€ 7,99

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 6,89 €)

Descrizione
Salento. C'è aria di crisi. Il Premiato Pastificio Tammaro chiude la vecchia fabbrica, in realtà con l'idea di riaprirne presto una nuova, completamente meccanizzata. Tutta la squadra di operai addetti allo stoccaggio manuale, si ritrova disoccupata. Tra questi c'è Enzo, sposato con Aurora che lavora saltuariamente come traduttrice, e i loro due figli piccoli. E poi Carmine che vive con la vecchia madre e con il fratello minore Marcellino e infine Bandula, un immigrato indiano, ormai al verde e senza più un posto dove dormire. La situazione è drammatica. Proprio in quei giorni Alfonso Tammaro, consigliato dalla sua bella consulente finanziaria, compra una collezione d'arte contemporanea, che viene provvisoriamente sistemata nel vecchio pastificio. Viene offerto ad Enzo, Carmine e Bandula, come lavoro temporaneo in nero, di custodire il magazzino che ospita le opere. Enzo e i suoi amici scoprono sbalorditi l'arte contemporanea. La prima reazione è di rifiuto, di ironia verso una forma d'arte che proprio non capiscono! Ma poi spinti dalla disperazione e dalla voglia di riscatto, decidono di rifare alcune di quelle opere d'arte, sostituirle a quelle di Tammaro, e vendersi gli originali.
Descrizione
Salento. C'è aria di crisi. Il Premiato Pastificio Tammaro chiude la vecchia fabbrica, in realtà con l'idea di riaprirne presto una nuova, completamente meccanizzata. Tutta la squadra di operai addetti allo stoccaggio manuale, si ritrova disoccupata. Tra questi c'è Enzo, sposato con Aurora che lavora saltuariamente come traduttrice, e i loro due figli piccoli. E poi Carmine che vive con la vecchia madre e con il fratello minore Marcellino e infine Bandula, un immigrato indiano, ormai al verde e senza più un posto dove dormire. La situazione è drammatica. Proprio in quei giorni Alfonso Tammaro, consigliato dalla sua bella consulente finanziaria, compra una collezione d'arte contemporanea, che viene provvisoriamente sistemata nel vecchio pastificio. Viene offerto ad Enzo, Carmine e Bandula, come lavoro temporaneo in nero, di custodire il magazzino che ospita le opere. Enzo e i suoi amici scoprono sbalorditi l'arte contemporanea. La prima reazione è di rifiuto, di ironia verso una forma d'arte che proprio non capiscono! Ma poi spinti dalla disperazione e dalla voglia di riscatto, decidono di rifare alcune di quelle opere d'arte, sostituirle a quelle di Tammaro, e vendersi gli originali.

2011 - Nastri d'Argento Miglior Attore Non Protagonista Battiston Giuseppe

  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2011
  • Distribuzione: RAI Cinema
  • Durata: 90 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Contenuti: scene inedite in lingua originale; foto; trailers