Senza musica. Scritti dal 1974 - Claudio Baglioni - copertina

Senza musica. Scritti dal 1974

Claudio Baglioni

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Curatore: Giuseppe Cesaro
Editore: La nave di Teseo
Anno edizione: 2017
In commercio dal: 29 giugno 2017
Pagine: 201 p., Brossura
  • EAN: 9788893442459
Salvato in 10 liste dei desideri

€ 10,20

€ 12,00
(-15%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Senza musica. Scritti dal 1974

Claudio Baglioni

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Senza musica. Scritti dal 1974

Claudio Baglioni

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Senza musica. Scritti dal 1974

Claudio Baglioni

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 12,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Claudio Baglioni racconta se stesso attraverso le note di un diario che lo ha accompagnato in trent'anni di viaggi, di carriera, di vita.

“Continuo a scrivere canzoni e a fare concerti per cercare di restituire tutto ciò che la musica mi ha dato, e dimostrarle almeno che se qualche volta l’ho delusa, lei non lo ha fatto mai.”

Claudio Baglioni racconta se stesso attraverso le note di un diario che lo ha accompagnato in trent’anni di viaggi, di carriera, di vita. Con l’ironia e la profonda sensibilità di un artista che ha cantato i sentimenti di tutti gli italiani, Baglioni alterna cenni biografici e narrativi, racconti, bozzetti, riflessioni sui temi scottanti, considerazioni sulla sua vita di artista girovago, sferzanti critiche musicali e sociali, intensi appunti sui tour in Africa, America del Sud ed Europa dell’Est, regalandoci uno sguardo acuto e inedito sul rapporto globale di un musicista vero con il suo tempo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,16
di 5
Totale 21
5
13
4
3
3
2
2
1
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Mattia

    05/10/2019 14:25:32

    Libro veramente molto bello e consigliato per tutti gli appassionati delle sue canzoni

  • User Icon

    Antonio

    29/04/2018 07:54:49

    Solo per fan.

  • User Icon

    Via

    05/02/2007 17:40:39

    Stupendamente bello...!

  • User Icon

    ILARIA

    30/04/2006 14:55:07

    (!!!!FERMATEVI A LEGGERLO!!!!Il mio giudizio pùò essere poco obbiettivo se con una breve premessa affermo che Claudio per me non è "un cantautore" bensì "IL CANTAUTORE",sottile differenza sostanziale.Una sorta di dispensatore di emozioni che accompagnano qualsiasi età e qualsiasi stagione della vita. Dal 'basso' dei miei 22 anni ho apprezzato da SEMPRE la GRANDEZZA del suo modo di fare musica,o meglio,di narrare in poesia l'amore e la vita.Tutto ciò ha trovato conferma in questo libro esplicito , figurativo ma soprattutto riflessivo....una riflessione richiamata con parole semplici,che spesso trattano argomenti complessi. Un libro scorrevole e interessante,come è altrettanto interessante l'infanzia e lo stesso percorso che ha portato questo artista alla creazione dei suoi capolavori,con la perfetta sincronia che ogni volta riesce a trovare tra testi e pentagramma. Chi di noi non ha mai pensato(Baglioniani e non), a dove stiamo andando e quale sia il senso del VIAGGIO o se mai sia stata prefisstata una meta difronte ad esso....quale più grande verità di quella che "le storie muoiono quando c'è più paura di perdersi che voglia di tenersi" o ancor di più che "... meglio è amare e perdere che vincere e non amare mai" . DOVE LE PAROLE E LE EMOZIONI TROVANO FORMA ANCHE ''SENZA MUSICA'',qui troviamo L'UOMO DELLA STORIA ACCANTO..:CLAUDIO GRAZIE per tutte le volte che mi hai fatto sognare.!!!!!!!!ILARIA

  • User Icon

    Eugenio73

    13/02/2006 21:08:45

    Decisamente ok! Davvero un bel libro al contrario di chi pensa che un cantante debba solo cantare, anzi Claudio si è dimostrato al di sopra di tutte le aspettative, in poche parole è un GRANDE!!!!!!!!!

  • User Icon

    giulia serritelli

    07/01/2006 21:51:26

    Divertente,curioso,riflessivo,a tratti può apparire pesante,ma per chi apprezza Claudio è un modo per conoscerlo più intimamente.

  • User Icon

    Lucia

    07/01/2006 19:04:58

    Il libro mi è piaciuto davvero molto, un racconto della sua vita che, appunto, va "oltre" quello della sua carriera. Racconta tutte le sue esperienze più grandi talvolta anche fermandosi ad ironizzarci su, a rifletterci, e poi finisce per riflettere anche sul mondo, su tutto ciò che ci circonda, con le sue parole da poeta.

  • User Icon

    Sandra

    14/11/2005 16:28:05

    Ho letto il libro nell'arco di due o tre ore trovandolo estremamente interessante,in particolare,ho avuto modo di conoscere meglio Claudio nella parte"Oltre...la musica",dove gli argomenti trattati e molti suoi punti di vista,hanno spostato il mio sguardo..."oltre"!Sono molto giovane e alla mia età si ha voglia di darsi un'identità,di andare al di là della superficialità che ci opprime...ringrazio Claudio per questo e per tutto ciò che mi auguro continuerà a donarmi!!!

  • User Icon

    Fausta

    11/09/2005 08:58:48

    Commentare questo libro mi mette difronte ad un grosso disagio. Innanzitutto perchè non commento una storia, un libro, ma un uomo.Uomo che conosco da sempre, da troppo tempo forse e questo mi porta ad essere coinvolta, mi spiego meglio: leggere questo libro e non poter far nulla per quell'uomodi "Senza musica", spezza il cuore.Non voglio essere fraintesa, il libro è spettacolare, è reale, e la realtà è positiva (cioè, ha un senso), e quello che sto scrivendo non va nè contro Claudio Baglioni nè contro i baglioniani (BAGLIONIANI e non baglionisti-come dice lui)ma va INcontro a loro e a lui!A lui con lo spettacolare stupore che ha negli occhi (come quelli di un bambino) attento ai particolari che gli stanno attorno;a lui con le sue domande alle quali (secondo lui) non riesce a dare risposte convincenti, pur sapendo che l'importanza è "...non esaurire mai la spinta interrogativa e non saziare la nostra voglia di ricerca...".Come dice un mio amico: la mancanza non è un ostacolo ma una risorsa, come con la persona amata, il giorno che non ti mancherà più non sarà positivo; a lui con la sua sete di pace senza se e senza ma;a lui con il suo modo di guardare alla MEMORIA per il futuro, parafrasandolo:la memoria è la certezza di un presente su cui fondare la vita;a lui con il suo desiderio di INCONTRI perchè "...la qualità del viaggio è migliore se si hanno compagni di strada...";a lui con il suo usare quella maledetta parola "SOGNO", perchè parlare di sogno quando c'è il DESIDERIO (concreto)? Il sogno è un'immagine. Noi spesso confondiamo il sogno con il desiderio cioè le reali esigenze del cuore (che in queste pagine traboccano da tutte le righe). Come trabocca e si evidenzia da pag. 13 a pag. 201 il fatto che :"Ho avuto un'educazione cattolica che non riesco a dimenticare...". Si legge, si sente, si annusa!Perchè come continua in "Senza musica":"... nasconderò l'agitazione e le magagne, ma il cuore non lo nasconderò mai!"

  • User Icon

    Simone

    05/09/2005 12:50:54

    meraviglioso

  • User Icon

    Nino di AVELLINO

    05/09/2005 12:50:15

    un libro stupendoooo!!!!!! un saluto agli amici di avellino che stanno organizzando il BAGLIONI Fans Club

  • User Icon

    alessio da avellino

    05/09/2005 12:45:32

    un bel libro scritto da un uomo unico

  • User Icon

    laura

    01/08/2005 16:24:03

    Un libro, secondo me, splendido... leggevo le sue descrizioni e mi sembrava di essere li... le sue "avventure" e mi sembrava di viverle...e un autore questo deve saper fare... Certo, come cantautore è il primo in assoluto... ma anche in questa circostanza mi è piaciuto molto... Trovo che sia riuscito a comunicare, a parlare e come sempre a far sognare...

  • User Icon

    MAX67

    20/07/2005 13:15:17

    sono un appassionato di tutti i cantautori italiani e ho tutti i libri scritti da loro o su di loro ma questo e' il peggiore , intanto scrivere canzoni e scrivere libri non e' la stessa cosa ,il racconto diventa spesso noioso e pesante ma soprattutto troppo autocelebrativo, secondo me' avrebbe dovuto farlo scrivere a massimo cotto togliendosi la maschera di eterno bravo ragazzo che si e' costruito in questi anni,come cantautore anche se questo non sarebbe il posto giusto trovo che fino a quando ha scritto con il cuore( mille giorni di te' e di me) ha fatto cose interessanti, ultimamente pero' e' troppo cerebrale .

  • User Icon

    valerio

    11/07/2005 12:35:45

    ho comprato il libro il giorno dell' uscita, e'sicuramente un bel libro, specie la parte autobigrafica. un po'piu' noiosa la seconda parte, quella relativa alla situazione che stiamo vivendo oggi nel mondo, commenti che abbiamo sentito e risentito.comunque ancora una volta il sommo poeta ha avuto ragione nel pubblicare il libro. spero che in futuro ce ne siano degl'altri.

  • User Icon

    Fabio

    10/07/2005 04:03:26

    Ho letto i commenti fatti sul sito,di altre persone che lo hanno letto.io seguo Claudio da esattamente 21 anni.Ovviamente Claudio come cantautore nn è paragonabile a nessuno,ma anche come scrittore nn se la cava male.Il libro è bellissimo, l'ho comprato il giorno dell'uscita,e l'ho letto tutt in 2 ore.splendido..Il poeta nn si smentisce mai

  • User Icon

    Luisa

    08/07/2005 12:38:53

    Decisamente meglio come cantautore.

  • User Icon

    Paula

    05/07/2005 18:38:26

    Nonostante l'adorazione che ho per Baglioni, soprattutto ultimo genere, e per le ricerche musicali e letterali che fa, devo dire che ho trovato il libro un po' noioso e decisamente logorroico. Credo che possa esprimere il meglio di se tra le righe del pentagramma piuttosto che tra le pagine di un libro.

  • User Icon

    Monial

    28/06/2005 14:30:16

    Carina solo la parte autobiografica. Per il resto si tratta solo di una raccolta di articoli già letti e male "allacciati" tra di loro. Claudio, è da sempre che ti seguo, nel bene e nel male, per così dire: sicuramente ti preferisco come cantautore e uomo di spettacolo. Lascia agli altri il "mestiere" di scrivere libri. Ciao.

  • User Icon

    Anna Leonardi

    25/06/2005 18:43:06

    Ho comprato il libro il 23 giugno prima di andare al concerto dei Blue, qui a Roma con mia figlia... (lei con me non è mai voluta venire ad un concerto di Claudio, è forse è meglio così, vedrebbe sua madre fare cose non troppo serie) Ho passato tre ore in piedi, il caldo asfissiante, accalcata in mezzo ad una marea di ragazzine che urlavano e parlavano, aspettando l'apertura dei cancelli.... e in tutto questo non mi sono accorta di nulla, ero immersa nell'infanzia di Claudio, e poi nell'adolescienza. Si racconta con semplicità, ma fa trasparire da ogni parola e da ogni momento un'emozione, come se quel momento l'avessi passato insieme a lui... Quasi piangevo quando ha raccontato della "figuraccia" all'asilo. Continuando ti viene voglia di viaggiare, di vedere i posti che descrive, ma non come una sorta di "itinerario", te li fà desiderare raccontando l'emozione che ha provato e, anche se ci fosse tornato, non sarebbe stata la stessa cosa, perchè ogni posto che vai a trovare, ti trova in una particolare condizione e in ogni momento può essere vissuta in modo diverso. Ancora non l'ho finito, anche se me lo sarei "bevuto" in un solo sorso... Anzi, che ci faccio qui???? Vado a finire il libro. CIAO Anna

Vedi tutte le 21 recensioni cliente
  • Claudio Baglioni Cover

    Claudio Baglioni, musicista, compositore, autore, interprete, scrittore e architetto, è uno tra gli artisti più amati e di maggior successo nella storia della musica popolare italiana.Ha studiato pianoforte e chitarra, armonia e composizione. Ha pubblicato 14 album originali, 10 album dal vivo, 2 album da interprete e numerose raccolte di successi. Ha al suo attivo 3 libri, 4 volumi fotografici e diverse raccolte di testi. È stato protagonista di 2 serie televisive cult, "Anima mia" (1997) e "L'ultimo Valzer" (1999).Particolarmente attento alle tematiche sociali, Baglioni è stato, tra l'altro, il rappresentante italiano dello "Human Rights Now Tour" per Amnesty International (1988), ambasciatore artistico del "World Food Day Concert", il concerto-raduno per la FAO... Approfondisci
Note legali