico sui monumenti di difficile accesso, per esempio le chiese bizantine mascherate da piccole moschee, nascoste in vicoli poco accessibili. Bellissima la parte dedicata ai Camondo che non smette mai di emozionarmi, soprattutto a Parigi e alla loro meravigliosa e sventurata casa, in assoluto uno dei più bei musei di Parigi.Bellissimo libro che, secondo me, non ha centrato l'obiettivo della divulgazione.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    20/10/2016 15:27:07

    Un libro su Istanbul in questo momento storico non può non attirare la curiosità e l'interesse. La trasformazione che sta subendo la Turchia è grande. Così come è difficile sapere oggi verso quale direzione andrà. Questo libro non dà una risposta, ma aiuta a capire come si è arrivati alla Turchia di oggi, perché Istanbul è una delle città protagoniste della contemporaneità e perché ha sempre avuto e sempre avrà un fascino particolare.

    Leggi di più Riduci